23 Giugno 2022, 08.00
Provincia
Confindustria Brescia

Ieri l'Assemblea Generale e l'evento annuale della Piccola Industria

di Redazione

L'evento si è svolto alla Tenuta Acquaviva di Travagliato e ha visto l'intervento del Presidente di Confindustria Brescia, Franco Gussalli Beretta, e della squadra di presidenza. A seguire l'evento a cui ha preso parte anche il professor Robert Wescott, Consiglio Economico della Casa Bianca durante la presidenza Clinton


Si è tenuta ieri pomeriggio, alla Tenuta Acquaviva di Travagliato, l'Assemblea Generale – Sessione Privata 2022 di Confindustria Brescia.

Durante l'appuntamento, il Presidente di Confindustria Brescia Franco Gussalli Beretta ha relazionato i soci sulle principali attività svolte nel corso dell'anno dall'Associazione, insieme alla squadra di presidenza, composta da Fabio Astori (Vice presidente con delega a Transizione Ecologica e Sicurezza), Francesco Franceschetti (Vice presidente a Zone e Settori), Mario Gnutti (Vice presidente all'Internazionalizzazione), Silvia Mangiavini (Vice presidente alla Legalità e Bilancio di Sostenibilità), Paolo Streparava (Vice presidente a Credito, Finanza, Fisco), Elisa Torchiani (Vice presidente al Capitale Umano), Stefania Triva (Vice presidente all'Innovazione e Sviluppo Digitale) e Roberto Zini (Vice presidente alle Relazioni Industriali e Welfare).

A seguire si è tenuto l'evento annuale della Piccola Industria di Confindustria Brescia, "Piccola, grande impresa": l'incontro – moderato dal giornalista Riccardo Venchiarutti – ha visto la partecipazione del professor Robert Wescott, che ha affiancato il Presidente Clinton al Consiglio Economico Nazionale della Casa Bianca, di Michele Grazioli, Presidente Vedrai spa, e di Marco Capitanio, Presidente della Piccola Industria di Confindustria Brescia.

"Il cliente al centro è la linea di pensiero che abbiamo, sin da subito, adottato per il nostro mandato di presidenza – commenta Franco Gussalli Beretta, Presidente di Confindustria Brescia –. Un focus, quello sui nostri associati e sui loro bisogni, che deve essere quanto mai centrale oggi, in un periodo di generale incertezza legato in particolare al conflitto russo-ucraino e alle sue conseguenze su questioni già aperte quali il costo delle materie prime e le forniture energetiche. Non è tutto: se, da un lato, il Sistema Brescia ha chiuso il 2021 con una crescita media annua del 14,8% nella produzione industriale e il record dell'export, attestatosi a 18,9 miliardi, è altrettanto evidente che le incognite già citate pesano.

Ad esse, si aggiunge il futuro dell'automotive, legato alla decisione dell'Unione Europea di interrompere la vendita di auto benzina e diesel a partire dal 2035. Si tratta di una scelta che rischia di avere un impatto su tutto il comparto meccanico bresciano legato alla filiera dell'auto, e su cui abbiamo più volte ribadito la necessità di un cambio di rotta, improntato alla neutralità tecnologica.

Tra le attività portate avanti
nell'ultimo anno, vorrei inoltre ricordare l'impegno in prima linea della nostra Associazione sul fronte PNRR, per cui abbiamo creato un tavolo di lavoro condiviso nello scorso mese di ottobre. In particolare, si mantiene alta l'attenzione sul progetto della Cittadella dell'Innovazione Sostenibile e su quello per un allargamento del Sistema ITS, ma anche sul tema idrogeno e su ipotesi di approvvigionamenti gas/energia elettrica da Paesi esteri."

Nel corso dei lavori, è stato inoltre approvato il bilancio 2021 di Confindustria Brescia: l'esercizio si chiude con proventi pari a 10,306 milioni di euro, contro i 9,373 mln del 2020 (+10% circa), di cui 10,076 mln riferiti a contributi associativi; questi ultimi hanno subito un forte balzo rispetto all'anno precedente (+829.884 euro), a fronte della piena ripresa post pandemia delle attività produttive locali e dell'occupazione, dimostrando la grande capacità di resilienza delle imprese associate.

L'avanzo di gestione segnato dall'Associazione si attesta invece a 427.377 euro.

Al 31 dicembre 2021, il numero delle aziende associate è pari a 1.240, con un totale di 61.453 dipendenti.



Vedi anche
01/06/2021 15:35

Franco Gussalli Beretta eletto presidente L'assemblea dei soci ha eletto l'imprenditore valtrumplino alla guida di Confindustria Brescia per il quadriennio 2021-2025. Eletta anche la squadra di presidenza
•VIDEO

09/04/2021 09:44

Franco Gussalli Beretta designato presidente La designazione per il quadriennio 2021-2025 è avvenuta ieri nel Consiglio Generale di Confindustria Brescia; l’elezione in Assemblea Generale a maggio

01/04/2021 11:11

Piccola industria, avviato l'iter per il rinnovo della presidenza Le votazioni si terranno nell’Assemblea Elettiva, in programma il prossimo 5 maggio. Elisa Torchiani (Presidente Piccola Industria Confindustria Brescia): “Ci sarà un’unica candidatura”

11/05/2021 10:20

Designati gli 8 vice presidenti La squadra affiancherà il presidente designato, Franco Gussalli Beretta, nel quadriennio 2021-2025; l’elezione avverrà durante l’Assemblea Generale del prossimo 31 maggio.

13/10/2021 15:45

Prima assemblea per il presidente Gussalli Beretta Lunedì a Pisogne la prima assemblea generale del mandato del nuovo presidente di Confindustria Brescia. Relatori di spicco per la parte pubblica con il convegno intitolato “Mobilitiamoci”




Altre da Provincia
23/06/2022

Il Tar obbliga l'Università e Acque Bresciane a fornire la documentazione ai Comuni

Accolto il ricorso del Comune di Montichiari di accedere ai dati degli studi del prof. Bertanza ad Acque Bresciane sul progetto di depuratore del Garda

21/06/2022

Si parte con la Festa della Musica

Primo appuntamento questa sera a Calcinato per Acque e Terre Festival con le Donne del Rock dell’Italian Women Tribute

21/06/2022

«I campi hanno sete, ci vuole un metro di lago in più»

Coldiretti, Confagricoltura e Copagri, hanno chiesto al Prefetto di poter utilizzare l’acqua del lago d’Idro, in deroga alle concessioni. A fine mese il Consorzio di bonifica potrebbe essere costretto a chiudere i rubinetti

18/06/2022

Aumenti nel trasporto pubblico? No grazie

La presa di posizione è del comitato “Vado a scuola sicuro”, che ritengono fuori tempo e fuori logica i paventati aumenti delle tariffe dei trasporti

15/06/2022

Il vescovo Tremolada assente per sei mesi per malattia

Lo ha comunicato ieri alla curia riunita. Sarà sottoposto a un trapianto di midollo. Le deleghe al vicario generale mons. Fontana e al vicario per la Pastorale don Carlo Tartari

13/06/2022

Il primo Quaderno dell'Osservatorio sul diritto dell'Impresa

Nel primo elaborato, intitolato "Documenti informatici e firme elettroniche nell'attività d'impresa", vengono approfonditi i profili di validità e prova dei documenti informatici, compreso l'utilizzo delle firme elettroniche nei rapporti tra imprese. Questo martedì la presentazione

09/06/2022

Metalmeccanica: 1° trimestre 2022 positivo, nonostante il conflitto tra Russia e Ucraina

Nei primi tre mesi dell’anno, l’attività registra una nuova crescita: +12,3% per la meccanica rispetto allo stesso periodo del 2021 e +8,4% per la metallurgia. La marginalità, tuttavia, è quanto mai sotto pressione, schiacciata dai rincari delle materie prime industriali ed energetiche

29/05/2022

Lavoro in somministrazione: a Brescia + 22% nel 1° trimestre 2022

 Il risultato segnato nel periodo tra gennaio e marzo va a consolidare l'evoluzione sperimentata nell'ultimo periodo del 2021 (+23%); tra le categorie con la maggiore crescita figurano addetti al commercio (+132%) e tecnici (+68%).

25/05/2022

Crolla la fiducia delle aziende bresciane

Nel 1° trimestre del 2022, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si è attestato a 108, confermando la tendenza in ribasso riscontrata nelle ultime rilevazioni. La causa? La preoccupazione per i risvolti del conflitto russo-ucraino.  A evidenziarlo sono risultati dell’Indagine congiunturale del Centro Studi di Confindustria
 

24/05/2022

Premiati 22 nuovi Maestri del lavoro

L’onorificenza, rivolta ai lavoratori dipendenti ancora in servizio o già pensionati, premia i collaboratori che hanno saputo contribuire, con meriti particolari, alla crescita e allo sviluppo dell’impresa.