08 Dicembre 2011, 17.42
Vestone
Montagna

Sotto la valanga

di red.

Brutta avventura sulla Marmolada per tre vestonesi che intorno a mezzogiorno a causa di una valanga sono precipitati per trecento metri.

 
I tre alpinisti, tutti di Vestone, si trovavano a circa 3.100 metri di quota, nel territorio comunale di Canazei, verso punta Penia.
Avevano ancora gli sci ai piedi stavano raggiungendo l’attacco di una ferrata, quando sono stati sorpresi da una massa di neve che in quel momento stava sopra di loro, smossa dal forte vento che soffiava sulla zona.
 
A dare l’allarme altri alpinisti che hanno notato la valanga.
Sul posto sono intervenuti due elicotteri del 118 e i cani da valanga del Soccorso Alpino erano pronti a partire da Moena, ma non sono stati necessari.
 
I tre sono stati subito individuati e trasferiti in volo al Santa Chiara di Trento.
Illeso il più giovane dei tre, di 25 anni.
Solo fratture, per fortuna, per suo padre che ne ha 52 e per il cugino di 31 anni.  
 


Aggiungi commento:

Vedi anche
10/12/2011 07:54

Ancora in ospedale Ci vorr ancora qualche giorno perch i due alpinisti vestonesi ricoverati al Santa Chiara di Trento dopo l'incidente sulla Marmolada possano fare rientro a casa.

18/06/2019 09:57

Da Cimmo al Monte Guglielmo Meta dell’ultima escursione degli alpinisti del Gruppo Avanzato del CAI di Vestone è stata la “montagna dei Bresciani”, con partenza da Cimmo, frazione sopra Tavernole 

21/03/2016 15:59

Si taglia un dito in Gargnà Infortunio sul lavoro a Vestone, dove un operaio di 25 anni ha subito l'amputazione di un dito. Saranno i tecnici dello Psal a stabilire eventuali responsabilità

18/03/2015 09:28

A Cima Redival Una bellissima escursione per sci alpinisti e ciaspolatori quella organizzata per domenica 22 marzo dal Cai di Vestone tra i monti a nord est del Passo del Tonale, tra la Val di Sole e la Valle di Pejo

02/05/2018 16:36

Da Vestone alla Degagna, immersi nel verde Il diario di viaggio dei giovani alpinisti del CAI Vestone continua con il racconto dell’uscita effettuata lo scorso 25 aprile




Altre da Vestone
27/07/2021

Contributo regionale alla Ivars Tre Campanili

C’è anche la mezza maratona di corsa in montagna di Vestone fra le manifestazioni sportive beneficiarie dello specifico contributo regionale

26/07/2021

Donazione

L’immobile che in Via Mocenigo per decenni ha ospitato la Stazione carabinieri di Vestone è stato donato al Comune. Come verrà riutilizzato?

25/07/2021

L'espressività infantile lungo la Greenway e nel borgo antico

Inaugurata venerdì la mostra dei disegni dei bambini di Fondazione Pinac da visitare in forma interattiva lungo due suggestivi percorsi valsabbini
• VIDEO

21/07/2021

I disegni dei piccoli per raccontare l'ambiente e come lo abitiamo

Anche in due paesi valsabbini le mostre en plein air promosse da Fondazione Pinac nell’ambito del progetto Guarda con me

21/07/2021

Silmar Group, strategie di crescita

Nonostante il calo di fatturato nel 2020, l’utile consolidato del gruppo della famiglia Niboli è aumentato e le prospettive per il 2021 sono promettenti

15/07/2021

Artisti debuttanti a Vestone

Proseguono le attività espositive dell’Associazione culturale “Via Glisenti 43” presso la galleria sita nell’omonima via vestonese. Protagoniste saranno questa volta le opere di cinque artisti esordienti

12/07/2021

Due campioni italiani per il Motoclub Tre Laghi Due

Nel weekend appena trascorso il Motoclub valsabbino ha visto trionfare al Campionato Italiano Nicola Baccinelli per la categoria Junior e Pietro Simone per i debuttanti

10/07/2021

Studenti guide nei musei della Valle Sabbia

Grazie a un progetto di alternanza scuola-lavoro, quindici studenti del corso turistico del “Battisti” effettueranno alcuni servizi, guide ma non solo, per il Sistema museale valsabbino

08/07/2021

«Ciao Saliou»

La morte del giovane Saliou Diop ha colpito nel profondo anche la comunità di Vestone e tutta la Valle Sabbia. In questa lettera un ricordo

07/07/2021

«Saliou, perla rara, ci mancherai»

La tragica scomparsa del ragazzo di Vestone ha scosso profondamente i suoi compagni di classe e i suoi insegnanti alle scuole medie che lo hanno voluto ricordare