01 Aprile 2009, 00.00
Agnosine
Incontro col Sottosegretario

Le misure anticrisi del Governo

di Cesare Fumana

Grande partecipazione all'incontro con l'on. Daniele Molgora, invitato questo luned sera dal sindaco di Agnosine, Giorgio Bontempi, ad illustrare agli imprenditorie e artigiani locali le misure del Governo per fronteggiare la crisi.

Una ventina di persone assiepate in piedi sulla porta, per l’impossibilità di trovare posti a sedere nella sala, dà l’impressione che l’argomento della serata era quanto mai sentito.
Al tavolo dei relatori il sottosegretario bresciano della Lega Nord all’Economia e alle Finanze Daniele Molgora, invitato questo lunedì sera dal primo cittadino di Agnosine, Giorgio Bontempi, ad illustrare agli imprenditorie e artigiani locali le misure intraprese dal Governo per fronteggiare la crisi, che anche da queste parti comincia a farsi sentire, sommandosi a una sofferenza pregressa, in particolare del settore manigliero.
L’on. Molgora ha snocciolato le diverse azioni messe in campo: da quelle già note come i cosiddetti Tremonti Bond, riservati alle grandi banche quotate in borsa, alle altre che possono interessare le piccole e medie imprese. Non sono mancate anticipazioni su provvedimenti ancora al vaglio del ministero e che vedranno la luce entro il mese di aprile.

Liquidità e banche
Come è stato rilevato anche da alcuni interventi della platea, formata principalmente da imprenditori e artigiani locali, il problema della liquidità e della stretta finanziaria delle banche sono quelli che preoccupano maggiormente.
Il sottosegretario bresciano ha elencato una serie di misure per rispondere a questo problema: «forme di finanziamento che sono sempre esistite, ma che sono state affinate negli ultimi mesi per far fronte alla crisi». Fra queste 11 milioni di euro per finanziare in special modo gli Enti locali e le piccole medie imprese, di cui 8 destinati alla Cassa Depositi e Prestiti, per cofinanziare richieste che gli imprenditori possono inoltrare tramite le banche (al vaglio anche la possibilità di farlo direttamente alla Cassa) o che possono servire come fondi di garanzia, con tassi agevolati e di lunga durata, fino a 30 anni. Con gli ultimi provvedimenti, l’accesso a queste forme di finanziamento è stato allargato anche alle imprese agricole e artigiane. Gli altri 3 milioni sono stati destinati alla Sace, per le assicurazioni dei crediti per le aziende che esportano all’estero. La Cassa può inoltre finanziare gli Enti locali (Regioni, Provincie, Comuni, Comunità montane) per mutui agevolati o per il project financing.

Misure fiscali
Altre misure riguardano le scadenze fiscali: Molgora ha promesso che sarà abbassato il tasso d’interesse per la rateizzazione delle imposte, portandolo dall’attuale 6% al 4-4,5%. «Per quanto attiene agli studi di settore – ha precisato Molgora –, il ritardo nella presentazione è dovuto alla totale revisione di questo strumento, alla luce proprio della congiuntura economica, per abbassare i meccanismi e agevolare quei settori più in sofferenza». Infatti, riguardo al 2008, vi sono forti diversità fra settore e settore e, all’interno di questi, fra le diverse categorie.

L’andamento della crisi
«Per capire l’andamento della crisi, che colpisce di più al nord che non al sud – ha dichiarato il sottosegretario –, decisivo sarà il mese di aprile, quando saranno resi noti i dati del primo trimestre dell’anno. In questi casi non di secondaria importanza è la fiducia: quindi, se i dati di questo periodo, sicuramente non positivi, ma saranno meno peggio di quanto ci si aspetti, avrà un impatto sicuramente favorevole. Altrimenti bisogna aspettare la stabilizzazione della crisi, per creare da lì una ripartenza. Determinante a livello mondiale sarà la situazione degli Stati Uniti – ha proseguito l’on. Molgora –. Importante è anche evitare il “terrorismo della crisi” che frena anche quei settori che non sono in sofferenza».

Altri sostegni
Il sottosegretario ha ricordato inoltre i 9 milioni di euro destinati per il 2009 alla Cassa integrazione, gli incentivi per l’auto, il piano casa per stimolare l’edilizia, ancora al vaglio del Governo e delle Regioni, a cui si aggiungono i provvedimenti per il pagamento dell’Iva di cassa per le micro imprese fino a 200mila euro di volume d’affari (con una richiesta all’UE di portarlo a 1 milione) e un’interessante proposta di una tassazione secca al 20% degli affitti, con procedure rapide per riottenere l’immobile da parte del proprietario in caso di morosità dell’inquilino.

Federalismo fiscale
Il sindaco Bontempi, da parte sua, ha espresso la volontà anche da parte delle amministrazioni locali di fare il possibile per quanto riguarda i lavori pubblici che possono creare lavoro, ma la difficoltà sta nelle risorse. A stretto giro gli ha risposto Molgora annunciando che il primo decreto sul federalismo fiscale consentirà di trattenere una quota dell’Iva del proprio territorio. Il meccanismo che si sta studiando è quello di calcolare una media per abitante a livello provinciale. Risorse che saranno disponibili per il bilancio 2010.


Commenti:
ID369 - 03/04/2009 00:00:00 - (esperanto) -

Bla ..Bla..Bla.. e la crisi è risolta, i grandi economisti in cravatta verde ci hanno evitato la bancarotta globale.

Aggiungi commento:

Vedi anche
30/03/2009 00:00

Le proposte del Governo con l'on Molgora Si terr questa ad Agnosine un incontro con l’on. Daniele Molgora, sottosegretario all'Economia e alle Finanze e il sindaco di Agnosine, Giorgio Bontempi, per parlare delle iniziative intraprese dal Governo per fronteggiare la crisi economica.

05/07/2008 00:00

Venerdì l'incontro con il sottosegretario Molgora Si tenuto venerd sera nella sala consigliare del municipio di Agnosine un incontro tra gli imprenditori del comparto manigliero della Valle Sabbia e il sottosegretario all’Economia e alle Finanze, Daniele Molgora.

03/07/2009 20:12

Questo il nuovo governo della Provincia Nel pomeriggio di questo venerd il presidente della Provincia di Brescia, Daniele Molgora, ha presentato la sua squadra di governo. Tra gli assessori il valsabbino Giorgio Bontempi.

21/05/2009 00:00

Un incontro per l’imprenditoria locale L’Amministrazione comunale di Agnosine, guidata dal sindaco Giorgio Bontempi, ha organizzato per questa sera un incontro rivolto in particolare a tutti gli imprenditori e agli artigiani che operano nel comune, intitolato “Opportunit per competere”.

23/05/2009 00:00

Opportunità per competere Particolarmente denso di spunti, l'incontro dedicato agli imprenditori che ha avuto luogo gioved sera ad Agnosine. Fra gli altri era presente l'on. Molgora che ha annunciato alcune delle novit in materia economica emanate dal Governo.




Altre da Agnosine
12/04/2021

Spiedo e taragna per l'ambulanza

Polisportiva e cacciatori Acl insieme, ad Agnosine, per una giornata di solidarietà. Obiettivo: una nuova ambulanza per Pronto Emergenza

12/04/2021

Da Odolo a Villanuova

Nuova destinazione per don Gualtiero Pasini che lascia la guida delle parrocchie di Odolo, Binzago e Gazzane per diventare amministratore parrocchiale nel suo paese natale

07/04/2021

Franco e Tina, grazie di cuore

Una lettera di ringraziamento, da parte di un'amica, ai due farmacisti di Agnosine che ora si godranno la meritata pensione

01/04/2021

Cade con l'e-bike, vola in elicottero

Brutta avventura quella occorsa ad un biker di 63 anni scivolato lungo un ripido sterrato sul Bertone

20/03/2021

Carissimo Don Pietro Chiappa

E’ con immensa gioia che oggi voglio scriverti e altrettanto fiero, orgoglioso di te per il nuovo incarico che il Vicario zonale ti ha assegnato...

20/02/2021

Agnosine punta tutto sulla sicurezza

Contributi regionali, l'aiuto della Comunità Montana di Valle Sabbia e risorse comunali in campo per la messa in sicurezza di alcuni punti critici del paese

03/02/2021

Dal Cavallo... a cavallo del guard-rail

Tanto spavento, per fortuna pochi danni e nessuno ha dovuto ricorrere al ricovero in Pronto soccorso

04/01/2021

Geiger vince il ricorso contro la Provincia

Mancano le prove. L’ente pubblico è stato condannato a rifondere alla società che gestisce l’impianto di trattamenti rifiuti le spese di giudizio

24/12/2020

Tamponati al 70%

Sono gli ultrasettantenni di Agnosine, che in massa hanno partecipato allo screening-Covid proposto dall’Amministrazione comunale, di cui abbiamo già scritto nei giorni scorsi

24/12/2020

Auguri in musica dalla Filarmonica Conca d'Oro

Vista l’impossibilità si svolgere concerti dal vivo, la Filarmonica Conca d’Oro ha realizzato un video per rivolgere a tutti gli auguri di buon Natale
• VIDEO

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente