06 Gennaio 2011, 07.39
Roè Volciano
A Volciano

Resta in carcere

di Ubaldo Vallini

Seconda notte di galera per la guardia giurata di Ro Volciano dalla cui pistola partito un colpo che ha ferito la moglie. In paese lo difendono.

 
“E’ giusto che i carabinieri facciano il loro mestiere e che operino tutte le verifiche possibili, io però non ci credo che l’Alvaro possa averlo fatto apposta”.
Capita che i vicini ed i conoscenti siano reticenti a commentare i casi di sangue.
Non è così a Volciano, dove martedì poco dopo le 14 la pistola Beretta calibro 9 di Alvaro Nedrotti, guardia giurata di 55 anni, ha esploso un colpo che è finito nella nuca della moglie, Maddalena Spinelli di anni 46.
 
Lì, fra i vicoletti dell’antica frazione, tanto contorti che persino il vento rinuncia a soffiare, fra le luci del Natale e gli addobbi che ormai hanno le ore contate rispondono alle domande senza problemi.
E l’idea che ti fai tuffandoti fra loro per un’oretta e senza il bisogno di dover decidere, è che fra le mura del civico 4 di via Ascensione quel che è accaduto sia stato un fatto accidentale, un tragico errore insomma.
“Proprio tutte le cose per bene non deve averle fatte, altrimenti non sarebbe successo niente” ci dicono e il ragionamento pare perfino ovvio: “Ma vi sembra che se avesse voluto far del male a sua moglie avrebbe scelto quel tempo e quel luogo? Con tutti e tre figli in casa?” aggiungono.
 
Allora provi a fare l’avvocato del diavolo e dici che i carabinieri... insomma... hanno riscontrato delle reticenze, delle incongruente nel racconto di Alvaro che al 118 avrebbe dato una versione dei fatti e ai militari un’altra: “Vorrei ben vedere chi è in grado di restare lucido e non confondersi almeno un po’, quando di trova in quelle condizioni” ti rispondono in modo brusco.
La mano sul fuoco no, insomma, “quella non la metti nemmeno per tua madre”, ma una difesa convinta la si trova facilmente a Volciano.
 
A parlar male e ad ipotizzare il peggio, solo chi i Nedrotti non li conosce e magari ha una certa propensione alla chiacchiera da “bar sport”.
“Ma di questi tipi ne trovi sempre dappertutto, non fanno testo” ci rispondono gli altri.
L’impressione è che a cambiare il “sentire” della cerchia degli amici e dei conoscenti, possano essere solo eventuali accuse da parte della moglie: “Speriamo che se la cavi e che possa chiarire tutto” è l’augurio.
 
Lei, Maddalena Spinelli, in gravissime condizioni anche se non sarebbe in immediato pericolo di vita, dopo il volo con l’elicottero è stata ricoverata all’ospedale Civile.
Ieri era “sedata e cosciente”, ancora però gli inquirenti non avrebbero avuto modo di sentirla.
Per il marito, che dopo l’arresto disposto dal pm Alberto Rossi è stato trasferito a Canton Mombello, quella appena trascorsa è stata la seconda notte di carcere.
Per la convalida o meno dell’artesto potrebbe dover attendere fino a venerdì o sabato. 
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
04/01/2012 09:34

Sparo accidentale Giusto un anno fa dalla pistola della guardia giurata Alvaro Nedrotti part un colpo che fer la moglie. Non fu tentato omicidio. Resta l'accusa di omessa custodia dell'arma.

05/01/2011 06:00

Tentato omicidio La versione di fatti fornita dalla guardia giurata di Ro Volciano, non ha convinto gli inquirenti. Alvaro Nedrotti stato cos arrestato.

07/01/2011 07:00

Nedrotti è stato scarcerato Aggiornamento ore 16:30. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta dell'avvocato Felice Arco ed ha scarcerato la guardia Giurata di Ro Volciano.

06/08/2019 14:10

Minaccia con una pistola, arrestato Un gesto folle dettato da un attimo di nervosismo contro i carabinieri intervenuti in un’abitazione di Roè Volciano chiamati dalla compagna di un uomo in stato di alterazione

06/10/2010 08:04

Fuori di testa con pistola Momenti di tensione ieri pomeriggio in zona Due Pini. Il delirio di un’ex guardia giurata richiede l’intervento dei carabinieri.




Altre da Roè Volciano
17/06/2021

Assorbenti gratuiti al bar, un aiuto per le donne

Un’iniziativa che è stata molto apprezzata dalle clienti quella di un noto locale di Roè Volciano, i cui titolari hanno dimostrato un’attenzione non comune ad un tema ancora molto sottovalutato

16/06/2021

Charlie Cinelli sul palco con Si può fare band

Questa sera alla Scar di Roè Volciano la prima serata della rassegna “Il dono del tempo”, nell'ambito del progetto “Oltre il Chiostro”, per promuovere la cittadinanza attiva

11/06/2021

Benvenuto don Roberto

Dopo lunghi mesi di attesa, domenica scorsa ha fatto il suo ingresso il nuovo parroco di Roè Volciano

10/06/2021

«Il dono del tempo»: promuovere la cittadinanza attiva

Una rassegna con quattro appuntamenti nell'ambito del progetto “Oltre il chiostro” promosso dalla Rsa e dal comune di Roè Volciano per passare dal fare comunità all'essere comunità

08/06/2021

Trasporti e sicurezza, il caso di Roè Volciano

Anche il “nodo” dei Tormini, punto di interscambio tra le valli, il Garda e Brescia, necessita di un intervento di riqualificazione. La lettera del comitato “Vado a scuola sicuro”

03/06/2021

La vita dopo la terapia intensiva

Cosa succede a chi ha vissuto in ospedale la terapia intensiva e poi viene dimesso? Se lo sono chiesti i ragazzi delle Terze F e G delle Medie di Roè

01/06/2021

Contro lo scuolabus

Solo danni ai mezzi nello scontro fra un’auto e lo scuolabus nel passaggio in una via stretta di Roè Volciano

30/05/2021

Non ce l'ha fatta

Luciana Avanzi, 72enne di Roè Volciano, era stata investita venerdì a Salò mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, è spirata il giorno dopo in ospedale

30/05/2021

Lorenzo diventa maggiorenne

Tanti auguri a Lorenzo Gregori, di Roè Volciano, che proprio oggi, domenica 30 giugno, compie i suoi primi 18 anni

27/05/2021

I 64 di Armando

Tanti auguri, ad Armando Ponchiardi, di Roè Volciano, che oggi, 27 maggio spegne 64 candeline