08 Agosto 2020, 08.00
Barghe
Amministrazioni

Efficientamento energetico degli edifici comunali

di Cesare Fumana

I fondi regionali e statali saranno impiegati per una riqualificazione nell’ottica del risparmio energetico del municipio e della scuola dell’infanzia di Barghe


Un importante intervento di efficientamento energetico degli edifici comunali quello messo in campo dall’amministrazione comunale di Barghe, grazie ai finanziamenti regionali e statali.

«Ai 100 mila euro della Regione – riferisce il sindaco Gianbattista Guerra – abbiamo unito i 50 mila ricevuti dello Stato per un intervento di riqualificazione energetica del municipio e dell’adiacente scuola dell’infanzia».

In sostanza sarà realizzato un cappotto esterno ai due edifici, sarà posto un isolante nel sottotetto di entrambi e saranno sostituiti tutti i serramenti della scuola dell’infanzia, mettendone di nuovi in alluminio; infine saranno sostituite anche le grondaie.
«Per quanto riguarda il municipio – precisa il primo cittadino –, per salvaguardare il rivestimento in pietra all’esterno, in quei tratti il cappotto sarà realizzato all’interno».
 
«Inoltre – prosegue il sindaco – sarà sostituita la caldaia che serve per scaldare entrambi gli edifici, con una più efficiente e risparmiosa e rispetto adesso, che si trova all’esterno, sarà collocata in un apposito locale interno, così saranno eliminate le tubazioni esterne. Infine, tutti i termosifoni saranno dotati di valvole termostatiche».

Questi lavori partiranno entro ottobre, con l’accortezza, per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, di non interferire con i tempi della didattica.

Ma questi non sono gli unici lavori in partenza a Barghe. «Sono terminate da poco le operazioni di riasfaltatura delle strade ad opera di A2a – prosegue il primo cittadino –, a conclusione dei lavori di scavo per i sottoservizi e sono terminati alcuni lavori per sistemare alcune problematiche idrogeologiche».

«Nel frattempo - conclude Guerra - sono già stati appaltati altri due interventi,sempre sul reticolo minore, grazie a due finanziamenti regionali di 45 mila e 25 mila euro: si tratta della sistemazione dell’alveo del fosso Ronchino e del fosso Barneghazzo, che avevano creato problemi di esondazione nel tratto finale prima di sfociare nel Chiese».



Vedi anche
27/04/2016 09:03

Casto, municipio a risparmio energetico All’amministrazione comunale di Casto mettere il cappotto alla casa comunale costa la metà, grazie a incentivi e sgravi fiscali

01/07/2017 10:45

Incentivi al risparmio energetico Grazie agli introiti derivanti dalla vendita di energia idroelettrica, l’amministrazione comunale di Sella Giudicarie ha pubblicato un bando rivolto ai propri cittadini per l’acquisto di beni e servizi che permettono il risparmio energetico

16/07/2020 08:00

Prevalle, un'estate di lavori in corso In programma – e in alcuni casi già in fase di esecuzione - diversi lavori di manutenzione degli edifici pubblici, in particolare delle scuole, e operazioni di efficientamento energetico e viabilità

24/02/2017 07:47

Vobarno: progetto milionario per le scuole Le scuole di via Poli, a Vobarno, riceveranno due milioni e settecentomila euro da utilizzare per rendere gli edifici più "risparmiosi" dal punto di vista energetico

14/07/2020 10:39

Svolta «green» a Prevalle, arrivano i led L'Amministrazione comunale ha approvato il progetto di riqualificazione dell'intero apparato di pubblica illuminazione del paese. Le lampade a led permetteranno di risparmiare oltre il 70% sui consumi



Altre da Politica e Territorio
08/08/2020

Un nuovo corso per Oss a prezzo agevolato

Il prossimo 24 agosto al via il nuovo corso di formazione per Operatori socio sanitari promosso da CMVS, Valle Sabbia Solidale, Solco Brescia e Consorzio Laghi presso l'ex centrale di Barghe, un’iniziativa a sostegno della ripartenza occupazionale post Covid-19

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

07/08/2020

Gavardo entra nell'Aggregazione

Con la minoranza contraria, qualche giorno fa, il Consiglio comunale di Gavardo ha deliberato di affidare alla Comunità montana di Valle Sabbia i servizi di polizia municipale ed amministrativa

06/08/2020

Lista unica, programma ambizioso

A Castel Condino è ormai ufficiale la presentazione alle prossime elezioni di una sola lista, “Insieme per Castello”, guidata dal sindaco uscente Stefano Bagozzi e dal suo vice Ivan Pozzi

06/08/2020

«Egregio signor sindaco... »

Non si placano le polemiche ad Anfo, certo alimentate dalle elezioni non troppo lontane. Dopo la lettera del consigliere dimissionario Oscar Zanardi e quella di risposta del sindaco, pubblichiamo anche quella sottoscritta per il gruppo di minoranza da Gianpietro Mabellini

06/08/2020

Sul lago il Covid sta lasciando il segno

Non mancano le proposte per un turismo consapevole sul lago d'Idro e in Valle Sabbia. Mancano però un bel po' di turisti

06/08/2020

Nuova piastra polivalente e nuovo marciapiede

Sono le due opere che saranno realizzate a Lavenone con i fondi regionali per il rilancio economico e produttivo post pandemia, ma in cantiere c'è dell'altro

05/08/2020

Non è andato tutto bene

Dal PD della Valle Sabbia, una presa di posizione, in merito ai "moti" nagazionisti registrati nei giorni scorsi al Senato, che si contrappongono ai dati sulla pandemia registrati in Regione Lombardia

05/08/2020

Al via il primo Festival del «Formai da mont»

Fino a settembre a Sella Giudicarie la nuova iniziativa che si abbina a “Malghe aperte” per apprezzare valori e tradizioni della realtà di montagna