05 Agosto 2022, 09.00
Val del Chiese
Eventi

Divertire divertendosi con i balli

di Aldo Pasquazzo

Dal 2018 prima il Gruppo Iris e ora Fantasy Dance con i loro balli si divertono e fanno divertire 
 


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...


 
Anagraficamente parlando, ci saranno anche differenze di età (da 6 a 70 anni) ma dentro la Fantasy Dance il vero collante è dovuto al fatto che le loro esibizioni piacciono, attirano gente in continuazione e le stesse protagoniste si divertono e fanno divertire. 
 
Già dal 2018, tra innovazioni e rinnovamenti, quella realtà s’è allargata a vista d’occhio. Ora   l’area operativa di esibizioni e insegnamento sia    di allieve che adulte spazia in più parti del Trentino da Ledro al circondario di Trento, Mattarello e Mezzolombardo, Giudicarie  compreso.  
Spesso capita che nelle piazze dove si espongono, il pubblico chieda non solo uno ma a volte anche due bis sollecitandole poi a tornare. 
 
Come anticipato, tanto per fare mente locale, la loro entrata in scena risale alla piazza di Storo allorquando nel 2018 Nicoletta Fusi e Fabio Giacometti, che all’epoca erano referenti del Gruppo Arco Iris, si erano  mobilitati sia nel proporre esibizioni che  nel incentivarne le  adesioni.
Quei balli coreografici d’assieme hanno come fondamento musiche e sottofondi moderni sulle cui partiture ci lavora l’insegnate Michela Parzian che a sua volta ha consentito ai gruppi non solo di crescere numericamente ma di spiccare quel salto di qualità utile a qualificare quella realtà destinata ad estendersi su più piazze ancora.
 
«Il ballo» afferma Parzian, tra l’altro diplomata in coreographic «non ha età e anche per questo si esibiscono bambine, ragazze e donne in insieme il che  le porta a  divertirsi e  divertire, inoltre corsi e reclutamenti ci saranno come ogni anno a partire da settembre tanto da garantire ai gruppi di mantenere quell’assestamento che sa un po’ di professionale».
 
Può anche verificarsi che tra allieve e adulte ci sia uno stretto grado di parentela, che le accumula sotto lo stesso tetto ma che nel contempo le fa crescere.
 
«A calamitare l’attenzione della gente, ricorda Serena Giacometti «l’altra sera (domenica 31 luglio) ci siamo esibite a  Riva del Garda  in occasione delle feste rionali».
 
«Le prossime uscite saranno poi il 7 agosto a Por in coincidenza del patrono San Lorenzo, il 16 dello stesso mese sarà la volta della  sagra di S. Rocco a Cologna e il 4 settembre alla festa dello sport ad Arco».
 



Vedi anche
27/02/2016 10:05

A Ledro per il cross Il 2016 sportivo della Val di Ledro sarà inaugurato questa domenica 28 febbraio con il Cross dell'Alto Garda e Ledro, che per la prima volta verrà proposto a Molina di Ledro, in località Besta

21/07/2020 08:55

Fatti gravi tra i giovani e mancanze degli adulti La scoperta delle “chat dell’orrore” e i due giovani che hanno assunto un cocktail di sostanze letali: questi i tragici fatti proposti dalla cronaca recente. Ma i genitori e gli adulti dove erano?

19/10/2020 12:00

Quanto è difficile essere giovani Sono sotto i riflettori in questo riemergere del contagio. Tutti ne parlano, li osservano, li giudicano e da incuranti delle regole sono diventati pericolosi...

26/10/2020 08:00

Contenere l'ansia crescente dei giovani C’è un crescendo di ansia e di allarme che sta tornando a diffondersi. Riguarda un po’ tutti, ma in questo momento a soffrirne di più sembrano essere i giovani

23/09/2018 08:00

Giovani e senso del limite Le biografie personali che negli ultimi fatti di cronaca hanno visto protagonisti adolescenti che hanno perso la vita, necessitano di tutto il nostro rispetto e mai di un giudizio




Altre da Val del Chiese
26/11/2022

Tre panchine rosse per Storo e Lodrone

Giornata importante a livello mondiale ieri venerdì 25 novembre per sensibilizzare tutti contro la violenza sulle donne di qualsiasi tipo: fisico e morale.

24/11/2022

«Quan cal vé mbrünì», il nuovo libro dello storico Gianni Poletti

Sarà presentato questo sabato a Storo per iniziativa dell'Associazione culturale “Il Chiese”
VIDEO

21/11/2022

Il derby tra Condinese e Settaurense stavolta giova alla squadra di Storo

Le tensioni in campo si sono poi stemperate nel dopo partita con un piatto caldo per tutti offerto dalla premiata forneria Leotti & Oscar Bagattini

20/11/2022

«La Cassa Live», cinque eventi di presentazione del Bilancio Sociale

Martedì 29 novembre la prima di cinque serate con ospiti speciali dedicate a "Le Buone Azioni per la crescita del nostro territorio"

19/11/2022

Arrigo Pisoni fa i 90

Era il 20 novembre 1932, quando Arrigo Pisoni nasceva a Pergolese nella Valle dei Laghi da una famiglia di contadini. Previsti per oggi, anche se è il 19, i festeggiamenti
VIDEO

18/11/2022

Arianna Valenti 27ª al mondiale di Word Championship

L'atleta del Doloteam di Predazzo in Utah per la Word Championship

16/11/2022

Investimento pedone

Una giovane studentessa è stata investita questa mattina in prossimità delle strisce pedonali, soccorsa e portata in ospedale

15/11/2022

Ciao carboner Pero Sandron

Nella serata di questo lunedì 14 novembre è “andato avanti” l'alpino Pietro Salvotelli, classe 1934, chiamato da tutti “El Pero Sandron”
VIDEO

15/11/2022

A Mon per festeggiare l'Estate di San Martino

Un giorno di festa per i proprietari dei casali, ancora numerati, utilizzati da militari nella Guerra 15-18, divenuti poi ricoveri per animali di ritorno dall'alpeggio

14/11/2022

A Darzo la festa del mondo agricolo

È stata la frazione di Storo a ricompattare gli agricoltori e allevatori della Valle del Chiese per la Festa del Ringraziamento