10 Maggio 2017, 14.54
Salò
Ateneo di Salò

Ambiente e paesaggio della Riviera gardesana

di Redazione

Prosegue sabato prossimo, 13 maggio, con gli interventi di Antonio Foglio e Gian Pietro Brogiolo, il percorso di ricerca sull'«Ambiente e il Paesaggio», in seno al progetto «Storia di Salò e dintorni» promosso dall'Ateneo con la collaborazione e il patrocinio della Città di Salò


Sabato 13 maggio, alle ore 17.30, a Salò, presso la Sala dei Provveditori, il secondo appuntamento del percorso di ricerca sull'«Ambiente e il Paesaggio», in seno al progetto «Storia di Salò e dintorni» promosso dall'Ateneo con la collaborazione e il patrocinio della Città di Salò

Dopo un breve inquadramento della toponomastica quale ramo dell'onomastica e di come essa riveli una grande messe di informazioni storiche, linguistiche, economiche, sulle variazioni intervenute nel territorio e nel paesaggio agrario in particolare, Antonio Foglio passerà a una indagine diacronica dell'origine e del significato dei nomi di luogo, con esempi tratti dalla toponomastica gardesana e salodiana in particolare.

Muovendo dai toponimi con alla base radici delle lingue indeuropee, tratterà di quelli d'origine celtica (es. Benàco, Limone), successivamente quelli d'origine latina (es. i prediali, una trentina dei quali a Salò) e di quelli germanici (Garda, Gazzo, Gazzolo). Largo spazio dedicherà, quindi, alla classificazione semantica, mettendo in evidenza le stretto legame tra il territorio e le genti che lo abitarono, nonché le trasformazioni che queste vi operarono.

Passerà quindi in rassegna i toponimi salodiani conosciuti, suddividendoli per classi (oronimi, idronimi, fitonimi ecc.) e concluderà con esempi di cambi di nome di luogo poco graditi agli abitanti (es. Hano/Capovalle, Goglione/Prevalle, Caccavero/Campoverde)

Gian Pietro Brogiolo illustrerà come i catasti storici della prima metà dell' '800, localizzando su una mappa le proprietà e descrivendole sistematicamente nei registri, abbiano fotografato l'ultima fase di un ecosistema che si può tentare di indagare, per tempi più lontani, con gli strumenti dell'archeologia, delle fonti scritte e della toponomastica. Fonti da trattare con cautela, se considerate isolatamente, ma che si rafforzano se confrontate tra loro e che conducono a una ricostruzione, nel lungo periodo, delle modalità di conquista e di sfruttamento di un territorio rurale.

Antonio Foglio, in collaborazione con altri studiosi, ha già pubblicato la toponomastica di Toscolano Maderno, Gardone, Limone; ha concluso il volume su Tremosine e sta preparando quello di Salò.

Gian Pietro Brogiolo sta pubblicando, in un volume del quale è prevista l'uscita a giugno, uno studio sui paesaggi storici di Vobarno; ne sta curando altri due su quelli di Toscolano Maderno e Vallio e ha da poco avviato le ricerche su quelli di Gardone, dove è anche prevista, dal 16 giugno, una campagna di scavi nel castello della Val di Sur. Identificato proprio grazie al toponimo e ai resti ancora leggibili in superficie, fornirà preziose informazioni sulla storia di un territorio intensamente sfruttato per i boschi, i pascoli e la caccia e, più limitatamente, per le attività agrarie.


Aggiungi commento:

Vedi anche
06/05/2017 11:11

Storia di Salò e dintorni L’Ateneo di Salò si è fatto promotore di un’iniziativa per dare alle stampe la storia della cittadina gardesana, coinvolgendo studiosi e associazioni culturali del territorio

16/05/2017 15:39

Flora, fauna e biodiversità del Garda Sono gli argomenti del terzo incontro del percorso di ricerca «Ambiente naturale e paesaggio» in programma questo giovedì 18 maggio a Salò, nell’ambito del progetto «Storia di Salò e dintorni», promosso dall'Ateneo di Salò in collaborazione con l'Amministrazione comunale

18/12/2019 08:00

L'evoluzione del paesaggio di Salò Questo venerdì 20 dicembre presso Auditorium del Palazzo della Cultura di Salò, l’ultima delle quattro conferenze dedicate alla storia di Salò, con due relazioni su paesaggio e territorio

22/10/2014 10:45

Viaggio in Valle Sabbia: tra storia, arte e paesaggio Nell’ambito delle celebrazioni per il 450° di fondazione dell’Ateneo di Salò, si terrà venerdì a Roè Volciano una conferenza sulle vicende storiche egli snodi culturali che hanno reso viva la Valle Sabbia

30/01/2020 09:47

La Riviera di Salò nel Risorgimento Nell’approfondimento della storia di Salò e dintorni, a cura dell’Ateneo di Salò, questo venerdì una conferenza con Luciano Faverzani




Altre da Salò
14/05/2021

Se per il veicolo l'assicurazione non è obbligatoria

Capita sempre più spesso: sono veicoli a tutti gli effetti e come tali possono provocare degli incidenti, ma non hanno obblighi assicurativi. Questa volta a rimetterci è stata una donna di Salò

(3)
13/05/2021

Anche il Battisti di Salò alla «Corsa contro la fame»

L’iniziativa promossa da “Azione contro la fame” mira a coniugare attività sportiva e solidarietà per combattere la fame e la malnutrizione infantile nel mondo. La sensibilizzazione parte dai giovani

11/05/2021

Ciao direttore

Si è spento domenica Francesco Saverio Lo Gaglio, a lungo dirigente scolastico del Circolo didattico di Vestone

10/05/2021

Vela, a Salò domina Squizzato

Primo evento della stagione lo scorso weekend per la Canottieri Garda. La prima Regata Nazionale 2.4 mR è stata dominata da Antonio Squizzato

06/05/2021

Online le testimonianze dei reduci alpini

I 36 filmati realizzati dalla sezione Ana “Monte Suello” di Salò con interviste ai reduci della Seconda guerra mondiale valsabbini e gardesani sono stati pubblicati sul sito internet a disposizione di tutti, soprattutto per le giovani generazioni

29/04/2021

«Ricaricarsi al naturale nell'età della primavera»

Cos’hanno in comune la primavera e l’adolescenza? Se ne parlerà questa sera - giovedì 29 aprile - online in un incontro promosso dalla Biblioteca

23/04/2021

Vela, 300 iscritti per il Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving 2021

Univela e Canottieri del Garda organizzano a Campione la prima tappa del circuito nazionale

13/04/2021

Sesto posto assoluto per Laura Meriano al Campionato Europeo

L’atleta della Canottieri Garda partecipava per la seconda volta a una finale europea assoluta

09/04/2021

«Necessari hub vaccinali a Gargnano e Salò»

La Comunità Montana dell’Alto Garda rinnova la richiesta che consentirebbe di accelerare la campagna vaccinale per la fascia d’età 75-79 e completare rapidamente quella per gli over 80

03/04/2021

Zia Ebe e... la carica dei 101

Un grande in bocca al lupo per la salodiana zia Ebe che alla veneranda età dei 101 anni, nei giorni scorsi, si è sottoposta alla vaccina zione anti-covid all'hub di Gavardo