02 Dicembre 2017, 10.14
Bione Valsabbia
Celebrazioni

Virgo Fidelis di media e alta Valsabbia

di val.

Grande partecipazione alla giornata commemorativa che l’Anc “Valsabbina in Preseglie” ha quest’anno organizzato in quel di Bione


Dopo la messa accompagnata dalla Corale del Visello l’alzabandiera al monumento con la Filarmonica Conca d’Oro e l’omaggio ai Caduti.

Per l’occasione, ha preso la parola per primo il sindaco di Bione Franco Zanotti che a nome dei tanti sindaci presenti ha ringraziato i carabinieri in armi ed in congedo per il lavoro che quotidianamente svolgono per la sicurezza dei cittadini e l’odine sociale «senza mai attendersi qualche cosa in cambio, un prezzo o un premio, spesso con il compimento di grandi sacrifici».

Poi il presidente della Sezione locale Anc Icaro Pasini ha datto la parola al presidente della Comunità montana Giovanmaria Flocchini, che ha posto l’accento sulle sinergie fra gli amministratori e le forse dell’ordine, che permettono ai cittadini di vivere in un mondo, quello valsabbino, di relativa tranquillità.

Il consigliere regionale Pd Gianantonio Girelli, che riveste anche il ruolo di presidente della Commissione antimafia, ha ricordato che troppo spesso siamo portati a riconoscere il ruolo degli altri, in questo caso dei carabinieri in congedo ed in armi, ma dimentichiamo che la sicurezza è responsabilità di tutti noi, così come la fedeltà alla Repubblica, la fiducia nei confronti di tutti i ruoli istituzionali e verso le differenze che popolano la cittadinanza.

Il maggiore Alessandro Firinu, comandante della Compagnia carabinieri di Salò, ha voluto ringraziare gli amministratori ed i cittadini per come dimostrano di riconoscere il lavoro positivo fatto dai carabinieri:
«Noi possiamo solo fare il nostro dovere per portare sicurezza e tranquillità – ha detto -. Ed abbiamo bisogno della collaborazione di tutti, non perché ci sostituiscano nel nostro ruolo, ma per segnalare ciò che ci sfugge e per permetterci di porre rimedio a determinate situazioni».

La giornata è poi proseguita con il pranzo sociale alla Rocca del Rovere.
La sezione Anc “Valsabbina in Preseglie”, con i suoi 314 iscritti è la più grande dopo quella di Brescia.
Il presidente Pasini, ma anche il vice De Franceschi e il segretario Rizza, riescono a gestire un nutrito gruppo di volontari che quando vengono interpellati non mancano mai nel garantire la loro presenza nei momenti di che contano all’interno della vita sociale della comunità di appartenenza.

Qualche giorno fa, l’associazione ha dovuto subire l’onta di vedersi sfigurato il monumento piazzato al centro di una rotonda a Sabbio Chiese:
«E’ stata l’opera di un pazzo, la comunità vi è vicina e anche noi faremo la nostra parte per far tornare il monumento quello che era prima» ha affermato il sindaco sabbiense Onorio Luscia.



Aggiungi commento:

Vedi anche
14/06/2018 08:10

Buon compleanno all’Arma dei Carabinieri A Bagolino i carabinieri in congedo della sezione Valsabbina in Preseglie hanno festeggiato insieme il 204° di fondazione dell’Arma e il 68° del sodalizio

26/02/2018 08:15

Encomio solenne Per 22 anni ha comandato la stazione carabinieri che occupa dei territori di Agnosine, Barghe, Bione, Odolo, Preseglie, Provaglio Valsabbia e Sabbio Chiese. Comunità che ora ringraziano il Luogotenente Massimo Rosina

28/11/2014 08:46

Virgo fidelis Verrà celebrata a Preseglie questa domenica, l’annuale ricorrenza della Virgo Fidelis, per il sodalizio Anc della Sezione “Valsabbina in Preseglie”

22/11/2017 10:58

A Bione per la Virgo Fidelis La sezione Valsabbina di Preseglie dell’Anc celebrerà domenica la ricorrenza della patrona dell’Arma dei Carabinieri e il ricordo dei caduti di Nassirya

13/06/2016 08:58

Coi carabinieri della Valle Sabbia Si è svolta a Vestone, quest'anno, la festa della Sezione Valsabbina in Preseglie dell'Associazione Nazionale Carabinieri. Video - Photogallery




Altre da Valsabbia
18/06/2021

Aliscargo Airlines, a capo degli azionisti Alcide Leali

La nuova compagnia aerea per il trasporto intercontinentale delle merci vede alla guida degli investitori privati l’imprenditore valsabbino, già fondatore di Air Dolomiti e patron dei Lefay Resorts

18/06/2021

Al via Acque e Terre Festival

Quindici spettacoli in nove Comuni nell’arco dell’estate per l’attesa rassegna che regala musica, teatro e cultura di qualità

17/06/2021

Cosa significa essere un «Comune turistico»

E’ sufficiente istituire un assessorato al turismo, elencare edifici storici ed eventi estivi per essere un comune turistico? Secondo l’Istat non basta e vediamo perché. Ecco come sono messi i Comuni valsabbini

16/06/2021

Aria spa, Girelli: «Un nuovo problema. Per i centri estivi bando da rifare»

La segnalazione del consigliere regionale valsabbino del Pd: «600 tra Comuni e parrocchie che avevano partecipato al bando, ora dovranno ripresentare le domande»

15/06/2021

Cinque milioni di euro per la Protezione Civile

Le risorse stanziate dalla Regione saranno destinate all'acquisto di mezzi, dotazioni tecniche e attrezzature necessari alla gestione delle emergenze. Massardi: “Protezione Civile risorsa fondamentale per il nostro territorio”

15/06/2021

Scuola finita, ora c'è la maturità

Bilancio in chiaroscuro per gli alunni del “Perlasca” per l’anno scolastico appena trascorso segnato dalla didattica a distanza. Da mercoledì il via agli esami di Stato

15/06/2021

DAD, ovvero Differenti Approcci Didattici

L’acronimo è lo stesso per la Didattica A Distanza, l’intendimento, made in Fondazione della Comunità Bresciana è limitarne le distorsioni. VIDEO

15/06/2021

La poesia premia, anche a... «d'istanza»

Due studentesse del Liceo Scientifico del Perlasca di Idro si sono aggiudicate il secondo e il terzo posto al concorso POESIA D’ISTANTI

14/06/2021

Ripartono i corsi creativi

Il FabLab Valle Sabbia riprende le sue attività e organizza per l'estate alcuni corsi per adulti e bambini

14/06/2021

Vittorino Prandini e le 150 donazioni

L'avisino, classe 1951, ha raggiunto i limiti di età e donato la sua ultima sacca di sangue. Un traguardo festeggiato con gioia da tutti i presenti, ieri, ai prelievi collettivi a Barghe