Skin ADV
Giovedì 27 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Longavina verso sera

Longavina verso sera

di Gianfranco Fenoli



26.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

25.06.2019 Salò Garda

25.06.2019 Gavardo

26.06.2019 Valsabbia

25.06.2019 Valsabbia Valtrompia Provincia

26.06.2019 Agnosine

25.06.2019 Valsabbia Garda

26.06.2019 Val del Chiese Storo






27 Giugno 2019, 07.27
Gavardo
Fondazioni

Un «pettine» per la Fondazione

di Ubaldo Vallini
Il Consiglio d’Amministrazione della Fondazione La Memoria Onlus di Gavardo, quello voluto dalla gestione commissariale in municipio, lo scorso 28 maggio ha dato le dimissioni. Vi proponiamo la lettera in forma integrale

Il pettine è quello al quale arrivano puntualmente tutti nodi e che in questi giorni è affondato per bene nei capelli della Fondazione La Memoria di Gavardo, la Rsa fonte negli ultimi tempi di aspre polemiche e anche di qualche risvolto giudiziario.

I nodi sono: la fine del Commissariamento in municipio, avvenuta con l’elezione di Davide Comaglio nel ruolo di sindaco a Gavardo; la chiusura di una sorta di “commissariamento” anche per l’organo di gestione della Fondazione, con le dimissioni dell’intero Cda; l’avvio della procedura per l’individuazione di nuovi amministratori; gli esiti di un ricorso al Tar intentato dagli amministratori esautorati dal Commissario.

Questi sono i più evidenti, altri e più intricati nodi, crediamo, interessano il “clima” che si è respirato e si respira attorno alla Fondazione, che con tutta evidenza dovrebbe tendere al sereno, ma che negli ultimi tempi è stato attraversato da forti perturbazioni.
Vallesabbianews.it renderà conto di questo e di quello.

Intanto, su richiesta degli stessi interessati, pubblichiamo la lettera di dimissioni dell’ultimo Cda, quello che verrà presto sostituito dalle scelte dell’attuale sindaco.
Senza la possibilità di commentare: chi avesse qualche cosa da dire e non in forma anonima, lo potrà fare scrivendoci, pubblicheremo.
Ubaldo Vallini

---------------------------------------------------------------------

Al Signor Sindaco del Comune di Gavardo
Alla Fondazione “La Memoria Onlus”.

I componenti del Consiglio di Amministrazione della Fondazione "La Memoria Onlus", avendo considerato la nomina ricevuta dal Commissario Straordinario del Comune di Gavardo con Decreto del 3 dicembre 2018 a valenza temporale, ora che il Comune ha una guida ed un'Amministrazione indicate dalle recenti elezioni, ritengono esaurito il loro compito e pertanto rassegnano le dimissioni, rimettendo il mandato ricevuto nelle mani del Sindaco.

Gli argomenti e le problematiche affrontati, con le relative decisioni assunte, trovano un puntuale riscontro nei verbali stesi scrupolosamente, che potranno essere di utile lettura anche per i membri del nuovo Consiglio, perché contengono indicazioni operative ed alcune piste programmatiche che meritano ulteriori approfondimenti.

In un apposito "pro memoria" sono stati sintetizzati anche argomenti e riflessioni che sono scaturiti dagli approfondimenti effettuati dal Consiglio, non limitato nel suo agire alla pura quotidianità dei problemi.

In questi mesi il Consiglio nel suo operare si è sforzato di attenersi ad un senso di responsabilità e di equilibrio, ben consapevole che la complessità della gestione di una struttura socio-assistenziale, nell'odierna società, richiede molta attenzione, solide competenze e buon senso.

II Consiglio dopo prolungata ed attenta riflessione non ha ritenuto di confermare alcune scelte che sono apparse insostenibili anche per il futuro e non ha volutamente adottato progettualità che potessero gravare troppo sulla Fondazione negli anni futuri, lasciando, come è giusto che sia, tale responsabilità al nuovo Consiglio.

Però, nel suo agire, non si è limitato alla semplice gestione ordinaria; ha pure adottato importanti decisioni, tese al miglioramento ed all'efficacia delle prestazioni da riservare agli ospiti, con un'attenzione particolare all'organizzazione, con l'individuazione di ruoli portanti e delle conseguenti persone alle quali assegnarli.

Nell'ottica di una gestione partecipata il Consiglio ha adeguatamente valorizzato il ruolo delle Associazioni di volontariato che, da tempo, svolgono un'attività preziosa e qualificata.

Tutto ciò nella ferma convinzione che la gestione di una RSA, per l'importanza che assume all'interno della Comunità locale e per le risposte che deve dare a chi le richiede assistenza, presuppone una saggia e sana amministrazione, collegata ad una strategia di lunga veduta, per rendere sempre più dignitosa la permanenza degli ospiti, nel rispetto delle loro peculiarità individuali e nell'attenzione verso le loro necessità.

Ringraziando per l'attenzione, con un distinto saluto e con l'augurio di un proficuo lavoro amministrativo.

28 maggio 2019

Il Consiglio
Michele Bortolotti
Alfredo Bonomi
Gabriele Avanzi
Ilario Romano
Gianbattista Tonni








 

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
09/07/2018 18:01:00
Dimissioni: la posizione di Gavardo in Movimento Con una nota divulgata nel pomeriggio Gavardo in Movimento commenta le dimissioni di massa avvenute nelle scorse ore fra i membri della maggioranza


15/11/2016 11:41:00
Rimpasto di giunta con il consiglio dimezzato Situazione delicata per l’amministrazione comunale di Serle che si ritrova con la metà dei consiglieri eletti dopo le dimissioni del vicesindaco, di un assessore e di un consigliere. Nominata la nuova giunta

18/04/2018 10:30:00
Scongiurato lo scioglimento del Consiglio Tre consiglieri della maggioranza rassegnano le dimissioni, ma lo scioglimento anticipato del Consiglio comunale viene evitato grazie alla minoranza. È accaduto a Paitone dopo l’ultima seduta consiliare

06/08/2011 08:00:00
Casa di riposo, ecco il nuovo Cda Massimo Cavagnini è il nuovo presidente della Fondazione “La Memoria”, dopo la crisi che ha portato alle dimissioni del precedente Consiglio d'amministrazione.

18/01/2019 09:22:00
«La Memoria», il Tar dà ragione al Commissario La sezione di Brescia del Tribunale amministrativo regionale non ha accolto il ricorso presentato da alcuni ex componenti del Consiglio di amministrazione della Fondazione “La Memoria” di Gavardo 



Altre da Gavardo
26/06/2019

Due generose donazioni al Polo dell'Infanzia «G. Quarena»

Con l’avvio del progetto di unificazione didattica tra Asilo nido e Scuola dell’Infanzia l’Associazione Genitori di Gavardo ha donato al Polo una Lavagna Interattiva Multimediale 

26/06/2019

Il sogno di Chiara e Vanessa

Quarta settimana di “Camino” per gli amici del Cai Gavardo che stanno accompagnando Chiara e Vanessa da Lourdes a Santiago di Compostela (1)

26/06/2019

Dai sindaci del Chiese un no forte e chiaro

È un forte compatto quello dei 15 Comuni dell’asta del Chiese nel ribadire il no al maxi depuratore del Garda a Gavardo e Montichiari (2)

25/06/2019

La proposta del Comitato Referendario Acqua Pubblica

In occasione del presidio di oggi a Gavardo per l'incontro dei sindaci dell'asse del Chiese, il Comitato Referendario Acqua Pubblica avanza due proposte alternative dove collocare gli impianti di depurazione dei Comuni del lago
(3)

24/06/2019

Risolto il «giallo» del Lucone

Appartengono allo stesso bambino lo scheletro e il cranio ritrovati ad alcuni metri di distanza nel sito palafitticolo del Lucone di Polpenazze. Resta da chiarire il motivo della separazione nella sepoltura


 

21/06/2019

Giornata avisina alle Terme di Vallio

Questa domenica, 23 giugno, avisini e simpatizzanti si ritroveranno nella località termale valsabbina per una giornata dedicata all’acqua e alle cure termali 

21/06/2019

«Pronti al presidio»

Il Comitato Gaia annuncia che in occasione dell'incontro fra i sindaci del Chiese, previsto per il prossimo 25 giugno, si organizzerà in presidio davanti al municipio. Ecco cosa chiedono i gavardesi del Comitato
(3)

21/06/2019

In memoria di Marì Peli

Un commosso ricordo di una persona speciale nella sua semplicità che ha lasciato il segno nella comunità di Sopraponte

21/06/2019

«Ghira na' olta...», Sopraponte nel passato tra musica e vecchie immagini

Un viaggio nella storia della frazione gavardese ai piedi del monte Magno quello proposto nel concerto di sabato sera dalla Banda di Sopraponte

20/06/2019

Gara podistica per le vie del Borgo

Nel suo 37° di fondazione l’associazione gavardese del Borgo del Quadrel propone per questo venerdì, 21 giugno, una corsa - competitiva e non - in collaborazione con l’Atletica Gavardo ‘90 

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia