20 Dicembre 2013, 09.37
Valsabbia
La Nostra Valle Online

In cinque per fare meglio

di La Nostra Valle Online

Una speciale convenzione fra le Comunit montane della Provincia di Brescia, permetter, senza oneri aggiunti, lo sviluppo dei servizi e delle attivit in forma associata


Per alcuni mesi, a partire dall’ottobre del 2012, si sono confrontate le Comunità montane di Valle Sabbia e di Valle Camonica.
 
Una con l’esperienza di Secoval, che a partire dal 2003 si è occupata della gestione dei settori amministrativo, tributario, contabile, commerciale, gestionale e di sviluppo delle risorse umane e finanziarie, diventando negli anni il punto di riferimento per i servizi comunali e sovraccomunali, non solo del proprio territorio.
 
L’altra con Valle Camonica Servizi che da anni ha messo in opera servizi sovraccomunali come, ad esempio, il servizio paghe comprensoriale, il progetto Vallecamonica Online, lo Sportello Unico per le Attività produttive, e si è occupata di Sistema Informatico Geografico, di infrastrutture telematiche di trasmissione dati e della banda larga con l’impiego di fibra ottica e wi-fi.
 
Per obiettivo lo sviluppo ed il potenziamento dei rispettivi Centri di servizi e la realizzazione di un Tavolo tecnico che su impulso delle rispettive Giunte esecutive, sia capace di supportare vicendevolmente le strutture dedicate allo sviluppo e al mantenimento dei servizi ai propri Comuni.
 
Un confronto, quello fra le due realtà sovraccomunali, che è stato giudicato proficuo. Tanto da diventare interessante anche per le altre tre Comunità montane, che sono quelle di Valle Trompia, Sebino Bresciano e Parco Alto Garda Bresciano.
 
La Convenzione si è così allargata a tutte e cinque le realtà sovraccomunali, che nel loro complesso si rivolgono ad un territorio nel quale vivono più di 374 mila abitanti, rappresentando una realtà territoriale di grande rilevanza nell’intero Arco alpino italiano.
La spinta è quella di dare risposte adeguate ai Comuni che a causa di una ridefinizione dei fondi per la gestione delle proprie funzioni e del blocco del turn-over dei dipendenti pubblici faticano ad affrontare le numerose incombenze.

Insomma: collaborare fra enti perché i centri che erogano servizi in forma associata lo possano fare sempre meglio.
Una maggiore attenzione alle esigenze degli utenti, semplificazione, standardizzazione delle procedure ed innovazione tecnologica sono le linee guida.
 
Tenuto conto che la collaborazione potrà abbracciare ogni ambito di attività dei cinque enti, inizialmente sono stati individuati alcuni campi di interesse: l’informatizzazione dei servizi amministrativi, tributari, catastali e di urbanistica, edilizia e cartografici; le soluzioni innovative in merito a progettazione, realizzazione e gestione delle infrastrutture telematiche di trasmissione dati a banda larga; le tematiche legate agli impianti idroelettrici, eolici e fotovoltaici nelle zone di montagna; l’aggiornamento dei data-base topografici e dei Piani di Protezione civile; la conservazione sostitutiva dei documenti; la gestione dei canoni e dei tributi dei servizi pubblici di interesse comunale.
 
Sarà uno scambio di idee e di capacità professionali. Per il funzionamento di questo "tavolo tecnico" non è previsto al momento alcun onere finanziario.
La convenzione avrà la durata di cinque anni.
 
Foto: Corna Blacca, da metropassione.com
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
05/12/2015 18:00

Passa per Nozza l'innovazione in Valle Sabbia Dalla Banda Ultra Larga alla gestione associata, passando per la Rocca d’Anfo. Il ruolo della Comunità montana di Valle Sabbia, col supporto di Secoval

08/11/2017 10:08

Fondi per sviluppo sostenibile e ambiente C’è anche quella valsabbina fra i destinatari dei fondi regionali destinati al funzionamento e ai progetti delle Comunità montane lombarde

01/04/2014 08:43

Sottobacino idrografico Il criterio è sempre valido: per meglio intervenire occorre conoscere. Anche e soprattutto quando l’oggetto delle attenzioni è complesso come lo può essere il territorio

15/12/2016 16:15

Promossa a pieni voti Sotto la lente dei docenti universitari dell'Università di Brescia e della milanese Bicocca, Secoval ha dimostrato di essere la migliore e per certi versi unica a livello nazionale, fra le aziende che si occupano di servizi pubblici

19/01/2015 09:22

La via valsabbina Nel processo che mira ad organizzare in forma associata i servizi comunali, spicca l’esempio della Valle Sabbia. Coinvolgimento, chiarezza e flessibilità le parole chiave




Altre da Valsabbia
13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)
11/05/2021

I sindaci del Chiese: «L'opzione Gavardo/Montichiari non è più percorribile»

Dopo gli esiti dei tavoli tematici sul depuratore organizzati da Acque Bresciane i sindaci dei comuni del Chiese ribadiscono la propria posizione

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

10/05/2021

Cinque Comuni Covid-free

Calano ulteriormente i contagi e aumentano i paesi valsabbini che non registrano nuovi positivi da più di 28 giorni