Children Christmas Concert
di red.

Prosegue questo lunedì sera il programma dei collegamenti in diretta con i grandi concerti proposto dal Teatro Giovanni Paolo II di Agnosine

 
L’attesissima diretta della Prima alla Scala, con la Carmen, diffusa in alta definizione cinematografica in oltre 70 cinema digitali italiani ha fatto registrare un successo di pubblico ben superiore alle più rosee aspettative: quasi 20.000 spettatori in 70 sale cinematografiche digitali in tutta Italia, compresa quella di Agnosine.
Con una media che ha sfiorato i 300 spettatori a sala e "tutto esaurito" in molte delle sale del Digital Network.
 
La "Prima nazionale" torna al Teatro Giovanni Paolo II di Agnosine questo lunedì 14 dicembre alle 20 con "Children Christmas Concert".
Il concerto di Natale, eseguito dall'Orchestra Suzuki di Torino, diretta dal M° Antonio Mosca, verrà diffuso in diretta nazionale sugli schermi digitali di oltre 100 sale cinematografiche italiane.
Protagonisti dell'evento i circa settanta bambini tra i 6 e i 14 anni che compongono l'Orchestra Suzuki di Torino, diretta da Lee e Antonio Mosca, espressione rappresentativa dell'Accademia Suzuki Talent Center di Torino, riconosciuta come la più giovane orchestra da camera d'Europa, con una storia di oltre 250 concerti e numerosi riconoscimenti.
 
Verranno eseguiti:
- W. A. Mozart: Eine kleine Nachtmusik, in Sol maggiore KV 525 (Allegro - Minuetto - Rondò
- Vivaldi: Concerto in Fa maggiore per violino, archi e continuo op. 8 “Inverno”
- O' Carolan: Danze irlandesi per arpe e mandolini
- A.Vivaldi: Concerto in Re maggiore per violino, archi e continuo op.3 n.9
- Canti di Natale di tutto il mondo: da Es ist ein ros (Italia) a O Tannenbaum (Germania), dalla Ninna Nanna (J.Brahms) a Gli Angeli cantano (Mendelssohn) a Joy to the world (G.F.Handel)... nella più classica delle tradizioni natalizie.
 
L'evento è promosso da Machiavelli Music ideatore e promotore dell'iniziativa ed ESA (European Space Agency), ente di ricerca e sviluppo che coordina i progetti spaziali in 18 paesi europei per mezzo del progetto Innovative Satellite Interactive Digital Enterntainment (ISIDE), con il supporto operativo di Microcinema, primo network cinematografico italiano e coordinatore di progetto e Skylogic specializzata nell'offerta di servizi di comunicazione satellitare a banda larga.
 
 
091213Suzuki.jpg