20 Maggio 2018, 09.14
Bagolino
Anziani

Ogni tanto fa bene una «Pausa»

di Marisa Viviani

Un invito a pranzo speciale quello giunto agli anziani ospiti della Casa di riposo di Bagolino dai gestori del ristorante "Villa La Pausa" di Ponte Caffaro


"Siamo di Bagolino e ci è sembrato giusto fare qualcosa per il nostro paese, così abbiamo pensato di invitare gli ospiti della casa di riposo." Con queste semplici parole i fratelli Franco e Paolo Benini con le mogli, signore Giuliana e Camilla, gestori del ristorante "Villa La Pausa" di Ponte Caffaro, hanno motivato l'invito a pranzo per una cinquantina di ospiti della Casa di Riposo di Bagolino. Nei giorni scorsi un primo gruppo di anziani ha infatti partecipato all'insolito banchetto presso il loro ristorante.

Il servizio animazione della casa di riposo ha preparato l'uscita degli ospiti dalla struttura; come sempre l'organizzazione di gite e visite comporta un notevole impegno per il personale; tutto deve essere previsto per l'assistenza degli ospiti, sia dal punto di vista del trasporto, della sicurezza, delle cure sanitarie; tutte le esigenze personali degli ospiti devono essere garantite dal personale e dai volontari al seguito e nulla può essere lasciato al caso.

Il gruppo degli anziani ospiti è quindi giunto al ristorante "La Pausa" accompagnato dalle animatrici, da un'infermiera, da volontari, e da un bel sole che illuminava il bellissimo panorama vista lago che si gode dal ristorante "La Pausa". Gentilissimo e discreto il ricevimento da parte dei titolari e del personale di servizio, che hanno accolto gli ospiti come normali clienti cui è dovuto un doveroso rispetto e gratitudine per aver scelto il proprio locale e le proprie offerte gastronomiche.

Unico neo nella piacevole giornata un'inopportuna pioggia, che nel pomeriggio ha impedito il godimento della splendida vista del lago e delle montagne; che speriamo invece potrà apprezzare il secondo gruppo di ospiti che saranno ricevuti a "Villa La Pausa" in luglio, quando si spera il tempo si sarà finalmente stabilizzato al bello.

Grande soddisfazione da parte degli ospiti della Casa di Riposo di Bagolino e dei loro accompagnatori per la piacevole esperienza, e un sentito ringraziamento ai signori Benini per la bella iniziativa e per la cordialissima accoglienza.


In foto il gruppo di ospiti della Casa di Riposo di Bagolino, i loro accompagnatori, e i titolari del ristorante "Villa La Pausa" di Ponte Caffaro (scattata sotto il portico causa pioggia incombente).


Commenti:
ID76102 - 20/05/2018 10:28:58 - (griso) - Bravi

Gesto veramente di grande sensibilità e rispetto! Grazie

ID76104 - 20/05/2018 14:08:25 - (Iva) - BRAVISSIMi

Bravissimi i gestori che danno cosi' un momento sereno a questi anziani, complimenti per la splendida iniziativa. Gli anziani saranno stati felicissimi di uscire e farsi un bel pranzetto.

ID76114 - 21/05/2018 12:57:24 - (Bagosso) -

Complimenti alle famiglie Benini!

Aggiungi commento:

Vedi anche
09/12/2020 09:18

Storo come Betlemme per gli anziani di Villa San Lorenzo Gli operatori della casa di riposo hanno realizzato un originale presepe per rallegrare, per quanto possibile, gli anziani ospiti durante queste festività segnate dal Covid

12/05/2015 07:51

A Ponte Caffaro col mito Ci siamo. Questo mercoledì sera al Villa La Pausa di Ponte Caffaro gli appassionati potranno incontrare il mitico "Ago", il Giacomo Agostini della leggenda. Ingresso libero per un appuntamento imperdibile

28/10/2014 09:20

Potere della musica Ancora una giornata di musica e canto per gli ospiti della Casa di Riposo di Bagolino, domenica scorsa, con il Coro San Giuseppe di Ponte Caffaro

30/06/2018 08:24

Albergo? Sì in «famiglia» Tempo di trasformazioni alla Casa Albergo "La Famiglia" di Ponte Caffaro per diventare una "Comunità Residenziale per Anziani"

02/09/2019 08:09

Polenta, canti e asini per far festa Originale iniziativa della Casa di Riposo di Bagolino per la festa di fine estate dedicata agli ospiti: invitare oltre ai suonatori, al coro e al narratore di storie anche due asini




Altre da Bagolino
01/08/2021

«No al progetto tappabuchi»

L'Amministrazione comunale di Bagolino insiste: «Per salvare un ponte che è solo vecchio e che comunque è da modificare in modo radicale, rischiamo di fare un'opera più costosa e poco funzionale». Concordata con la Regione una nuova perizia

31/07/2021

Idalgo Salvadori, liutaio per passione

Sarà inaugurata Sabato 31 Luglio, alle ore 17.00, presso la Sala Polifunzionale di via San Giorgio 5 a Bagolino, la mostra “Idalgo Salvadori, liutaio per passione”

31/07/2021

Agosto a Bagolino

Tanti gli eventi che animeranno il mese più caldo dell'estate bagossa, tra musica, cinema all'aperto e spettacoli. Ecco il programma

31/07/2021

Ho bisogno di te

Appuntamento con la poesia questo sabato sera a Ponte Caffaro. Ospite nella sede del Gruppo Alpini sarà Innocente Foglio che dialogherà con la scrittrice Flaviana Fusi

28/07/2021

Edilizia scolastica

Conclusa da un paio d'anni l'edificazione della scuola nella frazione a lago ora tocca a quella del capoluogo "di monte". E presto ci sarà l'inaugurazione del rinnovato Palazzetto dello Sport, buono anche come palestra per i ragazzini

27/07/2021

Medaglia d'oro per Leuterio e Annamaria

La coppia di ballerini della ASD Cristian Dance, bagossi "doc" residenti a Salò, ha conquistato la medaglia d'oro di Campioni d'Italia nelle Danze standard e una serie di ulteriori titoli

(1)
25/07/2021

Violenta grandinata

È quella che è avvenuta nel tardo pomeriggio di oggi in Valle Dorizzo provocando problemi alla viabilità poi si è estesa lungo tutta la Valsabbia
Aggiornamento ore 19

19/07/2021

Delta no problem

Sembra prosequire nel migliore dei modi la stagione turistica, che per quanto riguarda le presenze degli stranieri d'estate, in Valle Sabbia, è concentrata soprattutto sull'Eridio

16/07/2021

Alla scoperta di Bagolino

È la proposta estiva della Pro loco e dell’associazione Habitar in sta terra per turisti e villeggianti per scoprire i gioielli del borgo montano valsabbino

15/07/2021

Fondi per le aree colpite dalla tempesta Vaia

Anche due Comuni valsabbini beneficeranno delle risorse regionali stanziate per mitigare il rischio idrogeologico e recuperare i danni ai boschi abbattuti dalla tempesta del 2018