05 Gennaio 2011, 06.00
Roè Volciano
A Volciano

Tentato omicidio

di Ubaldo Vallini

La versione di fatti fornita dalla guardia giurata di Ro Volciano, non ha convinto gli inquirenti. Alvaro Nedrotti stato cos arrestato.

 
Stava pulendo la pistola quando gli è partito un colpo ed il proiettile si è conficcato nella nuca della moglie, che ora versa in condizioni gravissime all’ospedale Civile di Brescia.
La prima ricostruzione dei fatti avvenuti nell’appartamento dove i due coniugi abitano con tre figli di 19, 17 e 13 anni, non ha però convinto del tutto i carabinieri.
Tant’è vero che dopo aver interrogato a lungo l’uomo prima a casa poi al Comando di Compagnia a Salò, nella tarda serata di ieri gli uomini al comando del capitano Luigi Lubello hanno deciso di arrestarlo.
 
E l’accusa è di quelle pesanti: tentato omicidio.
Lui è Alvaro Nedrotti, 55 anni, guardia giurata per la “G4” di Brescia.
Lei si chiama Maddalena Spinelli, ha una decina di anni meno del marito ed origini baresi, casalinga.
L’irreparabile è avvenuto pochi minuti dopo le 14 di ieri, nell’appartamento che i due coniugi occupano al civico 4 di via dell’Ascensione, nella frazione Volciano di Roè Volciano, quella che si spinge fino a confinare con Salò.
 
Alvaro e Maddalena in quel momento si trovavano nella loro camera da letto, al secondo piano dello stabile che si affaccia su un cortile interno del centro storico.
I tre figli della coppia, Dario di 19 anni, Antonio e Maria Laura rispettivamente di 17 e 13 anni, erano in casa, ma occupati per fatti loro in altre stanze.
Non hanno quindi potuto assistere direttamente a quanto è successo.
 
L’uomo in un primo tempo ha dichiarato che stava pulendo l’arma, una Beretta calibro 9 come quelle in dotazione alle Forze dell’ordine, quando questa inavvertitamente ha fatto fuoco.
E’ possibile che un’arma di quel genere nelle mani di un professionista si lasci scappare un colpo? E’ la domanda che gli hanno fatto e che si sono fatti gli inquirenti.
 
Si sa che il proiettile finisce “in canna” solo se si arma la pistola, esplode solo se si preme il grilletto e colpisce una persona (soprattutto se a distanza ravvicinata) solo se l’arma è diretta verso di lei.
A peggiorare la sua posizione, il fatto che all’incalzare delle domande da parte dei carabinieri la guardia giurata avrebbe fornito versioni non sempre coerenti fra loro.
Fino a parlare di una sorta di gioco fra i due.
 
La responsabilità quindi oscilla fra accidentalità, negligenza e atto volontario.
Urge fare chiarezza e la riposta potrà arrivare solo da ulteriori accertamenti.
Dei vicini di casa nessuno era abbastanza vicino o attento da sentire lo sparo.
 
Il primo a dare l’allarme e ad uscire in strada è stato il figlio più grande.
La centrale operativa del 118 ha mandato sul posto un’ambulanza medicalizzata e l’elicottero, che è atterrato in un grande parcheggio poco distante dall’abitazione.
Ai primi soccorritori le condizioni della donna sono apparse subito disperate e dopo averne stabilizzato le funzioni vitali hanno disposto l’immediato ricovero con il mezzo aereo nel reparto di Rianimazione dell’ospedale cittadino.
 
Poco dopo i tre figli erano già tutti in caserma a Salò, mentre i carabinieri cercavano di far luce sull’accaduto facendoselo raccontare sul posto da Alvaro Nedrotti.
Solo alle 17 e 30 l’uomo è stato caricato in macchina e portato a sua volta in caserma, dove è rimasto quando gli inquirenti hanno deciso per l’arresto.
I figli, solo uno è maggiorenne, sono stati invece affidati ad alcuni parenti.
 
A Roè Volciano, intanto, dove la famiglia è conosciuta e stimata, tutti sono portati a credere che si sia trattato di un terribile e drammatico incidente.
Sperano che Maddalena possa riprendersi al più presto, così da scagionare il marito almeno dall’accusa più pesante.
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
04/01/2012 09:34

Sparo accidentale Giusto un anno fa dalla pistola della guardia giurata Alvaro Nedrotti part un colpo che fer la moglie. Non fu tentato omicidio. Resta l'accusa di omessa custodia dell'arma.

07/01/2011 07:00

Nedrotti è stato scarcerato Aggiornamento ore 16:30. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta dell'avvocato Felice Arco ed ha scarcerato la guardia Giurata di Ro Volciano.

06/01/2011 07:39

Resta in carcere Seconda notte di galera per la guardia giurata di Ro Volciano dalla cui pistola partito un colpo che ha ferito la moglie. In paese lo difendono.

24/01/2011 13:28

Tentato omicidio, arrestato 46enne I carabinieri di Desenzano hanno rintracciato e arrestato un 46enne cagliaritano che ha ferito con un coltello l’ex cognato.

03/09/2019 09:51

Davide Nedrotti è Campione regionale Già Campione italiano under 18, sul torrente Caffaro il giovane di Roè Volciano si è aggiudicato il titolo di Campione provinciale e regionale 




Altre da Roè Volciano
16/06/2021

Charlie Cinelli sul palco con Si può fare band

Questa sera alla Scar di Roè Volciano la prima serata della rassegna “Il dono del tempo”, nell'ambito del progetto “Oltre il Chiostro”, per promuovere la cittadinanza attiva

11/06/2021

Benvenuto don Roberto

Dopo lunghi mesi di attesa, domenica scorsa ha fatto il suo ingresso il nuovo parroco di Roè Volciano

10/06/2021

«Il dono del tempo»: promuovere la cittadinanza attiva

Una rassegna con quattro appuntamenti nell'ambito del progetto “Oltre il chiostro” promosso dalla Rsa e dal comune di Roè Volciano per passare dal fare comunità all'essere comunità

08/06/2021

Trasporti e sicurezza, il caso di Roè Volciano

Anche il “nodo” dei Tormini, punto di interscambio tra le valli, il Garda e Brescia, necessita di un intervento di riqualificazione. La lettera del comitato “Vado a scuola sicuro”

03/06/2021

La vita dopo la terapia intensiva

Cosa succede a chi ha vissuto in ospedale la terapia intensiva e poi viene dimesso? Se lo sono chiesti i ragazzi delle Terze F e G delle Medie di Roè

01/06/2021

Contro lo scuolabus

Solo danni ai mezzi nello scontro fra un’auto e lo scuolabus nel passaggio in una via stretta di Roè Volciano

30/05/2021

Non ce l'ha fatta

Luciana Avanzi, 72enne di Roè Volciano, era stata investita venerdì a Salò mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, è spirata il giorno dopo in ospedale

30/05/2021

Lorenzo diventa maggiorenne

Tanti auguri a Lorenzo Gregori, di Roè Volciano, che proprio oggi, domenica 30 giugno, compie i suoi primi 18 anni

27/05/2021

I 64 di Armando

Tanti auguri, ad Armando Ponchiardi, di Roè Volciano, che oggi, 27 maggio spegne 64 candeline

24/05/2021

A scuola con... gli Alpini

“Gli Alpini sono unione, sono fratellanza, sono una mano pronta per aiutarti, sono coraggio, sono sensibilità, sono le radici dello stato italiano.” (Elisa, terza media, Roè Volciano)