11 Settembre 2007, 00.00
Barghe
Sociale

Buon compleanno «domotica»

di Ubaldo Vallini

Una festa di compleanno dal sapore particolare quella che ha riunito una cinquantina di persone l’altra sera a Barghe. E non solo per l’ottimo spiedo preparato dagli immancabili volontari del piccolo centro valsabbino.

Una festa di compleanno dal sapore particolare, quella che ha riunito una cinquantina di persone l’altra sera a Barghe. E non solo per l’ottimo spiedo preparato dagli immancabili ed instancabili volontari del piccolo centro valsabbino.
A compiere il suo primo giro completo fra le stagioni, infatti, è stata la “casa domotica” del progetto Abilitando che nel suo primo anno di funzionamento ha messo alla prova tre giovani diversamente abili.

Un progetto pilota realizzato dalla Cooperativa Cogess di Barghe che si occupa di sociale e sostenuto anche finanziariamente da Regione, Asl e Comunità montana e Comune di Barghe.
Ad accettare la sfida alla ricerca della massima possibilità di autonomia, in questa casa tecnologicamente attrezzata allo scopo come ce ne sono poche a livello nazionale, sono stati Sabrina, Francesco e Paolo e ce ne starebbero almeno teoricamente altri tre.

L’idea che sta alla base al progetto è che la consapevolezza di quanto sia difficoltosa la ricerca dell’autonomia personale nel contesto familiare, quando parenti ed amici sono sempre disposti a sostituire chi ha maggiori difficoltà anche quando non ce ne sarebbe bisogno. “Vivendo da soli è tutta un’altra cosa – ha confermato Francesco, che ha una gamba sola ed ha imparato a gestirsi in tutto per tutto.
Per Sabrina è stato forse più difficile, ma che sorpresa guardare il filmato didattico girato solo pochi mesi prima che la riprende mentre prepara un caffè: “Accidenti com’ero impacciata”.

Parte integrante del progetto Abilitando, oltre che il coinvolgimento dei genitori di solito perplessi verso questo genere di iniziative, l’inserimento della novità (casa e persone) nel tessuto sociale di Barghe, perchè la crescita in autonomia personale degli inquilini potesse tradursi in crescita collettiva.
La serata con lo spiedo consumato sotto la tettoia adibita a garage della casa domotica aveva lo scopo di rompere il ghiaccio anche in questo campo. Obiettivo raggiunto, si direbbe, visto che vicini di casa intervenuti in gran numero a gustare lo spiedo hanno già deciso di restituire la cortesia invitando i tre ragazzi a cena.


Aggiungi commento:

Vedi anche
05/09/2016 09:10

In festa col Caseificio  Almeno 150 le persone coinvolte nella grande festa annuale del Caseificio sociale Valsabbino. Piatto forte della giornata lo spiedo preparato sul posto dagli Alpini di Agnosine

30/09/2014 07:28

Buon compleanno Agriofficina Tanti auguri alla cooperativa sociale nata per l’inserimento lavorativo di persone in svantaggio. Afgriofficina gestisce il bar ristorante “I Pini” nel Centro sociale di Salò. Domenica 5 ottobre la festa

29/03/2020 17:40

Si spostano per un compleanno, denunciati L’invito a una festa in casa di un amico che festeggiava il proprio compleanno sabato sera a Gavardo è costata una denuncia a sei persone

08/10/2015 06:00

Compleanno per tre Buon compleanno a nonno Basilio, di Barghe, che oggi, 8 ottobre, spegne 74 candeline. Auguri anche allo zio Giorgio al nipote Filippo che ne hanno appena compiuti rispettivamente 47 e 7

31/10/2020 10:19

Festa dei nonni... a domicilio Anche se non si è potuta svolgere come gli altri anni, l’amministrazione comunale, gli alpini e i volontari dell’oratorio hanno realizzato un ottimo spiedo per gli anziani del paese




Altre da Barghe
14/06/2021

Vittorino Prandini e le 150 donazioni

L'avisino, classe 1951, ha raggiunto i limiti di età e donato la sua ultima sacca di sangue. Un traguardo festeggiato con gioia da tutti i presenti, ieri, ai prelievi collettivi a Barghe

29/05/2021

Tutto da solo

E’ arrivato lungo in curva ed è uscito di strada insieme alla sua moto, passando sotto al guard-rail

26/05/2021

Master in Management dell'Impresa Responsabile

Questo venerdì 28 maggio alle 10 il webinar per la presentazione del corso che inizierà l’8 giugno e si terrà nella ex centrale elettrica di Barghe. Ecco come partecipare

23/05/2021

Il Gianni, il Basilio e la panchina della piazza

Stagioni e condizioni meteorologiche sono secondarie, basta regolarsi trovando la postazione giusta...

22/05/2021

Un riconoscimento agli infermieri straordinari

Tra gli assegnatari del prestigioso “Daisy Award”, riconoscimento a livello nazionale, quest'anno anche un'infermiera di Barghe

(1)
21/05/2021

Congratulazioni ingegnere

Congratulazioni a Dylan Comincioli di Barghe che ha brillantemente conseguito la Laurea in Ingegneria Meccanica e dei Materiali

19/05/2021

Se l'impresa dev'essere responsabile e sostenibile

E' stato presentato nella ex centrale elettrica di Barghe il Master in Management by ISFOR. Occasione di alta formazione in Valle Sabbia, per delineare il futuro dell'impresa

09/05/2021

Tanta fortuna

Un incidente fra auto e moto che avrebbe potuto avere conseguenze ben più serie, quello avvenuto lungo la 237 del Caffaro a Barghe

01/04/2021

Canale e parete da mettere in sicurezza

Un’opera per mitigare un dissesto idrogeologico propedeutica per la prosecuzione della Greenway della Valle Sabbia, ovvero la pista ciclabile che solca la valle

28/03/2021

Tariffe congelate e investimenti

Nel bilancio di previsione invariate le aliquote di imposte e tasse e una serie di interventi grazie a fondi statali e regionali