05 Ottobre 2019, 10.28
Val del Chiese Storo
Manifestazione

A Storo il Festival della Polenta

di Aldo Pasquazzo

Anche la Tiragna della Valsabbia fra le polente in gara alla manifestazione contadina della Valla del Chiese, occasione anche per fare il punto sul comparto agroalimentare


Le aspettative sono buone e tra oggi e domani (sabato e domenica), in occasione del Festival della Polenta , Storo assumerà un ruolo non indifferente nell'ambito del comparto agroalimentare.

A sciamare dalle 10 alle 18 dentro quel quadrilatero di strade e piazze sono attese da 5 a 7 mila presenze.

Al di là di convegni e tavole rotonde a relazionare sabato sera ad Agri 90' ci saranno, oltre ad esponenti della Giunta provinciale anche il presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini e i colleghi di Trento e Bolzano nonché rappresentanti della ristorazione.

In concomitanza dell'avvenimento alla sala conferenze della stessa coop contadina di Via Sorino, ora decisamente rinnovata, si pensa di dare un nome e il più gettonato al momento sembra essere quello dello stesso presidente cavaliere Vigilio Giovanelli.

Lungo le pareti del medesimo auditorium un vero assortimento con degli autentici oblò ripieni di granoturco e saraceno. Poi farina, gallette, taglieri e trise a volontà.

Frattanto , nell'ambito del Concorso “Spaventapasseri”, docenti e scolaresche materne ed elementari) si stanno organizzando proponendo nei punti strategici rispettivi capolavori di cui uno porta la scritta “Giù le mani dal formantas”.

“Insiegnati e alunni, di ogni età e grado, ci tengono ad esserci alla principale manifestazione di stagione” dice l'assessora competente Ersilia Ghezzi. A selezionare i lavori sarà poi una apposita giuria popolare che dovrà valutare a quale gruppo assegnare “La Ramina d'Oro” 2019.

Tra le novità a tutti coloro che acquisteranno la “tessera degustazione” sarà omaggiato il volume “L' oro giallo di Storo”, edito dalla stessa casa dei contadini: novanta pagine con immagini e ricette in cui parte attribuibili a personaggi dello spettacolo come Raffaela Carrà, Massimo Giletti e Bruno Vespa.

“Stiamo facendo del nostro meglio affinchè anche la 5° edizione del Festival della Polenta abbia ad avere presenze e riscontri”, dice Nicola Zontini, presidente dell'ente Pro loco e fondazione Mati Quadrati che nel contempo tiene d'occhio anche la situazione meteo.

Da parte del corpo di polizia locale e carabinieri sono stati disposti presidi di sicurezza ed inoltre molte persone sono state dedicate all'organizzazione e alla gestione di eventuali soccorsi.

“Nell'area della manifestazione – chiosano Stefano Bertuzzi e il comandante della stazione carabinieri di Storo maresciallo Tava - non sarà possibile utilizzare bicchieri e bottiglie di vetro: a vigilare lungo l'intero tragitto, piazze, rientranze e androni ci saranno uomini in divisa e in borghese in parte proveninenti dal comando di Riva del Garda con la presenza dello stesso nuovo capitano Antonio Patruno.

Tra le manifestazioni di contorno gruppi di Majorette e Ciusi& Gobbi

Gli artisti a confronto, dislocati nelle varie piazze, saranno dieci e le polente che saranno da loro proposte vanno sotto l'insegna di Carbonere (Storo, Condino e Praso), Patate e Concia (Val di Ledro) , Macafana e Busiadar (Cimego), Rape (Bondo e Pra), Moleta (Valle Rendena), Noci del Bleggio e la Tiragna della Valsabbia. Accanto a queste altra degustazione a cura del Circolo Pensionati Dei Voi con e'npevarada nonché caldarroste a cura della Associazione Castanicoltori e Distillatori di Cimego.


Aggiungi commento:

Vedi anche
07/10/2016 09:41

A Storo sfida fra polenter Sarà una sfida all'ultimo colpo di trisa quella in programma domenica 9 ottobre a Storo nel secondo Festival della Polenta, che vedrà il confronto pubblico tra quattro differenti specialità gastronomiche locali per la conquista del titolo di Polenta Regina della valle del Chiese 2016

10/10/2016 09:53

La migliore è la Carbonera di Condino Nemmeno il tempo uggioso, con la leggera pioggia che a tratti è caduta su Storo, ha limitato il grande successo di pubblico al secondo Festival della Polenta della valle del Chiese

07/10/2015 09:35

Il festival della polenta Storo in fermento per la prima edizione del “Festival della polenta”, un evento gastronomico che domenica 11 ottobre chiuderà la manifestazione “Saperi e sapori nostrani”

09/10/2016 11:00

Fra convegno e spaventapasseri Un convegno organizzato da Agri 90 ha fatto da anteprima al Festival della Polenta in programma in piazza a Storo questa domenica

05/10/2017 13:12

A Storo è tempo di festival della polenta Torna questa domenica, 8 ottobre, a Storo la tradizionale sfida all’ultimo colpo di trisa tra i gruppi di “polenter”. Nove le polente in gara




Altre da Val del Chiese
20/09/2021

Da rifugio a chalet relax

Buona partenza per la nuova struttura ricettiva a Boniprati data in gestione dal Comune di Castel Condino a due coniugi bresciani

20/09/2021

A Roncone sfilano le regine delle malghe

Buona la qualità degli animali (124) sfilati sabato in occasione della tradizionale mostra settembrina organizzata nell'ambito della rassegna Mondo Contadino

18/09/2021

Darzo in sagra

Terzo appuntamento settembrino in Valle del Chiese con le feste patronali e sagre dedicate alla Vergine Maria. VIDEO

18/09/2021

Il saluto di don Vincenzo Lupoli alle sue comunità

Questa domenica 19 settembre don Vincenzo Lupoli darà l'addio alla sua gente. Arriverà don Luigi Mezzi

17/09/2021

Placidamente fino ai cent'anni

"Nomen omen" direbbero i latini, conoscendo Placida Ferrari, che lo scorso 15 settembre ha raggiunto la veneranda età dei cento anni

17/09/2021

Sinergia tra provincia e comune per la viabilità

Obiettivo la messa in sicurezza del tracciato per la Valdaone, i cui tornanti troppo stretti mettono spesso in difficoltà automobilisti e autisti dei mezzi pesanti

17/09/2021

L'ultimo saluto ad Angelo Cimaroli

Mercoledì i funerali a Baitoni dell’ex dipendente comunale la cui vita era tutta a favore della sua gente

15/09/2021

Il nome di Maria festeggiato a Lodrone

Domenica importante a Lodrone nella piccola chiesetta della Madonna dell'Aiuto, che si trova dopo Ponte Caffaro entrando in Trentino sulla sinistra davanti al Bar Bice

15/09/2021

Cala il livello del lago, a rischio il biotopo

Il grido d’allarme è stato lanciato dagli ambientalisti del lago d’Idro: il livello del lago si è abbassato di oltre un metro nell’ultimo mese e mette a repentaglio la vita del biotopo

10/09/2021

Preti che arrivano e preti che vanno

Sarà don Vincenzo Lupoli ad occuparsi dei nuovi ingressi in ambito seminaristico provinciale, a partire dal prossimo 20 settembre