27 Febbraio 2014, 09.56
Barghe
Incontri

Vie alla crescita della legalità

di c.f.

Si terrà questo venerdì sera a Barghe un incontro con Nando dalla Chiesa e Gian Antonio Girelli sul tema della legalità e della presenza della mafia nel nord Italia


“Vie alla crescita della legalità”. È questo il tema della serata organizzata dall’amministrazione comunale di Barghe, in programma questo venerdì 28 febbraio, alle 20.30 presso il teatro dell'oratorio, alla quale interverranno per una tavola rotonda Nando Dalla Chiesa e Gian Antonio Girelli, moderata da Giacomo Scanzi, direttore del Giornale di Brescia.

Dopo il saluto introduttivo del sindaco di Barghe Gian Battista Guerra, gli ospiti affronteranno da vari punti di vista il tema della legalità e dell’infiltrazione delle mafie nel nord Italia, in Lombardia in particolare. Temi molto cari a entrambi i relatori.

Nando dalla Chiesa insegna Sociologia della criminalità organizzata all'Università Statale di Milano. Già parlamentare della Repubblica e sottosegretario all'Università, è editorialista dell'«Unità» e di «Europa» e presidente onorario di Libera, l'associazione contro le mafie fondata da don Luigi Ciotti.
Ha pubblicato numerosi libri sul tema della mafia fra cui Storie (1990), Il giudice ragazzino (1992, da cui è stato tratto l'omonimo film), La politica della doppiezza (1996), Storie eretiche di cittadini per bene (1999) e Album di famiglia (2009), Contro la mafia (2010) e Buccinasco. La 'ndrangheta al Nord (con Martina Panzarasa, Passaggi, 2012).

Gian Antonio Girelli è consigliere regionale lombardo ed è Presidente della Commissione Speciale Antimafia di Regione Lombardia.

In foto Nando dalla Chiesa


Commenti:
ID42248 - 27/02/2014 16:48:58 - (Dru) - Via alla crescita della legalità

Per comprendere cosa significhi "via alla crescita della legalità" occorre interrogare i due concetti "legalità" e "crescita della legalità".Legalità significa, di un fatto compiuto, l'essere conforme, di quel medesimo fatto, alle regole e leggi che sono vigenti in quel luogo dove il fatto è compiuto, si svolge. Esempio recente è ciò che è avvenuto nei confronti dei dissidenti grillini che sono stati espulsi dal M5S. Illegali, nel senso che non sono stati, i loro comportamenti, conformi alle regole o norme del M5S.Legale si traduce in razionale e deriva da Logos o "raccolta".Il carattere razionale del logos si riferisce alla sua capacità di raccogliere, unificare, ordinare con "autorità" le cose del cosmo.Qui, naturalmente il discorso si complica, per quel termine, "autorità". In un mondo dove le "autorità" vengono demolite, manca il criterio della legalità.

ID42249 - 27/02/2014 17:02:37 - (Dru) -

Quello che il M5S ha fatto ha colpito tutti indifferentemente perchè l'"autorità" e la "legalità" ha soffocato la "libertà". Quando l'autorità si mostra, e mostrandosi mostra il suo potere (controllo), la "libertà" definisce il nostro senso di rigetto (di nausea) per la "legalità", che è appunto il legame tra il potere dell'autorità e la potenza del fatto compiuto. L'uomo è più potente, la sua volontà di potenza si esprime se demolisce l'"autorità" soffocante la "libertà", l'apparato o Stato (M5S) è più potente se demolisce l'"autorità" del singolo soffocante la "libertà" dello Stato (M5S) . Questo non significa che anche l'autorità dello "Stato", e in questo caso lo stato è il M5S, non abbia come scopo la difesa della "libertà", la democrazia ha questo scopo, difendere la libertà che è per ognuno l'uguaglianza.

ID42250 - 27/02/2014 17:24:32 - (Dru) - ma dicevo sopra che...

... siamo nel tempo in cui le autorità vengono demolite, perché ? intanto il primo segnale, che dovrebbe convenirvi, é la nausea per ciò che l'"autorità" decide nei confronti della "libertà", (attenzione, anche la "libertà" di essere "violenti" nei confronti della "libertà, come i tanti votanti che votano per l'espulsione), ogni "autorità" tramonta. Ma il motivo fondante questo tramonto è insito nel carattere proprio della "legalità" o relazione o ragione che, in contrasto ( o contraddizione) con la "libertà, che non vuole alcuna relazione o legame, viene a mancare, viene a mancare il carattere proprio della "legalità", se la vera "potenza" riconosciuta nella "libertà" è l'assenza di ogni legame o vincolo o norma o legge, è per questo motivo che non vi è alcuna legalità che può sulla "libertà":è per questo che, mancando il criterio che

ID42251 - 27/02/2014 17:25:35 - (Dru) -

definisce ciò che è legale,il vincolo o relazione, "Tutto" diventa innocente.

Aggiungi commento:

Vedi anche
02/04/2014 07:05

Nando dalla Chiesa, il coraggio della denuncia Una mostra fotografica di Fiorenza Stefani, e poi una tavola rotonda con Nando Dalla Chiesa, Gianantonio Girelli e Massimiliano Perna. Comincia a Villanuova il 1° Festival dell'Impegno civile "Profumi di Legalità"

23/03/2016 10:12

Educazione alla legalità, con Nando Dalla Chiesa Si terrà questa sera all’auditorium “Cecilia Zane” a Gavardo l’incontro organizzato da Gavardo Rinasce con l’ex parlamentare, saggista e docente universitario, e con Gian Antonio Girelli

02/03/2014 06:50

Con Dalla Chiesa a parlare di legalità e di mafia Il teatro parrocchiale di Barghe ha fatto il pieno l'altra sera. per capire come mai la criminalità organizzata di stampo mafioso è sempre più fra noi

03/04/2014 07:00

Al via il primo Festival dell'impegno civile Con l'incontro-dibattito fra Nando Dalla Chiesa, Gian Antonio Girelli e Massimiliano Perna prende il via questa sera a Villanuova sul Clisi "Profumi di legalità", una rassegna dedicata alla legalità e alla promozione della cittadinanza attiva

04/08/2013 07:27

Solidarietà a Cavalli Presidente della Commissione regionale antimafia Gian Antonio Girelli esprime solidariet e vicinanza a Giulio Cavalli




Altre da Barghe
20/07/2021

Municipio, un cantiere aperto

Stanno proseguendo speditamente i lavori di efficientamento energetico della casa comunale e della vicina scuola dell’infanzia

14/07/2021

Trekking con gli asini

Questo sabato, 17 luglio, un'esperienza per grandi e piccini immersi a contatto con la natura, partendo dalla Fattoria “La Mirtilla” di Idro, a cura della Cogess di Barghe

14/06/2021

Vittorino Prandini e le 150 donazioni

L'avisino, classe 1951, ha raggiunto i limiti di età e donato la sua ultima sacca di sangue. Un traguardo festeggiato con gioia da tutti i presenti, ieri, ai prelievi collettivi a Barghe

29/05/2021

Tutto da solo

E’ arrivato lungo in curva ed è uscito di strada insieme alla sua moto, passando sotto al guard-rail

26/05/2021

Master in Management dell'Impresa Responsabile

Questo venerdì 28 maggio alle 10 il webinar per la presentazione del corso che inizierà l’8 giugno e si terrà nella ex centrale elettrica di Barghe. Ecco come partecipare

23/05/2021

Il Gianni, il Basilio e la panchina della piazza

Stagioni e condizioni meteorologiche sono secondarie, basta regolarsi trovando la postazione giusta...

22/05/2021

Un riconoscimento agli infermieri straordinari

Tra gli assegnatari del prestigioso “Daisy Award”, riconoscimento a livello nazionale, quest'anno anche un'infermiera di Barghe

(1)
21/05/2021

Congratulazioni ingegnere

Congratulazioni a Dylan Comincioli di Barghe che ha brillantemente conseguito la Laurea in Ingegneria Meccanica e dei Materiali

19/05/2021

Se l'impresa dev'essere responsabile e sostenibile

E' stato presentato nella ex centrale elettrica di Barghe il Master in Management by ISFOR. Occasione di alta formazione in Valle Sabbia, per delineare il futuro dell'impresa

09/05/2021

Tanta fortuna

Un incidente fra auto e moto che avrebbe potuto avere conseguenze ben più serie, quello avvenuto lungo la 237 del Caffaro a Barghe