28 Febbraio 2018, 10.00
Sabbio Chiese
Imprese

Brixiapress finisce in Orange1

di Redazione

Anche la società slovacca Brixiapress, stabilimento della ex IPS Sabbio Chiese specializzata nella pressofusione e nella lavorazione meccanica di prodotti nel settore automotive ed elettrodomestici, è stata acquistata dalla holding di Armando Donazzan


Si completa l’acquisizione da parte di Orange1 delle aziende dell’ex Industrie Pasotti di Sabbio Chiese. Con l’inizio del 2018 la holding di Armando Donazzan, con base ad Arsiè (BL) ha acquistato la società slovacca Brixiapress, stabilimento della ex IPS Sabbio Chiese, specializzata nella pressofusione e nella lavorazione meccanica di prodotti nel settore automotive ed elettrodomestici.

La società, che ha all’attivo 30 milioni di euro e 200 dipendenti, con il suo ingresso in Orange1 consente alla holding di prefissarsi l’obiettivo di raggiungere 230 milioni di fatturato e 1600 dipendenti entro l’anno. Dopo l’acquisizione della divisione di Industrie Pasotti S.p.A. in Sabbio Chiese e la nascita della società Foundry nell’ottobre del 2017, Orange1 ottiene le quote di Brixiapress dall’azienda bresciana Fondermat, guidata da Ferdinando Abate, compiendo un altro importante passo nel progetto “pressofusione”.

«Con l’acquisizione di Brixiapress si completa la prima fase del progetto die-casting che in poco più di tre anni ci ha portati a superare i 100 milioni di euro» ha dichiarato il presidente di Orange1, Armando Donazzan.

«L’acquisizione era un passaggio fondamentale per permetterci di rafforzare la relazione con i clienti che abbiamo acquisito all’interno del progetto “IPS Sabbio Chiese”, ottenendo così maggiore flessibilità produttiva e competitività sui costi. Ringrazio il sig. Ferdinando Abate, presidente di Fondermat, per aver accettato la nostra proposta. Con Fondermat, società specializzata nella realizzazione di leghe di alluminio, si è deciso inoltre di avviare un progetto di ricerca per realizzare leghe speciali anche attraverso le nanotecnologie. Adesso l’obiettivo diventa ancora più ambizioso e “scaldiamo i motori” per diventare dei partner a livello mondiale dei nostri clienti».

Altrettanto entusiasta la dichiarazione di Ferdinando Abate: «Sono molto soddisfatto di aver concluso l’accordo con Orange1, perché siamo certi che potrà diventare una società leader in questo settore. I punti che hanno fatto la differenza, rispetto alle altre offerte, sono stati la volontà di trovare una soluzione positiva per i dipendenti dello stabilimento della ex IPS Sabbio Chiese e il voler guardare al futuro cercando di trovare delle nuove soluzioni tecnologiche insieme a noi».


Aggiungi commento:

Vedi anche
17/10/2017 11:14

Nasce la newco Orange1 Foundry L’impianto di Sabbio Chiese delle Industrie Pasotti è confluito ieri nella bellunese Orange1 Holding, con il passaggio di 214 lavoratori

30/05/2019 07:22

Orange1 vuole andare avanti Ancora presto per alimentare speranze alla ex Pasotti. Fra tutela dei lavoratori, indicazioni del prefetto ed interesse dimostrato dal gruppo che aveva affittato l’azienda, a Sabbio qualche cosa sembra muoversi nel verso giusto

10/07/2019 10:26

Industrie ex Pasotti, la Rurale anticipa la Cassa Integrazione In attesa della fine del lungo iter burocratico sarà la Cassa Rurale a dare una mano ai lavoratori delle industrie ex Pasotti di Sabbio Chiese, anticipando loro l’importo della Cassa Integrazione 

12/04/2019 15:11

Orange1: Cassa per Cessata attività Si fa sempre più complessa la vicenda che vede la Orange1 direttamente impegnata nel salvataggio dell’azienda sabbiense nella quale sono occupati 170 lavoratori

04/05/2019 14:00

Orange1, dall'affitto i beni tornano alla curatela Il ramo d’azienda sabbiense della Industrie Pasotti Spa alla fine del contratto d’affitto torna alla curatela. Seguirà la Cassa integrazione straordinaria per cessata attività 




Altre da Sabbio Chiese
14/05/2021

Tanta fortuna

Solo qualche graffio: esce praticamente indenne dall’abitacolo, dopo lo scontro con un “bilico” che distrugge la su Audi 

11/05/2021

Torna la grande arte al santuario della Rocca

Sabato scorso a Sabbio Chiese l’inaugurazione della mostra “Atmosfere paesaggistiche ed ambienti di Valle Sabbia nelle opere di Edoardo Togni e Omero Solaro”

07/05/2021

Caseificio Sociale Valsabbino, un anno di crescita

Aumento dei conferimenti e quindi della produzione nel 2020 per la cooperativa valsabbina del latte che, nonostante la congiuntura dovuta alla pandemia, ha incrementato fatturato e remunerazione dei soci

04/05/2021

150 anni di cartografia della Patagonia

A Montepulciano un convegno internazionale che vede anche coinvolti il Rotary Valle Sabbia, il Comune di Sabbio Chiese e l’Accademia di Belle Arti Santa Giulia

30/04/2021

Bruna e Franco, 55 anni insieme

Complimenti ai due nonni di Sabbio Chiese che proprio oggi, venerdì 30 aprile, festeggiano le loro nozze di smeraldo

(1)
20/04/2021

Tamponamento alle Vele

L’auto rallenta per girare a sinistra e il camion la tampona. Ferite lievi, per fortuna, per la donna alla guida

20/04/2021

Ponchiardi quarto al «Palme» in Liguria

Ottima prestazione lo scorso fine settimana per il pilota valsabbino che si è piazzato quarto assoluto in classe N2 con la piccola Citroen Saxo

18/04/2021

Meno incendi ma...

Rispetto allo scorso anno, con un paio di episodi preoccupanti ma molti meno ettari di bosco andati in fumo, in attesa della pioggia vera, il 2021 sembra un'annata più "tranquilla"

12/04/2021

Gran botta, ferito lieve

Quattro le persone coinvolte in un tamponamento avvenuto a Sabbio Chiese lungo la SP 79

12/04/2021

Addio a Elena Pulcini, filosofa della contemporaneità

La studiosa è venuta a mancare venerdì scorso, portata via dal Covid. Una delle sue ultime lezioni, "Generare il futuro", si era tenuta a Sabbio Chiese
•VIDEO