02 Aprile 2018, 08.00
Provincia
Bresciacup

In 500 alla Mesa Bike

di Redazione

Martino Fruet ed Anna Oberparleiter mettono la firma sulle due gare regine nel secondo appuntamento della Bresciacup. Solo nel pomeriggio arriva la pioggia che rende i giochi ancora più spettacolari su di un tracciato divertente ed imprevedibile,


La Mesa Bike ha ospitato quest'oggi la seconda prova del Circuito Bresciacup 2018 ed ancora una volta a farla da protagonista è stata la passione e la voglia di cross country dimostrata dai 500 bikers ai nastri di partenza nonostante le minacciose previsioni meteo.

Avevano detto pioggia, e pioggia è stata...anche se arrivata con un po' di ritardo, comunque in tempo per bagnare il tracciato quel tanto che basta per rendere ancora più incerte e combattute le ultime due gare previste dal programma. I più fortunati sono stati sicuramente i giovani delle categorie esordienti ed allievi, ancora una volta in numero di maggioranza, che hanno corso nella mattinata.

In Gara1 Nicolas Milesi (MTB Parre) è ancora primo tra gli Es2, Stefano Navoni (Le Marmotte) è primo tra gl Es1, Sophie Auer (St. Lorenzen) sale sul gradino più altro tra le DEs2 mentre la compagna di sqadra Marie Aichner vince tra le DEs1. In Gara2 Ian Laner (Rainer Wurz) s'impone sul finale tra gli Al2, Michael Pecis (S.Paolo D'Argon) vince tra gli Al1, Mon Mitterwallner (Austria) è prima tra le DAl2 e Noemi Plankensteiner (St. Lorenzen) lo è tra le DAl1.

Gara3 è la prima ad essere caratterizzata dal tracciato bagnato dopo che la pioggia ha fatto capolino a Rivoli Veronese proprio sul finale di Gara2. E così, per affrontare i tecnici passaggi realizzati dai ragazzi del Team Giomas, è servita molta più qualità di guida, ed una certa dote d'equilibrio tra radici e tratti scivolosi. "Si, con la pioggia è stata tutta un'altra cosa - ha commentato Anna Oberparleiter dopo il traguardo - ma il tracciato di Rivoli è sempre divertente, anche se la fatica quella no, non manca mai!".

La portacolori del Team Lapierre Trentino è la prima donna al traguardo, vincitrice nella categoria Open, mentre nella fascia amatoriale è di Valentina Garattini (Niardo) tra le Mw1 la miglior prestazione. L'iridata Lorenza Zocca (Barbieri) si aggiudica la Mw2 e Letizia Motalli (KTM) è prima tra le donne Junior. Simone Colombo (KTM) vince tra gli M3 ma è autore di una prova maiuscola dopo un entusiasmante duello ingaggiato fino all'ultimo metro con Michele Franceschetti (Bruciati). Andrea Artusi (Oliveto) è primo tra gli M4, Paolo Alverà (Oltrefersin) vince tra gli M5 e Lucio Bonfante (Todesco) tra gli M6+.

Leader incontrastato in Gara4 è ancora una volta Martino Fruet (Team Lapierre Trentino) che dopo una sola tornata saluta la compagnia e s'invola in solitaria verso il traguardo di Rivoli, regalando al pubblico presente le sue ormai celebri acrobazie sui passaggi più tecnici. "Qui a Rivoli ci si diverte sempre - ha raccontato Martino - anche se oggi gli avversari erano davvero tosti e la fatica si è fatta sentire, soprattutto dopo che la pioggia ha reso il circuito ancora più imprevedibile. Non bastava andar più forte degli altri, era fondamentale non commettere errori, non ci si poteva distrarre". Sul secondo gradino tra gli Open troviamo Domenico Valerio (KTM) mentre in terza posizione un ritrovato Nicholas Pettinà (Carabinieri). Andrea Amboni (Niardo) vince tra gli ELMT1, tra gli ELMT2 tripletta del Pavan Free Bike con Cristian Boffelli, Cristian Vaira e Stefano Moretti nell'ordine mentre Andrea Zamboni (Carina Brao) si aggiudica la M2

Avvincente il duello al vertice della M1 dove il campione tricolore Riccardo Panizza (Comobike) nulla a potuto per rispondere l'affondo vincente di Michele Righetti (Team Bertasi) al quale oltre il merito sportivo va dato atto del grande lavoro fatto fino a pochi minuti prima del via a fianco del responsabile Ivan Cristofaletti per curare il tracciato ed assicurarsi che tutto fosse in ordine per le gare precedenti. "Michele è il mio braccio destro, non solo qui sul tracciato di Rivoli, ma anche in occasione dell'internazionale di Verona ed a Bardolino - commenta l'organizzatore Cristofaletti - un atleta grandioso, ed una persona splendida. Lavora assieme a me tutti i giorni prima della gara e resta a disposizione fino a pochi minuti prima di attacare il numero e prendere il via. Oltre che a Michele il mio grazie va a tutte le persone che mi aiutano in tutti i nostri impegni ed ovviamente a tutti i bikers che rispondono sempre numerosi ai nostri eventi".


Aggiungi commento:

Vedi anche
30/03/2018 10:22

Tutto pronto per la Mesa Bike Ad una sola settimana dall'esordio di Manerba, la Bresciacup è già pronta alla seconda tappa che si correrà domani a Rivoli Veronese. Anche alla Mesa Bike l'elevato numero dei partecipanti costringe gli organizzatori a rivedere il programma delle partenze.

22/04/2015 09:24

Agnosine Bike, ancora 48 ore per l'iscrizione Si chiuderanno giovedì allo scoccare della mezzanotte le procedure per la raccolta delle iscrizioni alla 2ª prova del Circuito Bresciacup. Ecco il programma dettagliato che darà vita ad una giornata di assoluta mountain bike su di un tracciato che più XC non si può

16/01/2015 14:22

Bresciacup, salta la Monticelli Bike L’ormai storica gara di apertura del circuito bresciano della mountain bike non verrà proposta per la stagione 2015. Le gare della Cup scendono quindi a 7 e a breve il via alla campagna abbonamenti.

25/04/2017 08:30

Spettacolo e divertimento alla 17ª Agnosine Bike Archiviata la prima giornata di gare l'Agnosine Bike si prepara ad offrire l'ultima scarica di adrenalina. Dopo le categorie amatoriali che si sono contese le maglie da leader del Circuito Bresciacup ed i titoli provinciali XCO oggi spazio alle categorie agonistiche.

18/03/2014 09:00

Agnosine Bike, pronto il percorso Domenica la Bresciacup esordirà a Monticelli Brusati ma nel frattempo, in Valle Sabbia, il percorso dell’Agnosine Bike anticipa i tempi e con oltre un mese di anticipo è già pronto per le ricognizioni.




Altre da Provincia
21/06/2021

«Emblematici Provinciali», la cultura al centro

Il bando di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunità Bresciana porta 400mila euro a Brescia per il rilancio delle attività culturali locali

18/06/2021

Tre live in Latteria Molloy nel weekend

Anche questo fine settimana la musica è protagonista con gli appuntamenti della “Summer revolution”

18/06/2021

Cresce la richiesta di lavoratori in somministrazione

A Brescia, nel primo trimestre del 2021, la variazione è tornata positiva dopo quasi tre anni. Zini: “Da parte delle imprese forte volontà di assumere”

18/06/2021

Aliscargo Airlines, a capo degli azionisti Alcide Leali

La nuova compagnia aerea per il trasporto intercontinentale delle merci vede alla guida degli investitori privati l’imprenditore valsabbino, già fondatore di Air Dolomiti e patron dei Lefay Resorts

15/06/2021

Cinque milioni di euro per la Protezione Civile

Le risorse stanziate dalla Regione saranno destinate all'acquisto di mezzi, dotazioni tecniche e attrezzature necessari alla gestione delle emergenze. Massardi: “Protezione Civile risorsa fondamentale per il nostro territorio”

15/06/2021

Due webinar su sostenibilità e accise

Li propone Confindustria Brescia nelle giornate di domani - mercoledì 16 giugno – e di giovedì 17

12/06/2021

Delitto Mantovani: «Un muro di omertà che protegge solo gli assassini»

Amareggiati ed esasperati dall’assenza di risposte i genitori di Jessica Mantovani, a due anni dall’omicidio, fanno appello alla comunità affinché si trovino i responsabili

11/06/2021

Deciso recupero delle esportazioni

A Brescia nel primo trimestre del 2021 le vendite sono aumentate del 12,4% rispetto al primo trimestre dello scorso anno

11/06/2021

Ettore Giuradei live alla Latteria Molloy

Per la rassegna “Summer Revolution” questo sabato, 12 giugno, l'artista bresciano sarà protagonista alla Latteria nell'unica data estiva in quartetto

10/06/2021

Metalmeccanica, a Brescia riparte la produzione

La crescita della meccanica rispetto al 1° trimestre del 2020 è pari al +2,2%, quella della metallurgia al +14,5%. Diminuisce il ricorso alla cassa integrazione