01 Giugno 2007, 00.00
Valsabbia - C
Maniglierie/3

Nel distretto valsabbino c'è spazio per innovare

Il distretto delle maniglie in Valsabbia fatto (soprattutto) da piccole aziende. Ed curioso vedere come, proprio nelle realt pi piccole (dove gli strumenti finanziari sono limitati), nascono importanti progetti di innovazione.

Il «distretto» delle maniglie in Valsabbia è fatto (soprattutto) da piccole aziende. Ed è curioso vedere come, proprio nelle realtà più piccole (dove gli strumenti finanziari sono limitati), nascono importanti progetti di innovazione. Esempio importante, in questo quadro, è quello della Pasini Metals Productions srl di Sabbio Chiese.

Quest’anno l’azienda (guidata dai giovani cugini Icaro, Lando, Piergiacomo e Iolanda Pasini) celebra il quarantesimo anniversario. La Pasini ha 22 dipendenti e il 2006 si è chiuso con un fatturato di 4 milioni di euro. Dietro i numeri propri di una piccola industria si nascondono grandi idee e desiderio di innovazione.

Per quanto riguarda i prodotti, accanto alle tradizionali produzioni, la Pasini si è specializzata nella realizzazione di grandi maniglie per esterno.

Nel corso del 2006, i titolari, presentando un nuovo marchio (Pass) che si affianca al tradizionale brand Pasini, hanno compiuto una scelta importante che pochi sembrano pronti a fare. L’idea di Pass, infatti, è nata dalla collaborazione con Poli.design, consorzio per la ricerca e l’innovazione per il design del Politecnico di Milano.

Un incontro tra mondo della ricerca e mondo della produzione che rappresenta (purtroppo) un’eccezione nel panorama del settore e dell’industria bresciana in generale. «Il nostro obiettivo - spiega Icaro Pasini - è creare nuovi prodotti con una nuova filosofia della maniglia. Visto che siamo piccoli, dobbiamo emergere non con i grandi numeri ma con prodotti di qualità».

Alla base di questa scelta c’è un preciso obiettivo: comunicare una nuova idea di maniglia, considerata come oggetto di design e di arredamento. In questa direzione, il made in Italy ha la possibilità di imporsi e superare la concorrenza. «Qui in Valsabbia siamo bravi a produrre - prosegue Pasini - ma non siamo altrettanto capaci di comunicare quello che facciamo».

Questo riposizionamento si è reso necessario per superare gli ultimi anni resi difficili della concorrenza orientale che ha creato problemi seri nei mercati tradizionali. Per lavorare in questa direzione, tuttavia, è opportuno creare sinergie tra aziende per dividere i costi per la ricerca. «Per questo motivo - chiude il titolare dell’azienda di Sabbio - credo che l’Associazione dei produttori di maniglie sia importante. È inutile farsi la guerra per essere sorpassati dalle produzioni straniere».

I Pasini di Sabbio sono quindi imprenditori (forse agevolati dalla giovane età) capaci di scommettere a lungo termine lavorando bene oggi, con la mente rivolta al domani.

(g. lomb.)
Da Giornale di Brescia


Aggiungi commento:

Vedi anche
01/06/2007 00:00

Il distretto valsabbino ha il primato europeo Cinquanta produttori in tutta la valle. Un fatturato medio complessivo di 100 milioni di euro all’anno. Oltre mille persone occupate. Sono i numeri di un distretto, quello dei maniglieri valsabbini, silenzioso e nascosto, ma capace di stupire.

16/03/2007 00:00

Risorse dalla Regione Lombardia per la valle Tornano i soldi nelle casse del Distretto socio-sanitario 12 della Valsabbia. Lo ha sancito la scorsa settimana l’assemblea dei sindaci del Distretto, convocata dal presidente Carlo Panzera.

01/06/2007 00:00

La fusione può essere la carta vincente Nata nel luglio 2002 dalla fusione di Eurobrass e Pasotti (con il trasferimento in Valsabbia di tutta la produzione), la Entra di Odolo oggi una delle aziende pi importanti del settore maniglie nella zona della Valsabbia.

20/11/2018 08:00

Centomila euro per piccole realtà e progetti per i giovani Sono le due priorità del 9° Bando pubblicato da Fondazione Comunità Bresciana. Domande in via telematica entro il 13 dicembre 

19/09/2011 09:13

Strumenti e risorse per innovare Oggi pomeriggio un seminario in Aib per illustrare il bando Miur-Regione Lombardia per finanziare progetti di innovazione industriale.




Altre da Valsabbia
17/05/2021

Comuni ancora sotto infrazione, si guarda al Recovery Plan

Sono 36 gli agglomerati bresciani sotto procedura d’infrazione per depurazione e fognature non conformi da parte dell’Unione Europea, tra cui anche alcuni valsabbini. Per sanare la situazione si tenta di accelerare con gli investimenti

17/05/2021

Cabina di regia per la decisione finale

Domani, 18 maggio, l’Ufficio d’Ambito provinciale dovrà comunicare al Ministero dell’Ambiente la scelta definitiva sulla localizzazione del depuratore del Garda

17/05/2021

«Il lago d'Idro come un fiordo norvegese»

Si è concluso sabato scorso il trekking attorno all’Eridio del blogger Gio del Bianco, che ha saputo cogliere e comunicare le bellezze del lago e ha un suggerimento per gli amministratori e per chi si occupa di turismo sul lago

(1)
16/05/2021

Vaccinazioni, avanti tutta

Prosegue spedita anche in Valle Sabbia la campagna vaccinale anti Covid. I dati Comune per Comune

15/05/2021

Approvato nuovo bando Dote Scuola

Il consigliere regionale Floriano Massardi (Lega): “13,6 milioni di euro per gli studenti lombardi under21”

15/05/2021

Covid, Girelli: «Urgente far ripartire la sanità non covid»

Secondo il consigliere regionale valsabbino del Pd in Lombardia si è registrata una pesante riduzione di visite, interventi e screening

15/05/2021

La mulattiera di «Gruffo»: la strada del mercato, antichissimo percorso tra vicinie

Oggi resiste ancora, vecchio tratturo da restauro, colma di innumeri ricordi e di antiche memorie che una sua sistemazione aiuterebbe a conservare

14/05/2021

Tavolo delle associazioni: «Peschiera la soluzione più economica e meno impattante»

La Federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese guidata da Gianluca Bordiga ha commissionato uno studio nel quale vengono comparati i diversi progetti per il depuratore che sarà sottoposto all’Ato e alla Cabina di regia

13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992