10 Marzo 2011, 15.34
Roè Volciano
A Roè

Sequestrato Centro revisioni

di red.

Quattro denunce a piede libero a Ro Volciano, dove capitava che venissero dichiarati idonei alla circolazione veicoli mai nemmeno visti.

Ad intervenire la Stradale di Salo’, nell’ambito di attività mirata a reprimere condotte illecite nel campo della revisione di veicoli.
Sotto indagine e poi denunciati a piede libero, quattro persone accusate di falso.
L'operazione, effettuata nell'officina Marsadri di Roè Volciano, ha portato anche al sequestro del centro revisioni, comprese le apparecchiature e l'area utilizzata per svolgere l'attività.
 
L'indagine si è sviluppata incrociando i dati raccolti dalle pattuglie durante i normali controlli su strada con quelli raccolti durante le verifiche effettuate in vari centri di revisione della Valsabbia e del Lago di Garda.
I poliziotti si sono accorti che l’impresa riusciva a sottoporre a revisione molti più veicoli di un normale centro.
 
Ad insospettire gli investigatori soprattutto la ristrettezza dei tempi in cui le revisioni sarebbero state condotte: pochi minuti invece dei 20-30 necessari normalmente per sottoporre il veicolo alle verifiche previste.
In realtà venivano dichiarati idonei alla circolazione veicoli che risultavano in condizioni di sicurezza critiche, tanto da creare un potenziale pericolo per la sicurezza della circolazione.
 
A volte addirittura le operazioni venivano eseguite solo "su carta": i responsabili si facevano consegnare il libretto di circolazione, senza nemmeno visionare il veicolo.
In un caso è stato documentato che il veicolo “dichiarato revisionato” si trovava, privo del motore, a decine di chilometri.
Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Brescia, proseguono per accertare ulteriori responsabilità ed appurare il coinvolgimento di altre persone.
 


Commenti:
ID7535 - 10/03/2011 20:10:00 - (delirio) - Giustizia fatta.......

Nel rispetto di chi lavora con onestà e professionalità, magari facendo pagare anche qualcosa in più..... ma facendo le cose come vanno fatte!!!

ID7536 - 10/03/2011 21:35:00 - (TERRONA) -

non sapevo che il valsabbia news fosse il giudice di tale indagine.... ne tanto meno te. ..certo delirio ....forse e' meglio aspettare ...se ci sara'. ..il processo????? cosa dici????? e cmq il costo delle revisioni e' un prezzo stabilito dal ministero dei trasporti .....e quello che ti fa pagare di piu...... forse.. poi ..tanto onesto non e'!!!!!! beata ignoranza!!!!!!!!!!!!

ID7537 - 10/03/2011 22:58:00 - (felix) - Terrona....

bhe il nome dice tutto....

ID7538 - 11/03/2011 07:14:00 - (TERRONA) -

ma ditemi una cosa..... felix e delirio ...ma come fate a vivere con tutta quella ignoranza???

ID7539 - 11/03/2011 09:09:11 - (fra) - W L'ONESTA'

Complimenti alle forze dell'ordine, ed in particolare alla Poliza Stradale di Sal. In un mercato, gia pesantemente condizionato dalla crisi generale, devono emergere solo aziende serie ed oneste che lavorano in modo trasparente e senza inganni.W l'onseta!!!!

ID7540 - 11/03/2011 09:21:19 - (pippo) - Non c'è 2 senza 3

In questo caso ci fermiamo solo a non c'è 1 senza 2..... E' già successo anni addietro che il suddetto centro revisione fosse messo sotto sequestro sempre per revisioni fasulle. Si sono beccati 3 anni con la codizzionale. Ma il lupo perde il pelo ma non il vizio. Speriamo che con questa indagine finalmente lo facciano chiudere definitivamente. Chi li difende a spada tratta, ho quasi l'impressione che abbia qualche coinvolgimento. Intanto il centro revisioni è già quasi un mese posto sotto sequestro, ma che volete che sia..... la Polizia stradale e gli inquiretnti non sanno quello che fanno, si divertono a chiudere le attività...... O forse, come sostiene qualcuno, sono comunisti???????? L'articolo è sia sul Giornale di Brescia che sul Bresciaoggi, ma che volete che sia..... sono solo bugie...... ma carnevale non è già finito??????

ID7541 - 11/03/2011 09:25:00 - (felix) -

Terrona!! ma ti rendi conto?? Una volta che la giustizia fa il suo lavoro c'è pure chi si lamenta.... Se uno fa pagare il "giusto" ma non fa il lavoro questa onesta'??? preferisco pagare 5 in più ad uno che esegue il lavoro e deve sopportare la concorrenza sleale di chi non fa il lavoro e riesce ad avere tariffe ridotte!!! SVEGLIA!!!

ID7543 - 11/03/2011 09:57:00 - (TERRONA) -

si diventa criminali solo quando si finisce su i giornali ....pero a me risulta che le auto revisionate .....centinaia di migliaia ....miliardi ...qualcuno c e le ha portate ....allora mi sorge un dubbio ...la vostra valle e piena di criminali opportunisti??? non mi risulta che venissero ricatti per portare li le loro auto.... mhaaaaaaaa ...mi avete stancato ....IGNORANTI BIGOTTI E PURE IPOCRITI!

ID7544 - 11/03/2011 10:13:00 - (pippo) - Si prosegue con le eresie....

Si diventa criminali quando si vogliono fare soldi facili. Comodo effettuare le revisioni un tanto al sacco. Non sia mai dire di no ad un cliente perchè il suo veicolo non è idoneo alla circolazione. Magari poi va da qualche altra parte e porta là i suoi soldini.... sigh.... Nascondere la testa sotto la sabbia non serve. Non è colpa di chi ci prova a fare la revisione falsa, ma di chi permette che avvenga. Non diamo la colpa sempre a qualcun'altro. E' colpa degli automobilisti se si fanno le revisioni false????? Il centro revisioni è l'oragno preposto ad accertare che il veicolo sia adatto alla circolazione, non a renderlo comunque abile ad essa. Altrimenti tanto valeva far pagare la revisione come il bollo!!!! In tabaccheria. Secondo certi ragionamenti si potrebbe dire che il propietario dell'auto fa un'autocertificazione del veicolo e loro sono solo lì per svolgere le pratiche burocratiche. Vergogna, giocate sulla vita degli

ID7545 - 11/03/2011 10:28:00 - (NORDISTA) - SIAMO TUTTI GIUDICI...

per fortuna in Italia uno è colpevole solo quando viene condannato. Se questo centro verrà condannato per un qualsiasi reato (per ora presunto) pagherà giustamente, se verrà assolto pagherà comunque a causa del processo mediatico che si sta facendo. Ricordo a qualcuno che se il ministero impone una tariffa non la si può aumentare, questa è truffa.

ID7547 - 11/03/2011 10:50:50 - (fra) - cari miei....

errare humanum est, perseverare autem diabolicumSe la seconda volta che vengono beccati.... allora tanto innocenti ed ingenui poi non sono!!!!

ID7548 - 11/03/2011 11:25:06 - (pippo) - Esatto....

Chissà perchè ogni qualvolta si viene accusati, la colpa e sempre delle circostanze o di altri. Nessuno stà facendo un processo mediatico. L'officina è sotto sequestro da quasi un mese.... Non credo che sia per una lampadina bruciata del fanale..... Finiamola di difendere i truffatori. Revisioni in 10 minuti.... S'è mai visto? Devono controllare gomme, freni, fari, carrozzeria, cinture, sterzo, fumi, sospensioni, vetri, specchi ecc...... e il tutto in 10 minuti????? Dai sono ridicoli!!!!!! Ci mette di più una persona a fare colazione al BAr che a fare la revisione alla propria vettura. NORDISTA e TERRONA ( probabilmente la stessa persona ) perchè vi scaldate tanto..... siete forse parte lesa?????

ID7550 - 11/03/2011 11:45:00 - (felix) -

Cara TERRONA... se tia abbiamo stancata con questi discorsi bigotti ed ipocriti e se poi la nostra valle poi piena di criminali opportunisti....... vattene!!!! torna nel tuo bel sud dove tutto bello e questi problemi non esistono!!! ciao ciao buon rientro non ci mancherai!! ah ah ah

ID7551 - 11/03/2011 11:45:00 - (TERRONA) -

e tu sarai mica di un centro revisioni ????????? perche non ci vediamo per un caffe e quattro chiacchiere.... sonop prorpio curiosa di vedere in faccia una persona ONESTA come te ....perche mi sa che non siete tanti ...io di colpe non ne ho date a nessuno ...mi sembra di aver detto il contrario ...bisogna aspettare un processo prima di accusare una persona ...io non mi scaldo ...perche non mi permetto di parlare senza sapere quello che dico ...come mi pare stai facendo te .....non sarai mica la concorrenza di quel benedetto centro????????? mi sa di si ....sai a volte l invidia e' una brutta bestia!!!!! ti sei mai chiesto come mai tutta quella gente che dicono essere andata li per la revisione ci andava???????? se e' vero quello che scrivi erano opportunisti pure loro..non credi??????? o erano tutti ignari cittadini soggiogati dai marsadri con qualche macumba strana?????? dovremmo fare un sondaggio ...ma mica fra voi umili ignoranti .....pero ONESTI... ma con la gente che andava li!!!!!!

ID7552 - 11/03/2011 11:56:00 - (pippo) - Siamo arrivati al limitie della difesa Berlusconiana

In primo luogo nessuno ha detto che erano ingnari cittatidi coloro che si recavano dai Marsadri. Erano, coloro che non avevano il veicolo in ordini e ne erano consapevoli, furbetti anche loro. Il problema è che il centro revisioni DEVE impedire che questi furbetti la facciano franca. Mi pare anche di intuire che TERRONA si metta facilmente la scarpa. Sorge sempre più il sospetto che faccia parte della combriccola indagata!!!!! Io non faccio parte di nessun centro revisioni, ma sò perfettamente di ciò che parlo! Sicuramente ci saranno anche altri centri revisione che fanno le bischerate, ma al momento non sono sotto accusa. Ricorda che una macchina con le gomme usurate diminuisce lo spazio di frenata del 60%. Perchè non ti diverti ad attraversare davanti a quella macchina mentre piove. Forse smetteresti di fare la Giovanna D'Arco dei truffatori.

ID7553 - 11/03/2011 11:56:00 - (rosina) -

Ma sta terrona.. da dove sbuca?? Io non ho parole...

ID7554 - 11/03/2011 12:07:00 - (TERRONA) -

pippo se non vuoi prendere un caffe con me... cosa ne parliamo a fare!!!!! e poi se uno non e' indagato... non vuol dire che e' una persona onesta ....ma solo che deve aspettare il suo turno ....ciao e buona giornata ....da una cittadina onesta che paga regolarmente le tasse !!!!!!

ID7555 - 11/03/2011 12:19:00 - (liberopensiero76) -

la solita vecchia storia ...dentisti che non fatturano e clienti che non richiedono fattura, carrozzieri che creano intrallazzi in accordo con gli assicurati per avere un guadagno entrambi, e , come in questo caso, controlli e revisioni sulla carta anzich fisicamente sulle auto per il facile guadagno. Il problema che si d addosso alla classe politica,dirigente e capitalista, ma se non si inizia ad avere dal basso una cultura della legalità, dove vogliamo andare? Ho parlato con tanti che per risparmiare 50 euro di fattura (così non contribuendo alle tasse, quindi allo Stato, a noi...) si fanno fare tutto in nero... se avessero i milioni farebbero la stessa cosa. Quindi non ci stupiamo se chi ha tanto ruba tanto. Dal basso di può cambiare, ma purtroppo con la mentalità moderna (soprattutto italiana e sudeuropea) non cambieremo facilmente.

ID7556 - 11/03/2011 13:13:00 - (pippo) - Rispsote varie

Ciao liberopensiero76 ti dò perfettemente ragione sulla questione evasione fiscale ecc.... Ovviamente il problema è di fondo. Su qualsiasi conto fatturato c'è l'IVA ovviamente se in nero minimo minimo si risparmia il 20% che è la suddetta. Quindi che fare? Ovvimente se invece di 100 si può pagare 80..... Non che sia giusto ma capisci che è ovvio. Terrona invece si arrampica sugli specchi. Si rintana dietro il fatto che lei paga onestamente le tasse. Fammi il piacere di piantarla di fare la santa. Nessuno a questo mondo è onesto. Specialmente quando si tratta di soldi. Quindi non farmi la paternale, che se hai la possibilità anche tu evadi il fisco. Figurati se poi accetto di venire a prendere un caffè.... Ti pare che sia una cosa logica? Siamo in democarzia (almeno per il momento poi...) e ognuno è libero di esprimere la propia opinione. Ovviamente negare la verità è lecito, ma è pure

ID7557 - 11/03/2011 13:32:00 - (liberopensiero76) -

ciao pippo. Mi rendo perfettamente conto che il discorso del risparmiare sembra logico e matematicamente lo , ma, ripeto, la mancanza della cultura della legalità il problema della base. O perlomeno la non conoscenza delle motivazioni e delle conseguenze per cui si sceglie o meno di pagare in nero o tassato. Le tasse SERVIREBBERO per avere servizi. Se un cittadino paga le tasse e l' IVA, si aspetta dallo Stato un ritorno in servizi per il bene della comunità (oltre che assistenza medica, che in altri Stati è meno garantita). Questo succede nei Paesi nordeuropei a cui molte volte invidiamo l'efficienza di molte cose. Il problema è che lo Stato Italiano non è ai livelli di altre nazioni europee in termini di servizio anche per questo motivo, se ci fosse una coscienza a tutti i livelli, le cose andrebbero meglio, ma l'Italia, si sa, è il paese dei furbi per eccellenza.... se si evade dalla base, come possiamo criticare chi lo fa in alto? questa solo constatazione.. .purtroppo aggiungo...

ID7559 - 11/03/2011 14:41:00 - (Sony) -

Concordo pienamente..... se al supermercato si potesse decidere di comprare senza iva credo lo farebbero tutti........

ID7560 - 11/03/2011 15:45:00 - (Ernesto) - se come

ultimo consumatore mi facessero recuperare l'iva, in italia sarebbe tutto fatturato!!! e automaticamente trasparenti i vari redditi ,dal barbiere all'avvocato.

ID7561 - 11/03/2011 16:27:56 - (TERRONA) -

IL PROBLEMA...CARA ROSINA...PIPPO..DELIRIO...e che voi non avete neanche letto quello che io ho scritto...perche il vostro occhio si e' fermato a TERRONA!!!!!!!quello che cercavo di spiegarvi....ma ormai non mi interessa piu...e che di onesti c e ne sono un gran pochi..e che ognuno nel nostro piccolo truffiamo lo stato per trarne del vantaggio !!!!e tutta quella onesta' che tanto ostentavate nei vostri post era piena di ipocrisia....ma vedo che liberopensiero ci e' arrivata!e il sistema in generale che non va!!!!per fortuna che non sono tutti bigotti come voi...e poi io a casa ci sono gia!!!!casa mia e l ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!NON IL SUD O IL NORD!!!!!!!!MA ITALIA!!!!!!!!!!!!MA CE POCO DA PERD TEMPO CON VOI...CHE SUL COMODINO AVETE LA FOTO DEL TROTA BOCCIATO PER BEN 3 VOLTE ALLA CEPU!!!!!!ADESSO DIVERTITEVI PURE........DA UN ITALIANA CON TANTO AMMMMMOREEEEEEE.......SMACKKKK

ID7562 - 11/03/2011 17:20:13 - (pippo) - 150 anni di disunità

Ringraziamo per le perle di saggezza rilasciate da Terrona che dall'alto della sua cultura ci definisce BIGOTTI, IGNORANTI e IPOCRITI. Purtropo non si è ancora resa conto che il problema sostanziale non è la truffa verso lo stato.... Ma bensì è in gioco la sicurezza degli utenti della strada. Nessuno stà accusano di non aver fatturato l'introito derivato dalla revisione, ma aver eseguito revisioni a veicoli non adatti alla circolazione. Si evince addirittura da articoli di giornale di revisioni effettuate solo con carta di circolazione senza nemmeno vedere il veicolo..... Poi i bigotti ignoranti e ipocriti siamo noi. Un bel esame di coscenza e ricordarsi che un bel tacere non fu mai scritto!!!!

ID7563 - 11/03/2011 17:43:52 - (pippo) - Trovate la differenza.....

Notate come coloro che per 150 anni si sono fatti mantenere dal Nord si sentono italianoe come coloro che li hanno mantenuti per 150 anni poi tanto Italiani non si sentano..... Mah i casi della vita.... Loro si sentono ITALIANI.....

ID7564 - 11/03/2011 18:38:54 - (fra) - w la legalit

Come sempre si va fuori tema....cmq il nocciolo della questione st nel fatto che giustamente stato sequestrato un centro di revisione auto perch non lavorava onestamente e pertanto era irregolare.Ogni persona responsabile del proprio operato e ne deve rispondere, soprattutto quando preposto per certificare l'efficienza di un veicolo.Cmq indipendentemente dal centro revisioni in questione, qualsiasi attivit illegale dovrebbe essere chiusa definitivamente. Brave le forze dell'ordine, avanti cos!!!

ID7569 - 11/03/2011 20:27:36 - (delirio) - x terrona

non intendevo che ti fanno pagare di più il collaudo, ma magari paghi di più il camio dell'olio (perchè lo fanno veramente) e non t'inculano......... e poi non capisco tutta questa smania di difendere............amica, parente? o .....

ID7572 - 11/03/2011 23:25:00 - (ric) - bello il commento di Pippo sulla disunità!!!

un commento veramente sensato che fotografa benissimo la situazione!!!!!! Festeggerei anche io il 17 marzo se avessi dei coglioni che mi mantengono.....

ID7577 - 12/03/2011 09:08:49 - (sonia.c) -

come è quel proverbio....?c'è tanto dall'acqua al ponte come al ponte all'acqua?? sbaglia chi corrompe e chi si fà corrompere....infatti anche il nord si è fatto corrompere allegramente dalla mafia......e con tanto piacere!! leghisti ..cuccia!!

ID7587 - 12/03/2011 11:31:13 - (pippo) - Complimenti

Anche il nord si sarà fatto corrompere dalla mafia, ma nella maggior parte si parla di MAFIA d'importazione.

ID7591 - 12/03/2011 13:57:19 - (sonia.c) - per pippo

e che vuoi dire con "importazione"? che centra con il fatto che uno accetta il male invece di rifiutarlo?e mi sembra che la "pura" lega sia "ammanicata" bene con questa gentaglia!!o vuoi negarlo???

ID7597 - 12/03/2011 15:19:55 - (pippo) - ????

Non mi pare si stia parlando di politica ma di truffa. La Mafia è ben altro, rispetto alla truffa verso il cittadino e verso lo Stato. Se questa situazione la consideri mafia, ho paura che non sia ben chiaro cosa sia questa organizzazione...... Lasciamo la politica fuori da questa questione. Non si parla ne di destra ne di sinistra ne di centro. Si stà parlando di truffa e se mi è permesso " associazione a deliquere ". Se una di quelle vetture non correttmente revisionate causava un incidente mortale, di chi era la colpa... della Lega? dei Comunisti? Dei bigotti? Degli ignoranti? Degli ipocriti? Del sud? Del nord? Mi pare ovvio di chi la resposabilita!

Aggiungi commento:

Vedi anche
11/03/2011 18:35

Centro revisioni: parola all'avvocato In merito alla vicenda che ha visto protagonista nelle scorse settimane il Centro revisioni Marsadri di Ro, pubblichiamo le precisazioni dell'azienda.

19/10/2016 09:49

Divieti e protocollo antiinquinamento Anche molti Comuni della bassa Valsabbia rientrano nella Fascia 2 dove sono scattati i divieti di circolazione per i veicoli più inquinanti. Attivo anche un protocollo regionale che farà scattare ulteriori divieti in caso di superamento di soglie di inquinanti

26/02/2015 14:42

Revisioni… che costi! Esorbitanti le cifre spese dai bresciani per revisioni e pre-revisioni, fra le più alte in Lombardia

03/05/2021 12:02

45 bis senza pace Quattro i veicoli coinvolti a causa di un tamponamento lungo la 45Bis, nel sottopassaggio di Prevalle. Ferite lievi per le persone coinvolte, gradi disagi alla circolazione. Rilievi da parte della Locale di Prevalle

08/09/2013 16:25

Nudi in spiaggia, denunciati I Carabineri di Limone del Garda hanno deunciato a piede libero quattro persone che praticavano nudismo a Capo Reamol




Altre da Roè Volciano
16/06/2021

Charlie Cinelli sul palco con Si può fare band

Questa sera alla Scar di Roè Volciano la prima serata della rassegna “Il dono del tempo”, nell'ambito del progetto “Oltre il Chiostro”, per promuovere la cittadinanza attiva

11/06/2021

Benvenuto don Roberto

Dopo lunghi mesi di attesa, domenica scorsa ha fatto il suo ingresso il nuovo parroco di Roè Volciano

10/06/2021

«Il dono del tempo»: promuovere la cittadinanza attiva

Una rassegna con quattro appuntamenti nell'ambito del progetto “Oltre il chiostro” promosso dalla Rsa e dal comune di Roè Volciano per passare dal fare comunità all'essere comunità

08/06/2021

Trasporti e sicurezza, il caso di Roè Volciano

Anche il “nodo” dei Tormini, punto di interscambio tra le valli, il Garda e Brescia, necessita di un intervento di riqualificazione. La lettera del comitato “Vado a scuola sicuro”

03/06/2021

La vita dopo la terapia intensiva

Cosa succede a chi ha vissuto in ospedale la terapia intensiva e poi viene dimesso? Se lo sono chiesti i ragazzi delle Terze F e G delle Medie di Roè

01/06/2021

Contro lo scuolabus

Solo danni ai mezzi nello scontro fra un’auto e lo scuolabus nel passaggio in una via stretta di Roè Volciano

30/05/2021

Non ce l'ha fatta

Luciana Avanzi, 72enne di Roè Volciano, era stata investita venerdì a Salò mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, è spirata il giorno dopo in ospedale

30/05/2021

Lorenzo diventa maggiorenne

Tanti auguri a Lorenzo Gregori, di Roè Volciano, che proprio oggi, domenica 30 giugno, compie i suoi primi 18 anni

27/05/2021

I 64 di Armando

Tanti auguri, ad Armando Ponchiardi, di Roè Volciano, che oggi, 27 maggio spegne 64 candeline

24/05/2021

A scuola con... gli Alpini

“Gli Alpini sono unione, sono fratellanza, sono una mano pronta per aiutarti, sono coraggio, sono sensibilità, sono le radici dello stato italiano.” (Elisa, terza media, Roè Volciano)