19 Gennaio 2017, 10.38
Provincia
Bande

I dieci anni della Banda di Botticino

di Marisa Viviani

Si festeggia oggi, 19 gennaio, il decennale di fondazione della Banda Musicale "G. Forti" di Botticino, a tutt'oggi la banda più giovane della Provincia di Brescia


Sono soltanto dieci, ma sembrano molti di più. Sono i dieci anni della Banda Musicale "G. Forti" di Botticino, che il 19 gennaio festeggia il decennale della sua fondazione con un pesante bagaglio di iniziative, lavori, progetti al proprio attivo, e una numerosa compagine di bandisti, allievi, famigliari, amici e sostenitori al seguito che hanno reso possibile in questo breve lasso di tempo il consolidamento della banda e delle sue svariate attività. A tutt'oggi è la banda più giovane presente nella Provincia di Brescia.

Nata dopo un'assenza trentennale nel territorio di Botticino, la Banda Musicale "G. Forti" ha rapidamente recuperato il tempo perduto, riuscendo a imporsi nel paese come associazione musicale-culturale molto attiva e ben organizzata, che gestisce oltre alla banda ufficiale composta da 35 strumentisti titolari, una minibanda di una ventina di giovani, una Accademia di Musica per circa 80 allievi, varie iniziative di scambio con altre bande e altri Maestri, e occasioni di aggiornamento con musicisti di fama (uno per tutti il M° Pasqual Rafael de Vilaplana sotto la cui direzione la nostra banda tenne un concerto presso il Centro Lucia di Botticino). Per non dire del colpo grosso realizzato nel 2014 con l'acquisizione di una nuova sede spaziosa e funzionale.

Quest'ultimo progetto può essere preso ad esemplificazione della capacità organizzativa di questa banda, considerando che nel volgere di una stagione si impegnò a ristrutturare con il proprio lavoro i locali un tempo occupati dalle ACLI, mobilitando tutti i bandisti grandi e piccoli, i loro famigliari, gli amici e i conoscenti, ditte fornitrici di materiali, il paese al completo insomma, lavorando in piena estate, sfruttando le ferie e le vacanze per raggiungere l'obiettivo di rinnovare i locali e farne una sede adatta ad accogliere le prove di banda, le lezioni di musica, l'ufficio di segreteria. E contemporaneamente raccogliere i fondi necessari per sostenere le spese di ristrutturazione, attraverso concertini per tutto il paese e l'informazione ai propri concittadini sull'iniziativa in corso. Un grandissimo sforzo organizzativo e di volontà finalizzato al bene sociale: una sede propria per una banda musicale rappresenta infatti una sicurezza fondamentale per il lavoro di tutto il gruppo.

Questo metodo, teso a responsabilizzare tutti i componenti della banda sui problemi di gestione e sui vari progetti di lavoro, mette ancor più in evidenza la forte valenza sociale ed educativa attribuita alla musica bandistica; non solo formazione musicale/strumentale dunque per gli associati, ma anche formazione aggregativa e sociale di tutti i suoi membri.

"Per noi la banda è una missione. Vogliamo educare bambini e ragazzi alla vita e alla musica, e diffondere la cultura musicale riunendo sempre più botticinesi ai nostri eventi e concerti, ritrovando quello spirito di appartenenza e di comunità che ai giorni nostri sembra perso." Così sottolinea la presidente Cristina Franzoni, molto convinta del significato sociale della banda musicale.

Così come anche altri membri della banda, che con il loro lavoro e la costanza di impegno hanno consentito di raggiungere i brillanti risultati conseguiti in pochissimo tempo. Come il presidente onorario Egidio Bolpagni, Gianluigi Marini e Giacomo Luzzardi che dall'inizio della fondazione sono sempre stati presenti; Daniele Colosio che iniziando da ragazzo ora è vicepresidente della banda; Lavinia Favalli, segretaria tuttofare insostituibile; il M° Stefano Gamba, che ha iniziato come bandista ed ora è insegnante dell'accademia e direttore della banda.

Una bella compagine quella della Banda Musicale "G. Forti", preparata musicalmente e molto unita sugli stessi valori etico-sociali, vale a dire una solida base per un grande lavoro. Come quello realizzato in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, lo spettacolo musico-teatrale Nel Quindès Desdòt Ghera la Guera che ha avuto varie repliche e che presto sarà allestito anche per il Teatro Sociale di Brescia. Una grande soddisfazione dunque, per la banda e per la sua comunità, e un omaggio alla musica e alla sua capacità di aggregare forze positive per la società.  Perciò, tanti auguri Banda Musicale "G. Forti" e cento..dieci di questi giorni!


Nelle foto di Luciano Saia: La Banda Musicale "G. Forti" nel concerto a San Gallo nel settembre 2016

In Photogallery: Foto proprie della Banda  Musicale "G. Forti" di Botticino.



Aggiungi commento:
Vedi anche
14/08/2018 09:00:00

Gran Concerto per i 200 anni della banda L’atteso concerto di Ferragosto in piazza Duomo a Salò, dedicato agli anniversari di grandi musicisti, celebrerà il bicentenario di fondazione dell'Orchestra di Fiati “Gasparo Bertolotti” di Salò.

29/12/2019 10:32:00

I primi quarant'anni della banda In occasione del concerto natalizio il corpo bandistico «Don Achille Bersanini» di Muscoline ha festeggiato un prestigioso traguardo

22/10/2015 11:08:00

«Nel quìndes desdòt ghéra la guèra» Sabato e domenica prossima a Botticino uno spettacolo teatrale-musicale dedicato al centenario del primo conflitto mondiale con protagonisti la Banda Musicale "G. Forti" e la Compagnia Teatro Oratorio di Botticino Mattina

26/03/2014 08:00:00

I primi 60 anni dei Fanti di Gavardo È in programma domenica prossima la manifestazione per celebrare il 60° anniversario di fondazione della sezione gavardese dei Fanti

24/12/2019 10:30:00

160 anni di musica con la Banda Musicale di Pieve di Bono Nel giorno di Natale un "concerto spaziale" della banda di Pieve di Bono dedicato ai 50 anni del primo sbarco dell'uomo sulla luna, nel 160° di fondazione



Altre da Provincia
05/07/2020

Brescia e Bergamo Capitali della cultura, un'occasione anche per la valle

Un emendamento al decreto Rilancio ha già assegnato il titolo per il 2023 in abbinamento alle due città: un’occasione di rilancio non solo per i capoluoghi ma anche per le loro province

04/07/2020

In Lombardia la prima edizione della «Festa delle montagne»

Domenica 5 luglio si celebra la prima edizione della 'Giornata regionale per le montagne lombarde', istituita da Regione Lombardia per promuovere e valorizzare i territori montani

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”

26/06/2020

Fondazione Aib, Loretta Forelli è il nuovo presidente

L’imprenditrice bresciana, già alla guida del Settore Metallurgia, Siderurgia e Mineraria di AIB, succede nel ruolo a Paola Artioli. Fondazione Aib si occupa di tutte le attività formative promosse, a più livelli, dall’Associazione Industriale Bresciana

26/06/2020

Appello ai sindaci: «No alle sagre»

Confcommercio Brescia e Confesercenti della Lombardia orientale hanno scritto ai sindaci dei Comuni bresciani per pregarli di annullare, o almeno limitare, lo svolgimento delle sagre per garantire la sicurezza e non compromettere ulteriormente il settore della ristorazione

24/06/2020

Il primo webinar sui temi di attualità dell'economia

Questo giovedì il Presidente di AIB Giuseppe Pasini dialogherà con il giornalista Ferruccio De Bortoli, ex direttore di Corriere della Sera e Sole 24 Ore. Gli incontri metteranno a confronto gli imprenditori bresciani con importanti ospiti dell’economia e del giornalismo italiano.