Skin ADV
Domenica 18 Novembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Vicini a Venezia

Vicini a Venezia

by Vanna



16.11.2018 Valsabbia Provincia

16.11.2018 Storo

17.11.2018 Barghe Valsabbia

16.11.2018 Agnosine

16.11.2018 Anfo Valsabbia

16.11.2018 Villanuova s/C Garda

16.11.2018 Val del Chiese Storo

16.11.2018

17.11.2018 Valsabbia

17.11.2018 Preseglie Valsabbia



03 Novembre 2017, 08.18
Gavardo Valtenesi
Bracconaggio

Bracconiere gavardese a Mocasina

di Salvo Mabini
Sorpreso dai carabinieri forestali tenta la fuga abbandonando il fucile carico, finendo così in guai peggiori. E c'è anche il caso del tordo impagliato

Mercoledì 1 novembre la pattuglia composta da militari dei Forestali di Gavardo e Vobarno, ha arrestato in flagranza di reato un gavardese sorpreso a cacciare senza essere in possesso dell’apposita licenza, in località “Mocasina” del Comune di Calvagese della Riviera.

L’uomo, sorpreso dai militari, ha provato a fuggire
abbandonando sul posto il fucile carico.
E’ stato poi rintracciato dai Forestali che gli hanno contestato, oltre ai reati di furto venatorio e rifiuto di declinare le proprie generalità, anche i reati di porto abusivo di arma da sparo ed omessa custodia.

Dai successivi accertamenti è emerso che nel 2012 allo stesso soggetto era stata vietata la detenzione di “armi, munizioni e materie esplodenti” con decreto emesso dal prefetto di Brescia. A suo carico si configurava quindi anche l’ipotesi di reato di inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.
L’uomo è stato tradotto in carcere.

L’operazione si è verificata mentre le pattuglie dei Carabinieri Forestali di Vobarno e Gavardo svolgevano gli ordinari servizi di controllo sull’esercizio dell’attività venatoria e di contrasto al fenomeno del bracconaggio, attività che li impegna particolarmente in questo periodo e che, solo nell’ultima settimana, hanno portato alla denuncia in stato di libertà di 15 persone per reati in materia venatoria, commessi principalmente nei Comuni di Montichiari, Pozzolengo, Vobarno, Mazzano, Desenzano, Serle e Puegnago.

La violazione più comunemente riscontrata è costituita dall’impiego di richiami acustici elettromagnetici, mezzo di caccia non consentito.
In un caso, in particolare, due cacciatori occultavano due richiami acustici all’interno di una gabbietta contenente un esemplare impagliato di tordo, subito notato dagli operanti.

Altra violazione comune è costituita dall’utilizzo di richiami vivi privi di anello identificativo inamovibile ovvero muniti di anello alterato o contraffatto, provenienti con ogni probabilità da catture illegali.
Inoltre si sono riscontrati ulteriori illeciti inerenti la detenzione delle armi (omessa custodia di armi e porto abusivo di armi da fuoco).

I carabinieri forestali di Gavardo e Vobarno, sempre nell’ultima settimana, hanno elevato sanzioni amministrative per un importo di oltre 2.000 euro per violazioni della normativa sulla caccia per mancato rispetto delle distanze da strade e fabbricati, caccia in forma diversa da quella prescelta, omessa annotazione sul tesserino regionale della fauna abbattuta.

La Legge 157/1992, infatti, prevede che la fauna selvatica stanziale e migratoria abbattuta deve essere annotata sul tesserino venatorio subito dopo l'abbattimento, e non al termine della giornata di caccia.








 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/10/2017 16:37:00
Bracconiere e recidivo A finire nei guai, sorpreso nel bosco dai carabinieri forestali, un uomo di Roè Volciano già noto per numerosi altri episodi di bracconaggio


21/11/2017 07:58:00
Nei guai bracconiere di Levrange Posizionava trappole del tipo “Sep” ed è stato sorpreso dai carabinieri forestali di Vestone. In azione ad Agnosine e Roè anche i colleghi di Vobarno

07/10/2017 18:08:00
Contrasto alle pratiche illecite In azione, anche nella Bassa bresciana, gli uomini della stazione gavardese dei carabinieri forestali


02/09/2017 11:29:00
Forestali valsabbini in azione a Remedello Ancora una volta i Carabinieri Forestali delle Stazioni  di Gavardo, Brescia e Vobarno hanno brillantemente portato a termine una specifica attività finalizzata al contrasto dell’odiosa pratica del bracconaggio che impoverisce la fauna mettendo a rischio la sopravvivenza di numerose specie protette

25/01/2018 07:02:00
Sfasciacarrozze abusivi nei guai Sei le persone denunciate dai carabinieri forestali di Vobarno, in Valle Sabbia e a Carpenedolo. E nei guai sono finiti anche alcuni loro clienti




Altre da Gavardo
17/11/2018

Alunni con disabilità, nuovi approcci di assistenza e inclusione

La Scuola dell’Infanzia “Quarena” di Gavardo apripista di una sperimentazione su disabilità e inclusione scolastica

16/11/2018

«Incontri nel Chiostro», atto secondo

Il secondo appuntamento della rassegna, in programma per stasera - venerdì 16 novembre - vedrà la partecipazione di don Fabio Corazzina, parroco di Santa Maria in Silva a Brescia 

14/11/2018

Teatro Gavardo in «Lettera a don Milani»

Lo spettacolo che la compagnia teatrale gavardese ha dedicato alla figura del sacerdote andrà in scena questo venerdì, 16 novembre, a Polpenazze del Garda 

14/11/2018

I 47 di Fabio

Buon compleanno a Fabio Vezzola, di Soprazocco di Gavardo, che oggi, 14 novembre, spegne 47 candeline


14/11/2018

Megadepuratore. Ecco cosa ne pensa «Gavardo Rinasce»

Gentile direttore, dopo aver seguito attraverso la stampa la vicenda del collettore del Garda e aver partecipato alla serata informativa del 5 novembre a Muscoline...

13/11/2018

Elettrofisiologia e nuova Tac

Oltre 2 milioni di euro destinati da Regione Lombardia all’Ospedale di Gavardo nel piano di investimenti della sanità lombarda (3)

12/11/2018

Un nuovo mezzo per i Volontari Gavardesi

Grazie a una trentina di sponsor locali, la Pmg ha consegnato al sodalizio gavardese un nuovo Doblò in comodato d’uso gratuito per il trasporto persone (2)

12/11/2018

Utopie, tra passato e futuro

A 50 anni dal Sessantotto, cosa resta di quella rivoluzione culturale? Ne hanno parlato Roberto Rossini e Silvano Corli alla prima serata degli “Incontri nel Chiostro”

10/11/2018

Beatrice e Mauro, 39 anni insieme

Nella vita, si sa, bisogna avere anche fortuna. Io ho avuto la fortuna di incontrare due stupende persone, Beatrice Meloni e Mauro Abastanotti, che oggi, 10 novembre, festeggiano il 39° di matrimonio

10/11/2018

«Insoliti incontri» riparte da Gavardo

Una contaminazione tra arte e archeologia davvero unica quella che riapre i battenti al Museo Archeologico valsabbino questa domenica, 11 novembre. In esposizione l’opera “Testimonianze storiche” di Rudy Pulcinelli 



Eventi

<<Novembre 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia