21 Febbraio 2012, 07.00
Bagolino
Carnevale

A messa coi Balarรฌ

di val.

A Bagolino, puntuali come ogni anno, le tradizionali maschere bagosse si sono riuntite nella parrocchiale luned์ mattina alle sei e mezza.

ย 
La cattedrale che Bagolino dedica a San Giorgio ha preso ad animarsi presto questo lunedรฌ mattina.
Erano infatti da poco suonate le 6 quando i primi balarรฌ hanno cominciato a presentarsi, alla spicciolata. Alle sei e mezza la chiesa era piena.
Davanti a tutti i ballerini del Carnevale, poi le loro mogli e le fidanzate, anche loro vestite in abiti tradizionali.
Cโ€™erano anche alcuni ospiti, veri intenditori venuti da lontano.
ย 
I ballerini hanno deposto sugli altari laterali della chiesa i loro cappelli coperti di anelli d'oro, ma soprattutto le loro maschere ed รจ lโ€™unico momento che lo fanno.
La messa รจ stata celebrata dal prevosto don Arturo Viani, con in parroco di Vestone don Dino Martinelli e il suo curato don Paolo.
Cโ€™erano anche il parroco di Mura-Comero-Casto don Giulio Corini, don Gigi Moretti curato di Rovato, don Ovidio Vezzoli curato di Bagolino.
ย 
โ€œIl Carnevale รจ unโ€™esperienza di fraternitร , dove tutti i ballerini sono alla pari, giovani e anziani, ricchi e poveri, belli e brutti โ€“ ha sottolineato il parroco nel corso dellโ€™omelia -. Unโ€™esperienza di grande accoglienza del paese, che li attende per le danze davanti alle case, dove si vedono alle finestre molti anziani che li aspettano e sono commossiโ€.
ย 
Dopo la messa il via ai primi due balli sotto il campanile, in mezzo a tantissime persone.
La prima danza รจ stata "Mascherina", la preferita da don Arturo. Poi, come vuole la tradizione, tutti sono stati invitati in canonica per una prima colazione, a base di panini e dolcetti, ma soprattutto col "brodo di gallo", bevanda corroborante ritenuta indispensabile perchรฉ possa prendere il via la intensa due giorni danzante.
ย 
Quest'anno il gallo รจ stato donato da Carlรจto, un famoso allevatore e venditore di โ€œbagoss e puinรฌโ€, che ha allevato il pennuto predestinato in localitร  Sepiole, a 1500 metri di quota per tutta lโ€™estate.
Erano ormai le otto del mattino quando i ballerini hanno iniziato il loro viaggio fra le case dalla parte di Cavrรฌl (a Ovest).
Il martedรฌ tocca alla zona Est di Osnร , per una giornata che si concluderร  nella centralissima piazza Marconi, alle 20, con la famosa โ€œAriรฒsaโ€.


Commenti:
ID17117 - 21/02/2012 08:59:13 - (Giacomino) - Evidentemente i galli sacrificati

erano più di uno, anche se meno blasonati. Ma indipendentemente dal brodo di gallo che mi hanno riferito é sempre particolarmente squisito; Dove é possibile trovare ancora un avvenimento come quello che accade ogni anno in occasione del Carnevale a Bagolino? Con i ballerini schierati nella cattedrale come degli antichi nobili cavalieri? Evidentemente solo a Bagolino.

ID17120 - 21/02/2012 10:48:26 - (pensiero 75) - la parte migliore....e il resto....

Questa e la parte positiva del carnevale......balari...s.messa.....brodo....e il resto!misto....toccate a parti intime....risse ..la parte che rende questo carnevale il meno divertente rispetto ad altri, a meno che uno si ubriachi si mascheri e tutto il resto viene da se.

ID17125 - 21/02/2012 14:08:38 - (Giacomino) - Anche con questa edizione

il copione si é ripetuto, sono troppi i giovani ragazzi che arrivano a Bagolino senza nulla sapere sulla tradizione di questo particolare avvenimento, credendo che il carnevale sia solo bere e bere a più non posso. Diverso é il sentimento e lo stesso comportamento di chi é del posto, si vedono i ragazzini locali con il loro costume che hanno organizzato con i coetanei dei momenti di condivisa allegria, carrettini o no, sapendo cosa stanno facendo. Inutile dire che a parte i venditori di beveraggi questi ospiti avvinazzati non sono desiderati.

ID17126 - 21/02/2012 14:17:45 - (cardinale) - Igor - "in medio stat virtus"

Già i filosofi scolastici avevano coniato questo detto...Chiaramente la parte migliore del carnevale la conosciamo tutti, non per questo il resto è la parte peggiore...Ricordiamoci che il "Carnevale" prevede una certa evasione e abbandono del proprio ruolo sociale... (è nato proprio per questo).Sta nella coscienza ed educazione di ogni persona saper divertirsi, anche trasgredire un poco nel rispetto proprio ed altrui...Ieri ho potuto trascorrere l'intero pomeriggio nel carnevale.... Prima i piccoli balarì poi qualche Maschér dispettoso in ceviöl che ti avvertiva del suo arrivo con sgalber rumorosi ed infine Ariosa in piazza Marconi previo avvertimento della cornetta del capo Balarì...Tra un momento e l'altro, un saluto è l'altro, una camminata e l'altra... c'è stato posto anche per qualche bicchiere di vino...L'allegria, la serenità e l'accoglienza non sono certo mancate...Si può lasciare un poco i

ID17131 - 21/02/2012 18:41:00 - (mago) - non vedo

sicuramente il carnevale di bagolino e di una tradizione centenaria bravissimi loro a mantere il tutto per poi trasformarlo in buisness .vero e propio dalle presenze di publico ,alle vendite con prezzi stellari per il loro bagoss,se fosse solo un carnevale con carri e stelle filanti visto una volta visto tutto .mentre a baguli ogni anno c'e il mistero del forester....

ID17133 - 21/02/2012 23:27:14 - (Giacomino) - Sono le ore 23,24

da poco é suonata la campana che richiama alla sobrietà, giù sulla strada é tornato il silenzio. Finalmente.

Aggiungi commento:

Vedi anche
11/02/2013 13:04

Balarรฌ alla messa Puntuali come dalla notte dei tempi, i balar์ si sono presentati questa mattina alle 6 e 30 in San Giorgio per assistere alla messa e bersi poi il brodo di gallo del prevosto

19/02/2019 09:10

Cronaca di una festa annunciata La manifestazione "Maschere e Tradizioni", che si รจ tenuta lo scorso sabato a Dossena (Val Brembana, BG) ha visto la partecipazione su invito dei Mร scรคr di Bagolino, insieme alle maschere tradizionali di Valtorta (Bergamo) e dei Mamuthones, Isshohadores e Tenores di Mamoiada (Nuoro)

01/02/2008 00:00

Bagolino capitale del Carnevale valsabbino Il Carnevale di Bagolino, ritenuto una delle manifestazioni popolari pi๙ suggestive e interessanti di tutto lโ€™arco alpino, prenderเ il via luned์ 4 febbraio con la prima danza dopo la messa della 6.30, per concludersi alle 20 di marted์.

14/02/2018 08:57

Fra le maschere, i falsari I controlli attivati a Bagolino in occasione del Carnevale, hanno permesso alle Forse dell'ordine di "pizzicare" in flagranza di reato anche due noti falsari

07/03/2019 10:10

Uno sguardo al Carnevale di Bagolino Anche questโ€™anno รจ giunto al termine lo storico carnevale bagosso, che con le sue tradizionali melodie ha raggiunto anche i paesi della Valleย 




Altre da Bagolino
19/07/2021

Delta no problem

Sembra prosequire nel migliore dei modi la stagione turistica, che per quanto riguarda le presenze degli stranieri d'estate, in Valle Sabbia, รจ concentrata soprattutto sull'Eridio

16/07/2021

Alla scoperta di Bagolino

รˆ la proposta estiva della Pro loco e dellโ€™associazione Habitar in sta terra per turisti e villeggianti per scoprire i gioielli del borgo montano valsabbino

15/07/2021

Fondi per le aree colpite dalla tempesta Vaia

Anche due Comuni valsabbini beneficeranno delle risorse regionali stanziate per mitigare il rischio idrogeologico e recuperare i danni ai boschi abbattuti dalla tempesta del 2018

13/07/2021

L'ultimo saluto alla decana di Bagolino

Saranno celebrati questo mercoledรฌ nella chiesa di San Giorgio i funerali di Pasquina Gagliardi memoria storica del canto popolare bagosso

10/07/2021

ยซSan Rocco in musicaยป, al via la terza edizione

Il primo appuntamento della rassegna questa sera, sabato 10 luglio, a Bagolino. I concerti proseguiranno fino al 21 agosto

05/07/2021

Riaperta la strada per Crocedomini

Completata la sistemazione della strada a causa di un cedimento, riaperto il tratto della viabilitร  dal versante del Gaver

05/07/2021

Acqua Maniva, minibond per nuovi investimenti

Lโ€™emissione obbligazionaria di 5 milioni di euro ha ottenuto la garanzia di InnovFin, concessa dal Fondo Europeo per gli Investimenti

19/06/2021

I 102 di Pasquina

Tanti auguri a Pasquina Gagliardi, ospite della Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi di Bagolino, che proprio oggi, sabato 19 giugno, raggiunge la veneranda etร  dei 102 anni

18/06/2021

Nuova vita per il pino storico di San Gervasio

Dal tronco dell'albero secolare abbattuto dalla tempesta Vaia, quattro scultori bagossi hanno realizzato una scultura dedicata al ยซromรฉtยป

(1)
17/06/2021

Disperso verso Paio

Un turista cremonese si รจ perso mentre tornando dalla Corna Blacca cercava di raggiungere la Capanna Tita Secchi. E' stato recuperato con lโ€™eliambulanza