23 Settembre 2016, 10.08
Casto
Ciclismo

Doppio colpo di Colbrelli

di Redazione

Il valsabbino, con una poderosa accelerazione nel finale, si aggiudica la gara di Peccioli ed anche il challenge Alfredo Martini al termine delle tre gare in Toscana


La tre giorni nel nome di Alfredo Martini (durante questo trittico in Toscana si è avuta la scontata conferma che Alfredo era personaggio inimitabile, onesto e apprezzato da tutti) si è chiusa in uno splendido pomeriggio di sole e 25 gradi di temperatura con il la 64^ Coppa Sabatini-Gran Premio Città di Peccioli che ha visto al via 17 squadre, una in più la francese Ag2r La Mondiale, rispetto alle prime due gare, mentre la Nazionale Azzurra ha sostituito il vincitore della classifica a tempo del Giro della Toscana, Bennati, Boaro, Gasparotto e Consonni, con i due pisani Zamparella e Orsini (nipote di Andrea Tafi), più Vendrame e Carboni.

Ha vinto come nel 2014, il bresciano Sonny Colbrelli con una poderosa accelerazione finale sul rettilineo in salita di Peccioli, confermandosi in smaglianti condizioni di forma. Nelle tre giornate non è mai uscito dai primi cinque. Secondo a Montecatini, quarto a Pontedera, primo a Peccioli. Una forma strepitosa pensando al mondiale, e per Colbrelli anche il primo posto nella classifica a punti della challenge Alfredo Martini.

Se l’atleta della Bardiani CSF è stato il grande protagonista dello sprint finale, un applauso senza limiti va indirizzato al ventiduenne under 23 ed azzurro Davide Ballerini in fuga per quasi 180 Km assieme all’uruguaiano Ferrari e poi da solo negli ultimissimi chilometri prima di essere raggiunto ai piedi della collina di Peccioli (2 Km e mezzo al traguardo) quando tutti facevano il tifoso per l’azzurro della Nazionale Italiana guidata da Cassani e Amadori. Un Ballerini magnifico, ammirevole, da dieci e lode, mentre anche il suo compagno di fuga Ferrari merita tanti complimenti. Tra gli azzurri menzione anche per l’ottimo Vendrame, medaglia di bronzo nel recente campionato europeo, altro under 23 come Ballerini, che ha ottenuto il quarto posto.

Soddisfatto sia il C.T. Davide Cassani per queste tre giornate in Toscana che hanno messo in rilievo la buona condizione sia degli Elite che degli Under. Anche Amadori ha sottolineato il buon comportamento degli azzurrini che hanno diligentemente svolto il loro compito in gara. Sfortunato Vincenzo Albanese, caduto dopo 15 chilometri di gara e finito all’ospedale di Pontedera. Fortunatamente niente di particolarmente grave ma tre punti di sutura e un po’ di spavento.

Fonte: Federciclismo


Commenti:
ID68354 - 23/09/2016 19:30:07 - (Iva) - Complimenti

Avanti cosi' Sonny da grande campione. Ciao Un abbraccio a te e mamma.

Aggiungi commento:

Vedi anche
21/09/2018 09:40

Piazza d'onore per Colbrelli alla Coppa Sabatini Il ciclista di Casto si deve accontentare del secondo posto al traguardo di Peccioli, nella corsa dove ha già primeggiato due volte

25/06/2014 08:54

Vai Sonny, vai Delusi dalle performance della Nazionale, a Casto hanno trovato ugualmente il motivo per festeggiare, con la vittoria di Sonny Colbrelli sull'Appennino Ligure

20/09/2019 08:55

Colbrelli secondo alla Coppa Sabatini Un risultato che fa ben sperare in ottica mondiale quello conquistato ieri dal velocista di Casto nella gara del Challenge toscano

21/08/2020 10:00

Niente maglia azzurra per Colbrelli Il velocista di Casto Sonny Colbrelli non potrà prendere parte al Campionato europeo di Plouay a causa del divieto imposto dalla Bahrain – Mc Laren in vista del Tour

30/11/2015 07:55

Riposo forzato per Sonny Un brutta domenica, quella appena trascorsa per il campione di ciclismo Sonny Colbrelli. Ignoti gli hanno svaligiato il garage




Altre da Casto
15/04/2021

Padre Organtino Gnecchi Soldi, da Casto al Giappone

Si terrà questo venerdì per iniziativa della rivista “MissioneOggi” e di Fondazione Civiltà Bresciana un incontro alla scoperta del missionario gesuita valsabbino attivo in Estremo Oriente nel XVI secolo

12/04/2021

Viabilità e rigenerazione urbana

Sono le priorità dell’amministrazione comunale che sta investendo risorse per rendere sempre più bello il paese, anche per incentivare la proposta turistica legata al Parco delle Fucine ma non solo

05/04/2021

Novità al Parco delle Fucine

Niente avvio di stagione a Pasquetta neanche per il parco avventura valsabbino, che però nei mesi scorsi è stato oggetto di numerosi lavori di sistemazione delle strutture, pronti alla ripartenza con nuove attrazioni

(2)
29/03/2021

Colbrelli quarto alla Gand-Wevelgem

Buon inizio di stagione per il ciclista professionista valsabbino che nella prima delle Classiche del Nord ha dimostrato buona forma fisica

17/03/2021

La gran «macchina lignea» dell'ancona del santuario di Auro

Dove uomini, virtù ed angeli, concorrono a rendere gloria alla Vergine

04/03/2021

Il Dad... è tratto: arrivano i carabinieri

Carabinieri in aula nei giorni scorsi alle Medie di Casto: otto gli alunni rimandati a casa perchè risultati "non in regola" con le norme anticovid. Ecco perchè

02/03/2021

Bortolo Freddi, detto «Coi»

Il Savallese fu terra di convinti ed ardenti patrioti contro il dominio austriaco nella prima metà del 1800

26/02/2021

«We love 40», menzione speciale alla Raffmetal

Anche l'azienda valsabbina è stata premiata per la Miglior Monografia Istituzionale d'Impresa, realizzata in occasione del 40° anniversario

25/02/2021

Una Stefania da 110 e lode

Congratulazioni a Stefania Caggioli, di Casto, che lunedì scorso ha conseguito la laurea magistrale in Fisica Teorica alla Cattolica "Sacro Cuore" di Brescia, meritando il massimo dei voti

23/02/2021

Primo «mesiversario» per Thomas

Tanti auguri a Thomas Vampini, di Casto, che proprio oggi, 23 febbraio, compie il primo mese di vita