16 Ottobre 2008, 00.00
Valsabbia - C
Carta regionale dei servizi

Da martedรฌ in edicola il lettore di smart card

di red.

La sanitเ lombarda entra nelle case dei cittadini, grazie alla Carta regionale dei servizi (CRS), che ora diventa utilizzabile anche dal computer di casa. Ma serve il lettore di smart card disponibile in edicola a partire dal 21 ottobre.

La sanitร  lombarda entra sempre di piรน nelle case dei cittadini, grazie alla Carta regionale dei servizi (CRS), che ora diventa utilizzabile anche dal computer di casa, per accedere al proprio fascicolo sanitario e per usufruire dei numerosi servizi messi in campo dalla Regione, ma anche dallo Stato e dai Comuni.

Serve perรฒ un lettore di smart card: dal 21 ottobre chiunque lo potrร  acquistare in edicola, al vantaggioso prezzo di 7,50 euro, allegato ai principali quotidiani. Per la provincia di Brescia si potrร  comprare con il Giornale di Brescia, a partire da martedรฌ prossimo.
"La Carta Regionale dei Servizi - ha spiegato il presidente della Regione Roberto Formigoni - รจ lo strumento che abbiamo voluto creare per facilitare il rapporto tra cittadino e pubblica amministrazione. Tutti i cittadini lombardi possono usufruire dei servizi online garantiti dalla card elettronica. Il Sistema Informativo Socio-Sanitario consente di connettere in un unica rete per lo scambio e la condivisone delle informazioni cliniche il 90% dei medici di medicina generale, il 100% delle farmacie lombarde, la totalitร  delle ASL e delle Aziende ospedaliere pubbliche". Cui via via si stanno aggiungendo anche quelle private.

"Un grandioso e innovativo sistema digitalizzato di servizio al cittadino che stiamo sempre piรน affinando a sviluppando in tutte le sue potenzialitร ", ha sottolineato il presidente.
Con il lettore di smart card sarร  possibile da casa ottenere numerosi altri servizi, quali la consultazione dei dati anagrafici e delle esenzioni, la consultazione del proprio Fascicolo Sanitario, la scelta e la revoca del Medico di Medicina Generale, la richiesta del consenso informato al trattamento dei dati e, in prospettiva, la prenotazione di prestazioni specialistiche.

"Anche attraverso questo strumento informatico - ha spiegato l'assessore regionale alla Sanitร , Luciano Bresciani - diamo concretezza e spessore alla centralitร  del cittadino, e lo agevoliamo nel risparmio di tempi e nel taglio delle code agli sportelli. Cosa importantissima per tutti e in particolare per le persone disabili o con problemi di mobilitร ".

La Lombardia รจ inoltre giร  al lavoro per realizzare, attorno alla CRS, una rete interregionale europea, che coinvolgerร  Rhone-Alpes (la regione francese di Lione), il Canton Ticino, la Slovenia, forse l'Austria, oltre alle province di Trento e Bolzano: "Le intese - ha detto ancora Bresciani - sono in fase avanzata e i progetti potranno essere finanziati dall'Unione europea".

Ma la CRS non serve solo pere la Sanitร . Serve per fare dal pc di casa numerose altre operazioni. Innanzitutto rispetto ai servizi della Regione, come le domande per la Dote scuola e la Dote lavoro e le varie domande di finanziamento su fondi regionali ed europei. In secondo luogo con l'amministrazione dello Stato, per esempio con l'Agenzia delle Entrate (per quanto riguarda le dichiarazioni dei redditi, le pratiche Iva, ecc.), e con le singole amministrazioni comunali che sempre piรน si avvalgono della CRS per "riconoscere" e far accedere i loro cittadini a servizi sociali, scolastici, sportivi, ecologici, oltre che all'anagrafe e al rilascio dei certificati.

Dal 21 ottobre il lettore di smart card sarร  dunque disponibile al prezzo di 7.50 euro abbinato con i principali quotidiani diffusi in Lombardia. Nella confezione sarร  presente tutto il necessario per installare il lettore sul proprio Pc di casa, in modo semplice e immediato anche per gli utenti meno esperti di informatica.

Fonte Regione Lombardia


Commenti:
ID154 - 16/10/2008 00:00:00 - (egirod) -

Al sottoscritto stanno bene la CRS ed anche il lettore di CRS, ma in primis metto i Servizi. Se penso che per avere una visita oculistica presso l'Ospedale di Gavardo con la asl ho aspettato dal 14 Marzo al 19 Settembre 2008... Non sรฒ cosa ne pensate... Distinti Saluti.

Aggiungi commento:

Vedi anche
24/11/2008 00:00

Alla Regione non piace il software libero ซNo Microsoft Internet Explorer? Ahiahiahiahiahi!ป.
Impossibile con Firefox utilizzare il lettore di smart card per ซaccedere on-line, con la tua Carta Regionale dei Servizi, ad un mondo di serviziป.

30/12/2008 00:00

Una guida utile ai servizi comunali ศ giunta nel mese di dicembre nelle case dei gavardesi la “Carta dei servizi” del comune di Gavardo, una guida utile per presentare alla cittadinanza la vasta gamma dei servizi messi a disposizione dal Comune ai propri cittadini utenti.

20/03/2012 07:00

Consultare i referti medici online Grazie all'utilizzo della Carta regionale dei servizi ่ ora possibile guardare su web il personale fascicolo sanitario elettronica (Fse), una cartella con i referti di tutte le visite ospedaliere effettuate

30/03/2011 07:00

Social Card 2011 La social card ่ una carta di debito, sulla quale vengono accreditati 40 euro mensili. Disponibile solo nel caso si posseggano determinati requisiti di reddito.

03/06/2014 09:37

La Smart che dร  la scossa La Smart si converte allโ€™elettrico presentando la versione zero emission della Fortwo, disponibile nelle due varianti Berlina e Cabrio




Altre da - C
19/05/2009

Tutta unรขย€ย™altra musica dalla Corea

La Kia si lancia in un settore in cui fino ad ora non era presente: il settore dei crossover compatti, grazie alla Soul, proposta con un 1600 a benzina da 126 cv e un 1600 common rail CRDI da 128 cv, negli allestimenti Active e Cool.

19/05/2009

Il sorriso e la mamma

Un sorriso ad una mamma ่ un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

18/05/2009

Terza parte: speciale cinghiale

Negli ultimi anni nei boschi che circondano la Valle Sabbia sono ricomparsi numerosi i cinghiali. Non di rado scendono fino a fondo valle dove, per nutrirsi, riescono a devastare orti e piantagioni. Necessarie alcune regole sanitarie.

18/05/2009

ยซIn cerca di identitร ยป e i Peripatetici volano

Saranno I Peripatetici a rappresentare Brescia nelle due finali di due festival cabarettistici in Toscana, al termine di un percorso che li ha portati a superare importanti selezioni.

16/05/2009

Aiuti da Distretto 12 e Comunitร  montana

Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunitเ montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone pi๙ colpite dalla crisi economica: sul tavolo cโ€™่ un ซbuono famiglieป per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

15/05/2009

Fondi a sostegno dello sviluppo della montagna

ศ di 1.961.000 euro il contributo assegnato dalla Giunta regionale lombarda alle Comunitเ montane della provincia di Brescia per iniziative a sostegno dello sviluppo della montagna. Di questi, 388 mila euro a quella valsabbina.

15/05/2009

Un weekend pieno di cultura

Sono numerose anche in Valle Sabbia le realtเ culturali, biblioteche e musei, che proporranno eventi, da venerd์ a domenica, in occasione dellโ€™iniziativa regionale “Fai il pieno di cultura”.

15/05/2009

La Cpf80 convoca i propri soci

La Commissionaria popolare familiare 80 (Cpf 80) convocherเ il suoi 2610 soci ad approvare il bilancio dellโ€™esercizio 2008, questa sera alle 20.30 presso lโ€™Auditorium comunale di Vestone, via Glisenti 7.

13/05/2009

Bontempi pronto a volare con la Catullo

Giorgio Bontempi, 46 anni, sindaco di Agnosine e commercialista, vicepresidente della Comunitเ montana di Valle Sabbia, ่ in pole position per la nomina bresciana nel Consiglio di amministrazione della Catullo Spa.

(4)
12/05/2009

Una straordinaria festa di popolo

Va in archivio anche lโ€™82 Adunata nazionale degli alpini che si ่ svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre ่ stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.