13 Agosto 2018, 09.30
Agnosine Vobarno Casto Mura Prevalle Roè Volciano
Parrocchie

A Roma dal Papa

di Cesare Fumana

Anche un nutrito gruppo di giovani valsabbini sono stati a Roma per l’incontro col Papa. Esperienza in Caritas per i ragazzi di Prevalle


Fra i 500 giovani bresciani presenti nel fine settimana a Roma per l’incontro con il Papa, organizzato dalla Conferenza Episcopale Italiana in vista del sinodo dei vescovi sui giovani e il discernimento vocazionale, un gruppo nutrito proveniva da alcune parrocchie della Valle Sabbia.

Guidati da alcuni sacerdoti, sono giunti a Roma i ragazzi di Agnosine e delle Conca d’Oro, con il parroco don Pietro Chiappa, da Vobarno col curato don Manuel Valetti insieme al gruppo di Roè Volciano, il gruppo delle parrocchie di Casto, Comero e Mura con il parroco don Marco Iacomino, e il gruppo di Prevalle con il parroco don Vittoroe e don Luca, prete novello che ha svolto l’ultimo anno di diaconato a Prevalle.

Per una ventina fra adolescenti e giovani di Prevalle
, la trasferta romana è iniziata ancora lunedì scorso, per un’esperienza di servizio presso la Caritas di Roma.

«Al mattino – ci racconta Giovanni Landi, uno degli animatori del gruppo di Prevalle – abbiamo visitato la città, siamo stati al mare ad Ostia, e nel pomeriggio abbiamo prestato servizio presso il centro Caritas della Stazione Termini, dove ci siamo occupati dell’accoglienza e della distribuzione pasti. Inoltre una sera abbiamo effettuato un servizio notturno fra i senzatetto della capitale».

Sabato, poi, si sono uniti agli altri per l’incontro con Papa Francesco al Circo Massimo, per la veglia e il concerto, poi un gruppo ha proseguito per il percorso notturno nelle chiese della capitale aperte per l’occasione, per momenti di riflessione e di preghiera. I giovani hanno presentato al Papa le problematiche attuali del mondo giovanile, e da Francesco sono giunte parole di speranza affinché i giovani seguano i propri sogni.

Domenica mattina, infine, la Messa in piazza San Pietro, presieduta dal card. Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, e la preghiera dell’Angelus del Santo Padre.

Dopo aver dialogato sabato con i giovani al Circo Massimo, il Papa ha conferito ai giovani italiani il «mandato missionario». Ha poi benedetto, sostandovi anche davanti per qualche minuto in preghiera, i doni che i ragazzi porteranno alla Giornata Mondiale della Gioventù di Panama, in programma dal 22 al 27 gennaio 2019, alla quale interverrà lo stesso Pontefice: il Crocifisso di San Damiano e la statua della Madonna di Loreto. 

Al termine dell’Angelus, il Pontefice si è rivolto ancora ai giovani: «Cari giovani, facendo ritorno nella vostre comunità, testimoniate ai vostri coetanei, e a quanti incontrerete, la gioia della fraternità e della comunione che avete sperimentato in queste giornate di pellegrinaggio e di preghiera».

In foto: ilgruppo di Prevalle e l'esperienza al Centro Caritas della Stazione Termini




Aggiungi commento:

Vedi anche
13/10/2018 10:29

A Roma per la canonizzazione di Paolo VI Tanti pellegrini anche dalle parrocchie della Valle Sabbia e delle associazioni cattoliche saranno domenica in piazza San Pietro per la proclamazione a santo del papa bresciano

12/05/2014 08:32

Age Gavardo in trasferta nella Ciociaria e da Papa Francesco Fiuggi, Tivoli, Gastel Gandolfo e i Castelli romani per la gita annuale dell’Age di Gavardo che si è conclusa a Roma in piazza San Pietro per l’Angelus domenicale del Papa

11/02/2017 10:50

Agnosine, oratorio centro della comunità Il nostro viaggio nelle parrocchie della Valle Sabbia fa tappa ad Agnosine, dove da due anni alla guida della comunità c’è il giovane sacerdote don Pietro Chiappa

29/08/2016 10:10

Rock a Billy in piazza coi i «Tettalovers» Musica, spettacolo e gastronomia, questa domenica, 4 settembre, in Piazza Roma a Trebbio di Agnosine. E ci sarà anche lo spiedo dello chef Enrico, da prenotare 

24/10/2008 00:00

Il savallese dà il benvenuto a don Francesco Far il suo ingresso questo sabato pomeriggio don Francesco Monchieri, nuovo parroco dell’unit pastorale del savallese, che racchiude le tre parrocchie di Mura, Casto e Comero. Sabato l'insediamento ufficiale a Mura, domenica a Casto.




Altre da Prevalle
12/04/2021

«Prevalle in fiore», al via il concorso green

Orti e giardini fioriti saranno protagonisti di un concorso che premia la sostenibilità ambientale e la difesa della biodiversità, oltre al gusto e alla fantasia. Ecco come partecipare

09/04/2021

Doppio compleanno per i colleghi

Tanti auguri a Maurizio, di Prevalle, e a Mattia di Puegnago, che oggi, 9 aprile, compiono rispettivamente 58 e 25 anni

06/04/2021

Terapie intensive ancora piene

Calano i ricoverati e i posti letto Covid negli ospedali dell’Asst del Garda ma non nelle terapie intensive

05/04/2021

Casa don Bosco, per un servizio agli oratori

È un’esperienza vocazionale e di servizio per le parrocchie della zona quella che sta coinvolgendo quattro giovani ospiti presso la canonica di Sopraponte

01/04/2021

Barbecue, Ferraboli acquisisce il marchio Bst

L’azienda prevallese punta alla crescita della produzione e della forza lavoro con una nuova linea di prodotti a partire dal 2022

30/03/2021

Riprogrammate le prenotazioni all'hub di Gavardo anche per gli altri Comuni

Dopo le pressioni dei sindaci e grazie alla collaborazione istituzionale anche per i gli over 80 di Vallio Terme, Prevalle, Muscoline e Villanuova sul Clisi le prenotazioni per le vaccinazioni anticovid presso altri centri vaccinali saranno tutte riprogrammate presso il centro valsabbino

26/03/2021

Delitto Mantovani, nessuna traccia sui reperti

Gli ultimi esami dei Ris di Parma sui reperti relativi all’indagine sulla morte di Jessica Mantovani hanno tutti dato esito negativo

24/03/2021

Ospedali ancora in affanno

Anche presso il presidio di Gavardo continua la pressione dovuta ai numerosi accessi al Pronto Soccorso di pazienti con sintomatologia riferibile ad infezione da coronavirus. A Bagolino già la seconda dose di vaccino per gli over 80

23/03/2021

Biblioteca e pandemia, lo «strano caso» di Prevalle

Appuntamenti, richieste online, prestiti e restituzioni di libri “take away”: tutte cose che, in tempo di Covid, avrebbero potuto scoraggiare gli utenti. E’ invece accaduto il contrario, e vi spieghiamo il perchè

18/03/2021

IG-Mask, prodotto certificato

L’azienda di Prevalle produttrice di mascherine Ffp2, finita nella bufera per un servizio tv, esibisce i certificati di sicurezza dei propri prodotti, ma sono stati ritirati in via precauzionale quelli prodotti prima del 16 marzo