04 Ottobre 2008, 00.00
Valsabbia - C
Ciclo dell'acqua

Un collettore «firmato» per l'Eridio

di red.

E’ stato firmato ieri mattina l’accordo di programma che prevede la realizzazione del collettore dell’Eridio che collegher gli impianti di Anfo e Idro a Vestone quindi al depuratore di Sabbio Chiese.
Coster sei milioni di euro.

E’ stato firmato ieri mattina l’accordo di programma che prevede la realizzazione del collettamento dell’Eridio, ovvero del condotto fognario che collegherà gli impianti di Anfo e Idro a Vestone quindi al depuratore di Sabbio Chiese.
Nella sede dell’Aato, oltre all’assessore provinciale e presidente dell’Aato Enrico Mattinzoli, per l’occasione erano presenti il Presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia Ermano Pasini, alcuni sindaci dei Comuni di Bagolino, Anfo, Idro, Lavenone e Vestone, che sono direttamente interessati all’opera, e il dirigente responsabile del servizio idrico di A2A Mario Tomasoni.

Mattinzoli ha illustrato il progetto che prevede la realizzazione del collettore che collegherà i Comuni di Anfo, Idro, Lavenone e tutta la parte nord del comune di Vestone al collettore già realizzato per la media Valle. L’opera sarà finanziata con sei milioni di euro a totale carico dell’Aato.
Il Presidente ha ricordato come l’esperienza dell’Aato di Brescia sia “una delle esperienze più significative nel panorama nazionale, in quanto in brevissimo tempo è riuscito ad avviare ingenti investimenti sul territorio garantendo un buon servizio”. “Nello stesso tempo – ha aggiunto -, l’Aato di Brescia risulta essere quello che applica le tariffe più basse. Una capacità di operare che sta permettendo la realizzazione di importanti opere, fra le quali questo collettore”.

Mattinsoli, ha voluto sottolineare come il lavoro svolto dalla Comunità Montana abbia permesso di avviare questo percorso di sistemazione della depurazione in valle in tempi davvero ristretti, dimostrando così che quando esiste una volontà condivisa le risorse vengono reperite.
A questo proposito il Presidente Pasini ha ricordato come la sottoscrizione dell’accordo sia “l’evoluzione di un percorso iniziato già da tempo e che ha permesso, in collaborazione con Valgas prima e con A2A poi, di realizzare il depuratore di Sabbio Chiese, i collettori per i Comuni della Conca d’Oro e dei Comuni di Barghe Vestone e Casto”.
“Ora dobbiamo impegnarci a concludere quest’opera con la realizzazione del collettore che collegherà Bagolino frazione di Ponte Caffaro ad Anfo – ha aggiunto Pasini -. A tale proposito la Comunità Montana sta già facendo la sua parte, mettendo a disposizione una quota di 200 mila euro l’anno per i prossimi tre anni per permettere di anticipare questi investimenti, altrimenti previsti dal Piano d’Ambito solo dopo il 2011”.

Fondi anche questi di provenienza Aato, girati alla Comunità montana come “ricaduta” sul territorio dopo la presa in carico del ciclo dell’acqua dei Comuni valsabbini.
Sensibile all’esigenza di contribuire al risanamento delle acque dell’Eridio, operazione considerata inderogabile, la Comunità montana ha poi deciso di investirli lì.


Aggiungi commento:

Vedi anche
07/04/2008 00:00

A settembre i lavori per il collettore fognario Novit in vista per il risanamento dell'Eridio: finalmente dovrebbero iniziare i lavori per la realizzazione del nuovo collettore fognario che raccoglier gli scarichi di Idro, Anfo, Lavenone e Vestone. Speriamo sia vero.

30/07/2016 07:10

Più vicina la ciclabile del lago Coglie subito la palla al balzo della dispobilità trentina il presidente della Comunità montana Flocchini per promuovere un incontro col nuovo sindaco di Anfo e il responsabile di A2A Ciclo Idrico per riprendere in mano il progetto della pista ciclabile dell’Eridio sopra il collettore fognario

19/01/2012 11:00

Collettore fognario, danni alle rive del lago Un lettore lancia l'allarme per gli scavi del collettore fognario che stanno deturpando le rive dell'Eridio.

18/08/2008 00:00

Un depuratore per la Pieve In attesa del grande collettore finanziato dall’Ato che avr il compito di raccogliere tutti i reflui che ancora finiscono con lo scaricare a lago, ecco che a2a ha provveduto a collegare le fogne della Pieve di Idro ad un depuratore.

08/08/2008 00:00

Ecco l'accordo di programma Siamo in grado di fornirvi il testo completo dell'accordo di programma che riguarda il lago d'Idro, firmato la sera di marted 5 a Milano. Per gli interessati alleghiamo anche il file in pdf.




Altre da Valsabbia
13/05/2021

Un blogger sulle strade della Valle Sabbia

I noto blogger di viaggi Gio del Bianco sta percorrendo questa settimana le strade della Valle Sabbia lungo un itinerario alla scoperta del borghi che circondano il lago d’Idro

13/05/2021

«Orizzonti di giustizia»

Al Perlasca di Idro si è tornati agli incontri in presenza, con “Orizzonti di Giustizia”. Protagonista dell’evento Fiammetta, la terzogenita del giudice Borsellino, ucciso da un agguato mafioso il 19 luglio del 1992

12/05/2021

Depuratore a Lonato, in cosa consiste il progetto?

L’impianto sorgerà nella frazione di Esenta e, secondo Acque Bresciane, darà ampie garanzie di sostenibilità ambientale. Resta da sciogliere il nodo dello scarico dei reflui

12/05/2021

È Lonato la scelta finale per il depuratore

L’ufficialità arriverà nei prossimi giorni, ma la scelta è già stata fatta nel corso della Commissione Ciclo Idrico del Broletto, alla presenza dei vertici di Acque Bresciane e dell’Ufficio d’Ambito

12/05/2021

«Una bestemmia culturale»

Questo, in estrema ed iconica sintesi, il pensiero di un produttore vinicolo valsabbino riguardo all’iniziativa di Bruxelles di togliere l'alcol dal vino e di aggiungervi acqua

(2)
12/05/2021

Medicina di territorio, belle parole ma...

«Si stanno muovendo tutti per invertire lo stato di abbandono che la medicina sul territorio sta subendo da anni (vedi le proteste a Salò). Tutti meno che i valsabbini». Così un lettore, riferendosi al Presidio di Nozza

(1)
11/05/2021

I sindaci del Chiese: «L'opzione Gavardo/Montichiari non è più percorribile»

Dopo gli esiti dei tavoli tematici sul depuratore organizzati da Acque Bresciane i sindaci dei comuni del Chiese ribadiscono la propria posizione

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

10/05/2021

Cinque Comuni Covid-free

Calano ulteriormente i contagi e aumentano i paesi valsabbini che non registrano nuovi positivi da più di 28 giorni