28 Gennaio 2009, 00.00
Agnosine
Giornata della vita

Intenso fine settimana all’oratorio di Agnosine

di red.

Domenica prossima la Chiesa italiana celebra la Giornata per la vita. Per questa ricorrenza la parrocchia e l’oratorio di Agnosine hanno organizzato una serie di incontri dal titolo Metti in circolo la vita.

Domenica prossima la Chiesa italiana celebra la Giornata per la vita. Per questa ricorrenza la parrocchia e l’oratorio di Agnosine hanno organizzato una serie di incontri per riflettere sul significato della vita dal titolo «Metti in circolo la vita», che coinvolgerà la comunità parrocchiale da venerdì a domenica.

Si inizia venerdì sera, alle 20 e 30, nel teatro Giovanni Paolo II, con la visione del film “Si può fare, da vicino nessuno è normale”, che narra la vicenda di Nello, un imprenditore milanese che dopo aver perso la propria posizione, si ritrova a dirigere una cooperativa di ex pazienti di ospedali psichiatrici, dopo l’entrata in vigore della legge Basaglia. Credendo fortemente nella dignità del lavoro, Nello spinge ogni socio della cooperativa a imparare un mestiere per sottrarsi alle elemosine dell'assistenza, inventando per ciascuno un ruolo incredibilmente adatto alle proprie capacità, ma finendo per scontrarsi con inevitabili quanto umanissime e tragicomiche contraddizioni. La proiezioni sarà introdotta dalla dottoressa Elisa Gorizia, operatrice del Servizio di formazione all’autonomia di Roè Volciano.

Il secondo appuntamento, in programma per sabato sera, sempre alle 20.30 nel teatro parrocchiale, porta il titolo «Racconti di vita: verità, musica, testimonianze, poesia». Interverranno persone che hanno subito trapianti, genitori di ragazzi morti a causa di incidenti stradali, cui seguirà la recitazione di poesie, video e filmati inerenti la campagna per la sicurezza stradale promossa dalla Provincia di Brescia e canti sempre basati sul tema della vita. Saranno inoltre presenti il presidente dell’Associazione familiari e vittime della strada Roberto Merli, per l’Aido la segretaria provinciale Rosaria Prandini, i ragazzi e un operatore dello Sfa per persone con disabilità medio-lieve, rappresentanti della cooperativa sociale “La Cordata” e l’associazione Centro di aiuto alla vita.

Infine, durante la messa della 10 e 30 di domenica mattina in parrocchia, porteranno la loro testimonianza alcuni ragazzi ex tossicodipendenti della comunità Lautari, mentre nel pomeriggio, all’oratorio, a partire dalle 15.30, giochi per bambini e ragazzi, con zucchero filato a volontà.



Aggiungi commento:

Vedi anche
01/02/2015 06:40

Giornata della vita Oggi 1° febbraio la Chiesa celebra la 37° giornata nazionale istituita nel 1978 in occasione dell'approvazione della legge 194

30/08/2012 10:00

24ore per la vita All'oratorio di Agnosine torna di scena la maratona calcistica per beneficenza. Con un prologo teatrale e comico al venerd.

31/08/2014 09:30

Calcio solidale ad Agnosine Edizione numero nove per la "24 Ore per la Vita", maratona di calcio che viene organizzata ad Agnosine il prissimo fine setimana e che avrà un prologo già il venerdì

08/09/2007 00:00

Ad Agnosine fa il bis la 24H per la vita Comincer alle ore 16 di questo sabato 8 settembre la seconda edizione della “24 ore di calcio per la vita” in programma ad Agnosine nel campo in erba sintetica dell’oratorio.

03/02/2017 18:46

Una marcia per la vita Anche quest’anno la parrocchia di Paitone, in collaborazione con le Parrocchie di S. Michele e S. Zenone in Prevalle, propone per la serata di questo sabato 4 febbraio, l’evento in occasione della Giornata nazionale per la vita




Altre da Agnosine
23/10/2021

Finalmente tutti in pensione

Auguri ai fratelli Ferri di Agnosine, Aldo, Pietro, Luigina, Giuliano e Natale: tutti quanti hanno raggiunto la meritata pensione

(2)
21/10/2021

Lieve scossa di terremoto

Si è avvertita questa mattina (giovedì) alle 11.24 nella bassa Valsabbia e Valtrompia. Epicentro fra Agnosine e Caino

21/10/2021

Demolita

Esce in retro con l’auto e viene speronato coinvolgendone nello spostamento altre due. Ferito ad Agnosine 38enne di Calvagese

23/09/2021

Due ragazze speciali e un viaggio in Umbria

Tra qualche giorno Elisa e Sara partiranno da Agnosine per Perugia per affrontare una grande sfida terapeutica. Darà loro una mano economicamente una bella iniziativa di solidarietà legata ad una recente pubblicazione

20/09/2021

Investita in retromarcia

Attimi di paura ad Agnosine quando una donna è stata investita da un furgone che stava uscendo in retromarcia da un parcheggio. Per fortuna nulla di irrimediabile

18/09/2021

Tre comunità in lacrime per l'addio a Giusi

Una folla commossa quella che ha accompagnato il feretro per i funerali, celebrati nella parrocchiale di Agnosine

17/09/2021

Un silenzio che fa male. A te Giuseppina Di Luca

Un dolore è difficile da esprimere. Come una gioia e si ha sempre il dubbio che non vi siano parole adeguate a renderlo profumato.

17/09/2021

Lutto cittadino

Agnosine e Sabbio Chiese uniti nel proclamare il lutto cittadino, nel giorno dei funerali di Giuseppina Di Luca

16/09/2021

Venerdì l'ultimo saluto a Giusi

Saranno celebrati questo venerdì nella parrocchiale che Agnosine dedica ai santi protettori Ippolito e Cassiano, i funerali di Giuseppina Di Luca, la 46enne uccisa dal marito lunedì scorso mentre usciva di casa per recarsi al lavoro

14/09/2021

Femminicidio: e Giusi non c'è più

Paolo Vecchia, marito quasi ex e assassino, è arrivato ad Agnosine con l’intenzione di ucciderla

Agnosine, il paese la sua gente

Il Santuario della Madonna di Calchere

14/04/2020

Il nuovo municipio di Agnosine è stato inaugurato nel 2006. Lo stabile, 340 metri quadri di nuovi uffici sistemati assieme ad un vasto complesso abitativo che ospita negozi ed appartamenti

14/04/2020

E’ stata l’azienda che per più di 50 anni, fino alla fine degli anni ’70 del secolo scorso, più di altre ha tracciato la storia italiana del mobile multiuso (2)

14/04/2020

E' la chiesa parrocchiale di Agnosine, tempio dalle antiche origini, già citata in un documento del 1037.
L’edificio attuale risale al 1771


14/04/2020

Col suo campanile domina la valle.
L’attuale costruzione risale al 1674 ed è stata eretta su una struttura precedente