20 Dicembre 2013, 07.00
Gavardo Valsabbia
Sanità

Inaugurata la nuova ala dell'ospedale di Gavardo

di Cesare Fumana

Alla presenza delle autorit regionali, provinciali e di tanti sindaci della Valle Sabbia stata inaugurata la nuova ala che ospita anche il nuovo Pronto Soccorso

 

L’ospedale “La Memoria” di Gavardo diventa a tutti gli effetti il punto di riferimento sanitario per tutta la Valle Sabbia e dell’Alto Garda. È stata inaugurata, infatti, ieri mattina la nuova ala del nosocomio gavardese: cinque piani con un nuovo, più spazioso e funzionale Pronto Soccorso.

Amministratori pubblici in prima fila
Tante le autorità presenti, a cominciare dal presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, l’assessore provinciale Giorgio Bontempi in rappresentanza della Provincia, il presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini, il sindaco di Gavardo Emanuele Vezzola, molti sindaci e amministratori dei Comuni della Valle Sabbia, del Distretto sanitario 12 e dell’Alto Garda.
Tante le persone che hanno voluto essere presenti all’inaugurazione, che conclude un percorso lungo, non privo di ostacoli: i consigliere regionali bresciani Gian Antonio Girelli, Fabio Rolfi e Mauro Parolini, gli assessori regionali Alberto Cavalli, Simona Bordonali e Viviana Beccalossi, ex amministratori pubblici che negli anni passati si sono dovuti occupare della scelta dell’ospedale di Gavardo come presidio per l’ampio territorio della Valsabbia e dell’Alto Garda.

A questi si sono aggiunti gli amministratori dell’Azienda ospedaliera di Desenzano del Garda, i medici, gli infermieri e il personale tecnico e amministrativo dell’ospedale di Gavardo.

La nuova struttura
È toccato al direttore generale dell’Azienda ospedaliera, Marco Votta, dare il benvenuto e presentare la nuova struttura dell’ospedale.

«I lavori – ha dichiarato Votta – hanno reso tutta la struttura più funzionale, in grado di fornire servizi più adeguati a vantaggio dei cittadini. È quindi con grande soddisfazione che inauguriamo oggi la nuova ala che rappresenta la conclusione di un importante percorso avviato nel 2006 con il finanziamento del progetto. La sanità lombarda è un sistema di eccellenza che ha fatto della qualità della rete ospedaliera il suo fulcro e che trova conferma nell’inaugurazione di nuove strutture come questa. L’ospedale di Gavardo rappresenta uno snodo fondamentale per i percorsi clinico assistenziali e si conferma punto di riferimento per i bisogni di salute del territorio».

Grazie al nuovo complesso, i servizi saranno organizzati e tarati sulle esigenze sanitarie del paziente, superando il concetto di “reparto tradizionale”.
Il primo piano, con accesso diretto da via Santa Maria, ospiterà il nuovo Pronto Soccorso, mentre nei quattro piani superiori saranno collocate le unità operative di degenza, con cento posti letto in più: al secondo la Cardiologia e l’Unità di terapia intensiva coronarica; al terzo l’Ostetricia/Ginecologia; al quarto il reparto degenza breve con creazione della Week Surgery; al quinto la Chirurgia generale e l’Ortopedia/Traumatologia.
Il piano terra ospiterà le nuove camere mortuarie, mentre nell’interrato troveranno posto i magazzini e locali tecnici.

Per i lavori sono stati necessari 31 milioni di euro, comprese nuove apparecchiature, come la risonanza magnetica (940 mila euro) che sarà collocata (dopo la ristrutturazione) nei locali dell’ex Pronto Soccorso, letti elettrici di nuova generazione e defibrillatori multiparametrici.

Pronto Soccorso

Il nuovo Pronto Soccorso offre spazi più ampi e migliori condizioni di comfort e privacy per pazienti e accompagnatori. È fruibile direttamente dalla strada sia attraverso la camera calda di 215 metri quadrati, sia attraverso un percorso pedonale coperto. È collegato funzionalmente alla radiologia già esistente, alle aree di diagnostica per immagini e, tramite un ascensore dedicato, alla terapia intensiva e alla futura risonanza magnetica, in modo da garantire un percorso specifico e adeguato per i pazienti che accedono in regime di emergenza-urgenza.

Si comincerà oggi a trasferire il necessario per mettere subito in funzione il Pronto Soccorso, un'operazione che dovrebbe completarsi in giornata. Successivamente entreranno in funzione i nuovi reparti.

Cerimonia calorosa

Quella di ieri è stata una cerimonia calorosa e partecipata, come ha sottolineato mons. Serafino Corti, delegato del vescovo, che ha impartito la benedizione alla nuova struttura, condotta con stile dal prof. Angelo D’Acunto, che ha letto una lettera di felicitazioni del dott. Franco Fontanini, stimato medico di alcuni anni fa, impossibilitato a presenziare, nella quale si è complimentato per il nuovo traguardo raggiunto dall’ospedale dove ha operato con amore e dedizione per tanti anni.



Commenti:
ID39493 - 20/12/2013 14:48:46 - (blurex) - Nuova ala

Quando capiremo che per fare un nuovo ospedale non basta fare dei nuovi muri e riempirli con nuove macchine?

ID39506 - 20/12/2013 16:41:26 - (mark) - ospedale Gavardo

ci son stato una volta (pronto soccorso), esperienza devastante. Magari sono stato sfortunato ma i riscontri che ho successivamente ricevuto da amici e conoscenti raccontando l'aneddoto erano tutti negativi. All'aggravarsi del problema sono successivamente (3 gg dopo) andato al pronto soccorso di BS ed ho risolto tutto in due ore.

ID39510 - 20/12/2013 17:12:40 - (Ernesto) -

appunto,,perch non parlano di migliorare il prontosoccorso?????minimo ci passi la giornata se non sei grave!!!

ID39520 - 20/12/2013 19:24:05 - (Venturellimario) -

Pronto soccorso tutto nuovo

ID39539 - 21/12/2013 00:39:16 - (ZEFIRINO) -

migliorare il prontosoccorso...e un aiuto maggiore in valle per i paese lontani vedi bagolino!

ID39819 - 27/12/2013 22:11:32 - (Tc) -

Non commento su esperienze altrui,ma devo dire che al P.S. di Gavardo sono andato 2 volte e sono stato servito in poco tempo e bene,probabilmente son stato baciato dalla dea bendata per le uniche 2 volte cui son stato...non cosi posso dire del P.S. di Desenzano...dove ho veramente atteso 3h solo per farmi togliere dei punti ad un dito...e non cito altre occasioni sempre al P.S. di Desenzano...potrei riportare anche esempi di quello di Montichiari...e sul civile meglio che taccia....chi mi conosce sa perche',purtroppo ho girato cosi tanti ospedali...purtroppo...a parte le esperienze personali,i problemi esistono in tutti i P.S. si va a fortuna,a volte son veloci e organizzati a volte no...dipende da chi e' preposto all'organizzazione del personale...perche' se indirizzati e organizzati come si deve i risultati si vedono...invece pare che un po' siano lasciati allo sbaraglio...un po' come un gruppo di operai senza un capo che li diriga....l'e' ise che la va en Italia....

Aggiungi commento:

Vedi anche
01/05/2008 00:00

Inaugurata stamattina la campionaria valsabbina Alla presenza di numerose autorit stata inaugurata questa mattina la 52a edizione della Fiera di Gavardo e Valle Sabbia. Al suono della banda il taglio del nastro del sindaco Tonni, del presidente valsabbino Pasini e del consigliere regionale Scotti.

19/06/2012 08:22

Il raddoppio della Rsa Sabato pomeriggio, alla presenza di numerose autorit, stata inaugurata la nuova struttura della Rsa "Irene Rubini Falck" di Vobarno.

30/04/2018 07:00

Inaugurata la centrale idroelettrica del Mulino Nell’ambito della 62ª Fiera di Gavardo e Valle Sabbia lo scorso sabato, 28 aprile, è stata ufficialmente inaugurata in presenza delle autorità la nuova centrale idroelettrica in via Largo Giordana, in funzione da fine dicembre del 2017

17/06/2012 08:00

Discese estreme in mountain bike stata inaugurata e aperta al pubblico ieri mattina, alla presenza di numerosi autorit, la nuova proposta sportiva di Gaverland: il "Gravity Park".

02/05/2009 00:00

Al via la 53ma edizione Alla presenza della autorit il 1 maggio stata inaugurata la 53ma edizione della Fiera di Gavardo e Valle Sabbia. Maestro delle cerimonie Marcello Zane, presidente di Gavardo Servizi, la societ del comune di Gavardo che ha organizzato la fiera.




Altre da Gavardo
12/05/2021

Dote Comune, tironicini culturali in biblioteca

C'è tempo fino al  20 maggio per presentare la propria candidatura per il bando Dote Comune per tironici presso l'Ufficio Cultura e la biblioteca

11/05/2021

Meno ricoveri e meno posti letto Covid

Prosegue la riconversione dei reparti dell’Asst del Garda al loro impiego originario, visto il calo dei pazienti colpiti da Coronavirus

09/05/2021

Cercasi barista al CogesSport

L’inaugurazione è dello scorso venerdì, ma ancora il Cogess bar di Gavardo è in cerca di personale

09/05/2021

I 20 di Nicolas

Tanti auguri a Nicolas Benedetti, di Soprazocco di Gavardo, che proprio oggi, domenica 9 maggio, compie i suoi primi splendidi vent'anni

08/05/2021

Bar CogesSport, a servizio dell'inclusione

Taglio del nastro per il nuovo bar del centro sportivo gavardese nato da un’intesa fra amministrazione comunale e Cooperativa Cogess

07/05/2021

Filippo Tagliani, un valsabbino al Giro

Il ciclista gavardese, da poco professionista, dopo la Milano-Sanremo percorrerà le strade del Giro d’Italia con la maglia dell’Androni, unico bresciano nella corsa rosa

05/05/2021

Ancora un leggero calo dei ricoverati

Gli strascichi della terza ondata della pandemia da Sars-Cov-2 si riverbera nei posti letti occupati dell’Asst del Garda che ospitano sempre meno malati Covid

03/05/2021

«Grazie Battista»

Ci ha lasciato Battista Grumi, un riferimento solido, sicuro e silenzioso per noi dell’Associazione Volontari Ambulanza Valle Sabbia...

01/05/2021

Maggio apre le porte agli eventi dell'estate

Dopo mesi di iniziative da remoto il Comune valsabbino torna a proporre un calendario di eventi in presenza, in tutta sicurezza. Si comincia il prossimo sabato, 8 maggio

30/04/2021

Don Carlo Tartari presidente di Brevivet

Il sacerdote gavardese, vicario episcopale per la Pastorale e i Laici della Diocesi di Brescia, guiderà l’agenzia turistica specializzata in pellegrinaggi e turismo religioso