20 Marzo 2017, 09.02
Roè Volciano
Solidarietà

Disfida fra polente

di red.

Una simpatica iniziativa quella organizzata per sabato 1 aprile nella sede degli Alpini di Roè Volciano per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate del Centro Italia


L'appuntamento è per 20 di questo sabato quando i commensali si ritroveranno, dopo un aperitivo analcolidco di benvenuto, a decidere se è meglio la polenta "carbonera" oppure quella "taragna".
Ovviamente avranno modo di gustare abbondantemente entrambe, con contorno di patatine fritte, acqua, vino o birra, caffè.

Il ricavato sarà utilizzato per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto nella zona di Amatrice.

Ad organizzare il tutto, col sostegno di molti, alcuni membri del Comitato Genitori di Vobarno, gli stessi che ad agosto, insieme ad alcuni amici e subito dopo il terremoto, hanno iniziato la raccolta di aiuti.
Vestiti, generi alimentari, coperte, farmaci e via raccogliendo: tantissimo materiale che è stato poi smistato insieme a quello raccolto da Marco Novali con il suo gruppo e la Curva Nord del Brescia.

A novembre il Comitato ha proposto alla preside dell'Istituto Comprensivo di Vobarno la raccolta di materiale scolastico per le zone terremotate. Ha aderito tutto l'Istituto comprensivo, quindi le scuole di Vobarno e di Roè.

Il materiale raccolto è stato tantissimo.
Ai primi di dicembre in nove sono scesi ad Amatrice per consegnare personalmente quanto raccolto (le foto si riferiscono a questo viaggio).

Parte del materiale è stato lasciato in un campo di smistamento e parte è stato consegnato personalmente ad alcune famiglie e ai loro figli.

«Quanto abbiamo trovato là è molto diverso da quello che ti racconta la televisione - ci dice Francesca, una delle mamme coinvolte -. Vedere tante, tantissime macerie, paesi rasi al suolo, persone che non hanno più niente e vivono in situazioni disagevoli ha fatto si che nascesse in noi la voglia di continuare ad aiutarli.
Certo, la nostra è solo una piccola goccia, ma il mare è fatto da tante piccole gocce».

«Ecco perché abbiamo deciso di organizzare questa cena il 1 aprile - ha aggunto Francesca -. Speriamo che siano in tanti a partecipare e di riuscire a portare un aiuto concreto».

«L'idea è quella di non inviare il denaro raccolto
, ma di utilizzarlo per contribuire all'acquisto di quanto possa servir loro per ricominciare a vivere».
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
27/06/2017 11:40

Una casetta per Amatrice con il burraco

Gli amici di Roè Volciano sono inarrestabili. Dopo il magnifico obiettivo raggiunto con la raccolta fondi di marzo, propongono un altro torneo di Burraco e chissà cosa riusciranno a realizzare questa volta

17/11/2016 10:37

Una sciarpa per Amatrice Anche quest’anno il gruppo di signore del Per-corso di filato, di Villanuova sul Clisi, aderisce e si fa megafono di una nuova iniziativa solidale: “Fai & dona una sciarpa per Amatrice”

21/03/2017 17:55

Per gli amici di Amatrice Sono aperte le iscrizioni per un pranzo solidale e un torneo di Burraco in programma domenica 26 marzo presso la sede degli Alpini di Roè Volciano a favore dei terremotati del centro Italia

08/11/2016 16:00

Uniti per Amatrice Generosità anche dalla Valle Sabbia attraverso il gruppo spontaneo “Terremoto Amatrice Aiutiamoli zona Brescia” che con il terzo viaggio ha consegnato il materiale raccolto alla Protezione Civile di Amatrice

11/10/2017 13:10

Burraco per Pan di Zuchero La compagnia solidale di Roè Volciano, dopo aver portato a termine la raccolta fondi per acquistare una casetta destinata ai terremotati di Amatrice, questa volta si rivolge ai bambini




Altre da Roè Volciano
16/06/2021

Charlie Cinelli sul palco con Si può fare band

Questa sera alla Scar di Roè Volciano la prima serata della rassegna “Il dono del tempo”, nell'ambito del progetto “Oltre il Chiostro”, per promuovere la cittadinanza attiva

11/06/2021

Benvenuto don Roberto

Dopo lunghi mesi di attesa, domenica scorsa ha fatto il suo ingresso il nuovo parroco di Roè Volciano

10/06/2021

«Il dono del tempo»: promuovere la cittadinanza attiva

Una rassegna con quattro appuntamenti nell'ambito del progetto “Oltre il chiostro” promosso dalla Rsa e dal comune di Roè Volciano per passare dal fare comunità all'essere comunità

08/06/2021

Trasporti e sicurezza, il caso di Roè Volciano

Anche il “nodo” dei Tormini, punto di interscambio tra le valli, il Garda e Brescia, necessita di un intervento di riqualificazione. La lettera del comitato “Vado a scuola sicuro”

03/06/2021

La vita dopo la terapia intensiva

Cosa succede a chi ha vissuto in ospedale la terapia intensiva e poi viene dimesso? Se lo sono chiesti i ragazzi delle Terze F e G delle Medie di Roè

01/06/2021

Contro lo scuolabus

Solo danni ai mezzi nello scontro fra un’auto e lo scuolabus nel passaggio in una via stretta di Roè Volciano

30/05/2021

Non ce l'ha fatta

Luciana Avanzi, 72enne di Roè Volciano, era stata investita venerdì a Salò mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, è spirata il giorno dopo in ospedale

30/05/2021

Lorenzo diventa maggiorenne

Tanti auguri a Lorenzo Gregori, di Roè Volciano, che proprio oggi, domenica 30 giugno, compie i suoi primi 18 anni

27/05/2021

I 64 di Armando

Tanti auguri, ad Armando Ponchiardi, di Roè Volciano, che oggi, 27 maggio spegne 64 candeline

24/05/2021

A scuola con... gli Alpini

“Gli Alpini sono unione, sono fratellanza, sono una mano pronta per aiutarti, sono coraggio, sono sensibilità, sono le radici dello stato italiano.” (Elisa, terza media, Roè Volciano)