10 Ottobre 2017, 15.20
Salò
Conferenze

«Il lago di Garda e i Longobardi»

di Redazione

Si terrà domani, 11 ottobre, alle 20.30 nella sala dei Provveditori di Salò la conferenza del prof. Gian Pietro Brogiolo organizzata dall’Ateneo di Salò e dall’Asar. In relazione alla mostra di Pavia si parlerà dei Longobardi e della loro presenza sul Garda


Negli ultimi 40 anni i Longobardi sono stati al centro dell’interesse degli studiosi e del pubblico. Innumerevoli ricerche su necropoli e insediamenti, che hanno permesso di arricchire enormemente le conoscenze sulle condizioni di vita materiale, le compagini sociali e i processi di acculturazione di questo popolo all’interno del contesto italiano.

L’istituzione del sito seriale Unesco
dell’Italia Langobardorum (Cividale del Friuli, Brescia, Castelseprio-Torba, Spoleto, Campello sul Clitunno, Benevento, Monte Sant’Angelo) ha in qualche misura “certificato” la rilevanza dell’eredità di epoca longobarda come tratto caratterizzante dell’identità storica italiana.
 
Parallelamente quattro grandi mostre (Milano, Cividale-Passariano, Brescia, Torino), senza contare le iniziative regionali (Calabria) o su singoli contesti (Montichiari solo per citarne una bresciana) hanno illustrato i diversi aspetti di questa fase storica. In ragione dei progressi compiuti dalla ricerca nell’ultimo decennio il quadro delle conoscenze si è notevolmente evoluto, il che giustifica la nuova mostra, inaugurata il primo settembre a Pavia e che si sposterà poi a Napoli (il 15 dicembre) e infine a San Pietroburgo nella primavera del 2018.
 
Tanto interesse, più o meno consapevole, è forse dovuto - come ha osservato recentemente Alessandro Barbero - al fatto che quel periodo è assai simile al nostro, nel quale si consuma la fine di una civilizzazione centrata sull’idea di nazione e siamo in attesa che si chiariscano le linee di quella nuova globalizzata.
 
La conquista longobarda (568) ha infatti segnato un cambiamento geopolitico con la sostituzione della classe dirigente romana, sostituita da una nuova gerarchia sociale dalla marcata identità che si manifesta nelle sepolture, nei nomi dei luoghi, nella legislazione e nelle istituzioni. Trasformazioni che le più recenti ricerche, grazie a nuovi strumenti di analisi (DNA ed isotopiche) consentono di meglio precisare.

Nella ridefinizione delle conoscenze su quel periodo un grande contributo è venuto dalle ricerche condotte nel Bresciano e sul Garda dalla Soprintendenza e dall’Università di Padova e ora anche dall’Ateneo di Salò che ha iniziato quest’anno, su concessione ministeriale, lo scavo di un castello nella Val di Sur (Comune di Gardone Riviera).
 
Proprio sul Garda, con l’arrivo dei Longobardi, si venne delineando una linea di frontiera tra il basso lago, subito conquistato, e il settore più a nord, rimasto più a lungo sotto il controllo dei Romani. È da questa situazione che emergeranno la “civitas” di Sirmione come capoluogo di un vasto distretto che andava dal Mantovano al Sommolago trentino, ma anche cospicue tracce dell’insediamento longobardo.

Testimonianze emerse dallo scavo di alcune grandi ville romane, a Sirmione, Desenzano, Toscolano, occupate dai nuovi arrivati, di alcune chiese, quali San Pietro in Mavinas di Sirmione e San Pietro di Tignale, e dei castelli (ancora una volta Sirmione, ma anche Garda e Monte San Martino di Gavardo).
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
16/05/2017 15:39

Flora, fauna e biodiversità del Garda Sono gli argomenti del terzo incontro del percorso di ricerca «Ambiente naturale e paesaggio» in programma questo giovedì 18 maggio a Salò, nell’ambito del progetto «Storia di Salò e dintorni», promosso dall'Ateneo di Salò in collaborazione con l'Amministrazione comunale

21/03/2014 10:49

La tutela del Benaco esempio da imitare La Comunità del Garda porta in Guatemala le buone pratiche a tutela del lago di Garda a una conferenza internazionale dedicata al lago Atitlán

30/01/2020 09:47

La Riviera di Salò nel Risorgimento Nell’approfondimento della storia di Salò e dintorni, a cura dell’Ateneo di Salò, questo venerdì una conferenza con Luciano Faverzani

10/04/2018 09:25

Salò e la Riviera nel Cinquecento Per il ciclo “Itinerari storici gardesani” è in programma per questo giovedì, 12 aprile, a Salò un’interessante conferenza a cura dell’Associazione storico-archeologica della Riviera del Garda

23/01/2020 15:20

Personaggi della Salò romana Questo venerdì a Salò il secondo approfondimento dell’Ateneo di Salò dedicati alla “Storia di Salò e dintorni” con una relazione di Simone Don




Altre da Salò
30/06/2022

Un lago più sicuro

Al via l'operazione «lago sicuro 2022» sul Garda, bacino che ogni anno interessa per il 10% su scala nazionale gli interventi della Guardia Costiera

29/06/2022

Mal di schiena: i falsi miti

Che cos’è la lombalgia? Per lombalgia s'intende un disturbo muscolo-scheletrico che interessa la zona lombare. Ne abbiamo parlato con gli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

28/06/2022

Tre argenti nei campionati italiani di canottaggio

A Piediluco (TR) week end di grandi risultati per gli equipaggi femminili della Canottieri

28/06/2022

Fondi contro la dispersione scolastica in Valle Sabbia

Con l'approvazione dei fondi del Pnrr da parte del Ministero dell'Istruzione anche i "nostri" istituti  ricevono risorse per aiutare gli studenti più fragili

26/06/2022

I comitati rispondono

A seguito dei numerosi articoli apparsi sulla stampa locale, anche relativamente alla grave siccità che ha colpito i nostri territori, tornano a farsi sentire l’associazione Gaia ed il comitato “la Roccia”

26/06/2022

36esima «Transbenaco cruise race»

Venerdì 24 giugno, il Circolo Nautico Portese e la Canottieri Garda Salò hanno presentato la 36esima edizione della “Transbenaco Cruise Race”, che si terrà sabato 23 e domenica 24 luglio
 

25/06/2022

Le fanfare della «Monte Suello» in concerto

Questa sera a Salò il raduno e l'esibizione congiunta delle tre fanfare alpine di Salò, Gavardo e Villanuova sul Clisi per festeggiare il 150° delle Truppe Alpine

23/06/2022

Tavolo di conciliazione in Prefettura

Lo stato di agitazione proclamato dai sindacati contro la direzione generale dell’Asst del Garda è stato sospeso e si riprendono le trattative

22/06/2022

Tumore al Pancreas: ecco cosa devi sapere

Che cos’è il tumore al Pancreas? Abbiamo chiesto spiegazioni al professor Abu Hilal, medico specialista del Centro Medico Equilibrio di Salò e direttore del Dipartimento chirurgico dell’Istituto ospedaliero Poliambulanza di Brescia

21/06/2022

Triathlon: 9 medaglie per la Canottieri Garda all'Idroman

Grande prestazione degli atleti gardesani in una delle più dure gare italiane: domenica 19 giugno, all’undicesima edizione di Idroman K113, Olimpico e Sprint, gli atleti della Canottieri Garda Salò hanno fatto incetta di medaglie.