15 Gennaio 2018, 10.29
Agnosine Anfo Mura Valsabbia
Tradizioni

XII Notte, un successone

di red.

Ad Anfo il sabato e ad Agnosine la domenica, una gran folla ad accompagnare gli “stellari” impegnati nella tradizione. VIDEO


L’associazione culturale Choros ci ha visto giusto e dopo 10 anni è riuscita a rivitalizzare la tradizione della “Stella”.

Due i segnali inequivocabili: il numero di “Stelle” che hanno ripreso a cantare nei borghi della Valle Sabbia e dell’Alto Garda, dove questa tradizione propria di tutto l’Arco alpino è particolarmente sentita e il grande seguito che hanno questo genere di manifestazioni.

Tre i momenti “collettivi” vissuti intensamente dalla Valle Sabbia quest’inverno, oltre a quello più vero della notte dell’Epifania, quando ogni gruppo canta la Stella al proprio paese.

Il 30 dicembre a Mura
con il “Viaggio tra le Stelle del Nord” nella Pieve che Mura Savallo dedica all’Assunta.

Sabato 13 gennaio nella parrocchiale di Anfo con le Stelle di Anfo, Capovalle, Collio di Vobarno, Comero e Tignale, con l’esibizione dell’Ensemble “Rondò a Fiato” diretta da Cesare Maffei ed degli alunni della Primaria di Idro con Daniela Gozzi a dirigere.

Domenica 14 gennaio con l’esibizione itinerante e suggestiva fra i cortili della frazione di Renzana, ad Agnosine, con i re magi accompagnati dagli zampognari della valtrompia e gli stellari di Agnosine, Collio, Lavenone, Pertica Alta, Pertica Bassa, Vallio Terme, Vesio e Crone, che si sono alternati nelle loro esibizioni, seguiti da almeno duecento curiosi o appassionati del genere.

Indovinata, da parte di Walter Spelgatti che è l’anima della manifestazione da Gaia Mombelli che è il presidente dell’associazione Choros, anche la decisione di coinvolgere da quest’anno i bambini delle scuole: niente di meglio per garantire continuità agli sforzi di questi dieci anni.
E coi bambini quest’anno è stato realizzato anche un opuscolo che riporta una storia di punta fantasia sull’origine della tradizione della Stella.
L’idea è quella di far nascere una “collana”, premiando ogni anno un racconto, frutto di stellare fantasia.
  
Il video/mix, che trovate anche si VallesabbianewsTv riprende le performance degli stellari ad Anfo è di Armando Ponchiardi.





Aggiungi commento:

Vedi anche
11/01/2018 11:00

Continua «La Dodicesima Notte» Sono in programma per questo fine settimana, sabato 13 e domenica 14 gennaio, rispettivamente ad Anfo e ad Agnosine i due eventi conclusivi del festival organizzato dall’Associazione Culturale Choros per valorizzare le Stelle della Valle Sabbia e dell’Alto Garda 

11/01/2013 07:07

L'ultima Stella Sabato a Lavenone, domenica ad Avenone di Pertica Bassa. Torna la "Dodicesima notte", proposta dell'associazione culturale Choros per valorizzare la tradizione

27/12/2018 09:06

La Dodicesima Notte e il canto della Stella Torna nel prossimo fine settimana la rassegna dedicata al canto della Stella, una tradizione che anche grazie a questa iniziativa dell’associazione Choros è stata rivitalizzata

03/12/2015 07:00

A Fulvio Dusi la stella di Maestro del Lavoro Lavora da trentotto anni alla MCS Facchetti di Mura, fin da quando era una ditta individuale. Il riconoscimento su segnalazione dell’azienda stessa

23/04/2020 07:25

Primi decessi ad Anfo e Provaglio, erano in Rsa Ovunque diminuiscono i numeri del contagio e anche la triste conta giornaliera dei morti. Così anche in Valle Sabbia, con Ats che ieri ha inserito due decessi: uno ad Anfo e uno a Provaglio Valsabbia




Altre da Anfo
14/05/2021

Omaggio a Silvano Seccamani

Si terranno questo sabato pomeriggio ad Anfo i funerali del ristoratore che per quarant’anni ha gestito il ristorante “Al Carel”

08/05/2021

Le nozze d'oro di Giuseppe e Aurora

Tantissimi auguri a Giuseppe Fanelli e Aurora Liberini di Anfo che proprio oggi, sabato 8 maggio, festeggiano 50 anni di matrimonio

04/05/2021

Riapertura «anticovid» per la Rocca d'Anfo

Da questo mercoledì ripartono le visite guidate nella fortezza napoleonica. Flocchini: «Un forte e chiaro segnale di resilienza»

08/04/2021

In fumo l'esplosivo dei tedeschi

Tre chili di tritolo. Era questo l'ordigno rinvenuto in occasione degli scavi per la sistemazione della Batteria Statuto della Rocca d'Anfo. Il materiale esplosivo non è esploso, ma è stato Bruciato nel prato a poche decine di metri dalla 237 del Caffaro. VIDEO

07/04/2021

Ordigno in Rocca

Verrà fatto brillare oggi in piena sicurezza dagli artificieri del Genio Guastatori l’ordigno ritrovato in occasione di lavori alla Batteria Statuto

03/04/2021

Col fuoristrada nel «vólt»

Spettacolare incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, quello avvenuto in pieno centro del paese ad Anfo

27/03/2021

«Brescia Bella» fa tappa alla Rocca d'Anfo

Un evento Facebook che vedrà un'interpretazione musicale di pregio, ma sarà anche un’occasione di far conoscere i progetti e il territorio in cui opera la cooperativa valsabbina Cogess

21/03/2021

Violata anche la Rocca

L'immunità anfese dal Covid è durata più di due mesi, ma si è conclusa ieri, con un tampone risultato positivo

18/03/2021

«Covid free»

Da due mesi Anfo non registra alcun caso di contagio. Fatti i debiti scongiuri, perchè il primato può cedere da un momento all'altro, proviamo a capire il perchè