06 Agosto 2018, 09.26
Val del Chiese
Restauri

Condino, la chiesetta riapre per San Lorenzo

di Aldo Pasquazzo

La piccola chiesa collinare è stata restaurata e verrà riaperta in occasione della festa patronale del prossimo 10 agosto 


La chiesa collinare di San Lorenzo, raggiungibile solo a piedi dopo circa mezz'ora di cammino dal paese di Condino e che, dopo ripetuti interventi, sarà riaperta venerdì 10 agosto, venne affrescata da Simone e Cristoforo Baschenis attorno al 1519, quando si terminò di riedificarla sui sedimi di un più antico edificio sacro, testimoniato in un documento del 1296.
 
La ditta “Effeffe Restauri” di Cimego e la “Restart” di Porte di Rendena hanno lavorato alla sistemazione delle coperture e al recupero delle superfici interne e dei dipinti murali. Si tratta di lavori cofinanziati dalla Sovraintendenza ai Beni Culturali della Provincia di Trento e dal Comune di Borgo Chiese. 
 
Durante l'opera di restauro ci sono stati alcuni rinvenimenti di testimonianze sia garibaldine che della Prima Guerra Mondiale, “poichè la chiesa in entrambi i periodi fu utilizzata dalle truppe presenti sul territorio” spiega il tecnico Roberto Paoli.
 
Elisabetta Bossi, che ha curato il restauro delle pareti interne, aggiunge che “oltre al restauro conservativo degli affreschi cinquecenteschi già in vista (che avevano problemi causati da infiltrazione di umidità) si sono anche rimosse tutte le tinteggiature che coprivano la navata: così facendo –  sempre parole sue -  abbiamo rinvenuto diverse scritte e disegni a matita e a colori a tempera fatti sulle pareti della chiesa dai soldati italiani che erano stanziali durante la Prima Guerra Mondiale e addirittura dai Garibaldini a fine Ottocento. Ci sono dei riferimenti abbastanza significativi, come una caricatura di “Cecco Beppe” e anche il ritratto di un famoso tenente colonnello di nome Angherà”.
 
Don Vincenzo Lupoli, arciprete e parroco di più Unità pastorali, aggiunge: “Oltre a ciò, sulle pareti della navata è stato recuperato un più antico strato di intonaco bianco, ornato alla base da uno zoccolo di colore marmorizzato grigio-blu di origine ottocentesca, che riporta qualche decoro vicino all’arco santo. Così nella vele, dove però l’intonaco appartiene ancora alla prima fase decorativa della chiesa.
 
La pala dell'altare maggiore è stata tolta e appesa sulla parete laterale, così da permettere la visione completa degli affreschi dell'abside e poter celebrare sull'altare di Pietro, finora coperto dall'ottocentesco altare in legno. La chiesa è inoltre considerata la seconda casa degli Alpini di Condino”.
 
 
Ecco il programma della giornata di venerdì 10 agosto, festa di San Lorenzo:
 
In Chiesa:
 
- Ore 10.30 Benvenuto del Parroco e incontro di spiegazione dei lavori svolti da parte delle ditte e interventi  Autorità
- Benedizione e Inaugurazione della Chiesa
 
All’aperto:
 
- Ore 11.30 - Santa Messa in Chiesa animata dal Coro “Val Chiese”
- Ore 12.30 - Pranzo offerto dagli Alpini
 
In foto la Chiesetta di San Lorenzo a monte di Condino 


Aggiungi commento:

Vedi anche
09/08/2017 15:15

Chiesa di San Lorenzo: restauro, spettacolo e festa Questo giovedì momenti religiosi e di festa nella ricorrenza di San Lorenzo presso l’antica chiesetta che domina l’abitato di Condino a Borgo Chiese

09/08/2016 10:10

Per san Lorenzo arriva il vescovo È atteso anche il vescovo i Trento monsignor Lauro Tisi per la festa patronale della chiesetta di San Lorenzo a Condino

11/08/2016 08:00

Fiducia e gratuità Sono le parole su cui si è soffermato l’arcivescovo di Trento che ha celebrato una messa in occasione della festa di san Lorenzo nella chiesetta montana di Condino a lui dedicata

19/11/2019 10:00

Organo in restauro A dicembre l'organo della chiesa arcipretale S. Maria Assunta di Condino tornerà a suonare come nuovo dopo l’intervento conservativo in corso d'opera a cura della ditta Mascioni di Azzio

20/11/2019 08:00

Restauri parrocchiali Da cinque anni a questa parte don Vincenzo Lupoli ha avviato diversi interventi di restauro dei luoghi di culto, tra cui quello della Chiesa di San Rocco di Condino




Altre da Val del Chiese
12/04/2021

Vigili del Fuoco, a breve la nuova sede

La nuova base operativa dei Vigili del Fuoco di Condino è ormai quasi pronta e il trasferimento di mezzi e attrezzature imminente

10/04/2021

La Farmacia Covi cambia gestione

Dopo ben 66 anni la popolare farmacia di Roncone cambia gestione ma non nome. A rilevarla due giovani farmaciste, di cui una originaria della Valle Sabbia

09/04/2021

Contagi alla scuola materna

Il rapido aumento dei contagi ha costretto il primo cittadino a sospendere le lezioni fino a mercoledì prossimo

27/03/2021

Stefano, l'astrofisico

Complimenti a Stefano Manzoni, di Lodrone, che nei giorni scorsi per la gioia dei genitori e della zia Floriana, si è brillantemente laureato in Astrofisica

27/03/2021

Quarantaquattro gatti....

No. Quarantaquattro sono i felici anni di matrimonio festeggiati questo venerdì dai coniugi Meri e Renzo Mazzola, di Concei in Val di Ledro

26/03/2021

«I bambini sono sempre gli ultimi»

Nell'ambito della rassegna Proposte d'autore 2021 organizzata dal Servizio Bibliotecario Valle del Chiese, questa sera l’incontro online con lo scrittore Daniele Novara che presenterà il suo ultimo libro

24/03/2021

A tu per tu con l'orso

Incontro ravvicinato con l’orso per Beppe Leotti, lungo il versante montano tra Castel Condino e Brione. L'intervista di Paolo Capelli per Cedis TV e le immagini di Beppe Leotti

19/03/2021

Associazione in Formazione online

La Cassa Rurale darà il via nei prossimi giorni a nuovi percorsi formativi gratuiti online per i volontari

19/03/2021

Gli auguri al Papa dai Fanti di Castello

In occasione del suo 8° Pontificato i Fanti e il sindaco di Castel Condino hanno scritto al Papa e gli hanno donato tre volumi dedicati alla storia della comunità locale

19/03/2021

Prospettive di unione

A Storo il calcio che conta torna probabilmente a distanza di anni a ricomporsi. Si lavora su più fronti perchè tale possibile prospettiva si realizzi