02 Marzo 2018, 09.55
Vobarno
Poliambulatorio Santa Maria

Le nuove professioni sanitarie

di Redazione

L’osteopatia è diventata una vera e propria professione sanitaria riconosciuta ufficialmente dallo Stato Italiano


La novità tanto attesa, si è finalmente trasformata in realtà grazie all’articolo 7 del Ddl Lorenzin sulla Riforma degli Ordini e le Sperimentazioni Cliniche.

L’osteopatia è un sistema consolidato di assistenza alla salute che si basa su tecniche manuali per la valutazione, diagnosi e trattamento di diverse patologie.

Condivide con la medicina convenzionale gran parte delle conoscenze medico-biologiche, ma utilizza un diverso sistema di valutazione del paziente, definito analisi osteopatica.

L’osteopatia non prevede la prescrizione di rimedi farmacologici.

Si tratta, in altri termini, di una pratica che non mira a sopprimere un sintomo, ma che tende al potenziamento delle strutture corporee, in modo da esaltare la loro capacità di compenso, di mantenere e recuperare lo stato di salute e di consentire al soggetto di pervenire ad un riequilibrio generale.

Ambiti di applicazione dei trattamenti osteopatici:
Apparato muscolo scheletrico (cervicalgie, lombalgie, sciatalgie, artrosi, discopatie, dolori articolari e muscolari, pubalgie, traumi);
Sistema neurologico (nevralgie, alterazioni dell’equilibrio, cefalee);
Funzionalità organi e visceri (gastriti, reflusso gastroesofageo, coliti);
Sistema gineco-urinario (disturbi della menopausa, amenorrea, dolori mestruali, cistiti ricorrenti);
Osteopatia e ORL (riniti, sinusiti, patologie asmatiche, vertigini);
Osteopatia in gravidanza;
Osteopatia per neonati/età pediatrica.

I principi fondamentali dell’osteopatia sono: intendere il corpo come un’unica entità funzionale, con all’interno il potere di mantenere e recuperare lo stato di salute; trattare la persona e non la malattia; focalizzare il trattamento sulla causa e non sui sintomi.

Dal mese di Marzo 2018 sarà attivo il servizio di consulenza Osteopatica con il dott. Ferdinando Pomo c/o il Poliambulatorio Santa Maria, prenotando al numero 0365.596911.



Aggiungi commento:

Vedi anche
18/10/2017 09:11

Borsa di studio... e di ricerca Poliambulatori Santa Maria, giovani laureati al centro dell'attenzione: 5.000 euro di premio alla migliore idea dì sviluppo delle professioni sanitarie. E' la borsa di studio "Gianna Bergomi". E la struttura cresce, con nuovi spazi dedicati agli ambulatori

03/05/2018 07:05

Welfare Aziendale e Sanità Integrata Rispondendo a nuovi bisogni sociali il Poliambulatorio Santa Maria ha ampliato i suoi servizi stipulando accordi con le principali rappresentanze di categorie delle imprese italiane

04/01/2018 08:39

Un ricercatore da premio Si chiama Michael Tolentini, è un giovane studente di Vobarno e sono andati a lui i 5 mila euro messi in palio dal Poliambulatorio Santa Maria per il 2017

31/05/2017 06:30

Un bresciano ai vertici Sidemast Il prof. Piergiacomo Calzavara-Pinton, Primario al Civile di Brescia e primo dermatologo al Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno, nei giorni scorsi è stato nominato presidente di SIDeMaST

05/02/2017 17:00

Psicogeriatria per la Valsabbia Un servizio rivolto all’adulto che invecchia: prevenzione, promozione e cura dell’invecchiamento patologico. Per il mede di febbraio, al Santa Maria, screeneng gratuiti




Altre da Vobarno
14/05/2021

Un'aula intitolata a Massimiliano Amolini

A ricordo perenne del giovane, venuto a mancare di recente dopo trent’anni vissuti a letto a causa di una tetraplegia irreversibile, un’aula della Scuola materna di Carpeneda di Vobarno

02/05/2021

L'altra campana

In merito alle vicende che riguardano la rotonda tanto attesa di fronte all'Itis di Vobarno, riceviamo e pubblichiamo anche la posizione del consigliere di minoranza Ernesto Cadenelli

02/05/2021

Il punto sulla rotonda dell'Itis

Se ne discute ormai da anni, a Vobarno, ma senza che i lavori per realizzare la rotatoria - indispensabile vista la pericolosità di quell’incrocio - possano iniziare. Il punto della situazione

28/04/2021

Ciao e buon cammino, Betty

Dal gruppo “Facciamo Rivivere Vobarno” un caloroso saluto alla “Parrucchiera Betty” di Elisabetta e Mariangela Gobbini, che dopo ben 41 anni di attività appende le forbici al chiodo

27/04/2021

Da Vobarno con «Bella ciao»

Per noi a Vobarno alla cerimonia del 25 aprile c'era Mario Pavoni. Ci regala, della Resistenza vobarnese, anche un piccolo aneddoto che riguarda la sua famiglia

26/04/2021

Andrea Mabellini e Virginia Lenzi conquistano il Rally Prealpi Orobiche

Il pilota valsabbino dopo essere rimasto in testa la prima giornata si ripete anche nella seconda facendo sua la 35esima edizione del rally organizzato da Aci Bergamo

25/04/2021

Rally Prealpi Orobiche, Mabellini-Lenzi in testa

Nella prima giornata di gara comandano il vobarnese Andrea Mabellini navigato da Virginia Lenzi su Skoda Fabia R5

22/04/2021

Vobarno celebra la Liberazione

In programma per il 25 Aprile quattro cerimonie, nel capoluogo e nelle frazioni, in presenza di rappresentanze di associazioni e forze dell'ordine ma senza la popolazione, per evitare assembramenti

20/04/2021

Ponchiardi quarto al «Palme» in Liguria

Ottima prestazione lo scorso fine settimana per il pilota valsabbino che si è piazzato quarto assoluto in classe N2 con la piccola Citroen Saxo

19/04/2021

«Lo Stato delle Cose» in uscita su YouTube

Esce oggi il singolo interpretato dal cantautore David M, firmato anche dalla vobarnese Sara Nolli