16 Settembre 2016, 10.00
Casto
Ciclismo

Colbrelli vince la 70ª Coppa Agostoni

di Redazione

Metà gara sotto la pioggia: il valsabbino della Bardiani Csf, prossimo compagno di squadra di Vincenzo Nibali nel team del Bahrein è il vincitore della 70esima Coppa Agostoni, che sul traguardo di Lissone porta sul podio anche Diego Ulissi e Francesco Gavazzi


È Sonny Colbrelli il vincitore della 70esima Coppa Agostoni. Il valsabbino della Bardiani Csf si è imposto allo sprint precedendo il sorprendente Diego Ulissi (Lampre – Merida), particolarmente brillante allo sprint, e il portacolori della Androni Giocattoli Francesco Gavazzi, Giovanni Visconti e altri 42 superstiti.

La seconda prova del Trittico Lombardo aveva preso il via sotto la pioggia battente dallo stabilimento CLEAF: ai nastri di partenza c’erano ben 179 atleti in rappresentanza di 23 squadre. Neanche il tempo di incominciare la corsa e subito prende vita l’attacco che caratterizzerà l’intera giornata.

Evadono in 14: sono Oswsian (CCC Sprandi Polkowice), Masnada (Lampre – Merida) Benito Diez e Saez Benitez (Caja Rural – Seguros), Kolobnev e Kustadinchev (Gazprom – Rusvelo), De Negri e Berlato (Nippo – Fantini), Gesbert (Fortuneo – Vital Concept), Pasqualon (Team Roth), Genovese e Bocchiola (D’Amico Bottecchia), Fortin (GM Europa Ovini) e Gaffurini (Norda – M.G. K Vis).

I tredici di testa (Berlato si rialza dopo qualche Km) guadagnano un grande margine sul gruppo: infatti i rilevamenti cronometrici parlano sempre di distacchi di oltre 5 minuti. Come plausibile, la gara entra nel vivo quando la carovana affronta i quattro passaggi su Sirtori, Colle Brianza e Lissolo.

Dopo il primo passaggio a Lissolo sulla testa della corsa rimangono in sei: sono Lukask Owsian, Fausto Masnada, Miguel Anguel Benito Diez, Hector Saez Benitez, Alexander Kolobnev e Andrea Pasqualon.

Il loro vantaggio è di tutto rispetto con il cronometro che oscilla costantemente sui 4 minuti. Al secondo passaggio sul Lissolo provano a farsi vedere Moscon (Nazionale Italiana), Conti (Lampre Merida) e Martinez (Wilier Triestina): i tre scattano in salita, ma il gruppo prontamente chiude.

Al terzo passaggio sul Lissolo la corsa prende una piega insospettata, perché la “feroce” reazione del gruppo si fa attendere, tant’è che i sei di testa mantengono 3’10’’ sul contrattaccante Danilo Celano ( Amore & Vita – Selle SMP) che verrà poi ripreso dal gruppo, e 3’36’’ sul gruppo.

Da questo punto della corsa prende il via un appassionante testa a testa tra gruppo e fuggitivi: al quarto passaggio il margine è decisamente risicato poiché i sei di testa hanno solo 27 secondi su un quartetto composto da Gianni Moscon, Fabio Aru, Bernal Gomez e Ricardo Vilela, e 48 secondi sul tandem Colbrelli – Gavazzi e 57 secondi sul gruppo.

L’azione dei sei di testa non perde di vigore, anzi: al primo passaggio sul traguardo di Lissone a 18, 600 chilometri dall’arrivo il vantaggio e’ di 30 secondi col gruppo inseguitore trainato dall’Androni Giocattoli. I fuggitivi si arrenderanno soltanto a 6 Km dall’arrivo, quando cominciano le grandi manovre per la volata di gruppo vinta magistralmente da un sontuoso Colbrelli, bravo a giocare di rimessa e a sfruttare al massimo il grande lavoro della Androni.

“Sono molto contento per questa vittoria - ha detto all'arrivo Colbrelli -: ieri ho provato ad andare in fuga alla Bernocchi provando a fare qualcosa di diverso da quanto sono solito fare, ma mi hanno ripreso sul finale. Ieri la mia squadra – la Bardiani CSF – ha conquistato la seconda e la terza posizione e quindi oggi era doveroso riscattarsi. E’ stata una giornata molto dura con pioggia e salita, ma poi grazie al buon lavoro dei miei compagni di squadra l’abbiamo gestita bene”.

“Nella volata – ha aggiunto il bresciano della Bardiani – ho messo il rapporto più lungo visto che l’arrivo era in leggerissima discesa e dopo aver sfruttato il lavoro della Androni nel finale, sono riuscito a vincere.Questa vittoria dà morale e fiducia nei mezzi anche in vista dell’Europeo: insieme al c.t. Davide Cassani e gli altri compagni guarderemo il percorso e valuteremo quale sarà il ruolo di ciascuno di noi”.


Commenti:
ID68267 - 16/09/2016 17:13:14 - (Iva) - Complimenti

Ciao Sonny complimenti vivissimi per la tua nuova vittoria buona continuazione , vai avanti sempre così.

Aggiungi commento:

Vedi anche
30/08/2016 15:20

Colbrelli firma per la Bahrain Merida Il ciclista valsabbino vestirà dalla prossima stagione la maglia della formazione nella quale militerà anche Vincenzo Nibali

15/09/2017 09:00

Imperiosa volata di Colbrelli alla Coppa Bernocchi La pioggia esalta il ciclista valsabbino che a Legnano vince la seconda prova del Trittico Lombardo e conquista la convocazione in azzurro per il Mondiale in Norvegia

01/03/2016 11:41

Colbrelli e Ferrari, trionfo valsabbino a Lugano Il valsabbino di Casto della Bardiani CSF nello sprint finale fa suo il 70° Gran Premio Lugano. Terzo gradino del podio anche per l’altro valsabbino della Lampre Merida

23/09/2016 10:08

Doppio colpo di Colbrelli Il valsabbino, con una poderosa accelerazione nel finale, si aggiudica la gara di Peccioli ed anche il challenge Alfredo Martini al termine delle tre gare in Toscana

21/09/2018 09:40

Piazza d'onore per Colbrelli alla Coppa Sabatini Il ciclista di Casto si deve accontentare del secondo posto al traguardo di Peccioli, nella corsa dove ha già primeggiato due volte




Altre da Casto
15/04/2021

Padre Organtino Gnecchi Soldi, da Casto al Giappone

Si terrà questo venerdì per iniziativa della rivista “MissioneOggi” e di Fondazione Civiltà Bresciana un incontro alla scoperta del missionario gesuita valsabbino attivo in Estremo Oriente nel XVI secolo

12/04/2021

Viabilità e rigenerazione urbana

Sono le priorità dell’amministrazione comunale che sta investendo risorse per rendere sempre più bello il paese, anche per incentivare la proposta turistica legata al Parco delle Fucine ma non solo

05/04/2021

Novità al Parco delle Fucine

Niente avvio di stagione a Pasquetta neanche per il parco avventura valsabbino, che però nei mesi scorsi è stato oggetto di numerosi lavori di sistemazione delle strutture, pronti alla ripartenza con nuove attrazioni

(2)
29/03/2021

Colbrelli quarto alla Gand-Wevelgem

Buon inizio di stagione per il ciclista professionista valsabbino che nella prima delle Classiche del Nord ha dimostrato buona forma fisica

17/03/2021

La gran «macchina lignea» dell'ancona del santuario di Auro

Dove uomini, virtù ed angeli, concorrono a rendere gloria alla Vergine

04/03/2021

Il Dad... è tratto: arrivano i carabinieri

Carabinieri in aula nei giorni scorsi alle Medie di Casto: otto gli alunni rimandati a casa perchè risultati "non in regola" con le norme anticovid. Ecco perchè

02/03/2021

Bortolo Freddi, detto «Coi»

Il Savallese fu terra di convinti ed ardenti patrioti contro il dominio austriaco nella prima metà del 1800

26/02/2021

«We love 40», menzione speciale alla Raffmetal

Anche l'azienda valsabbina è stata premiata per la Miglior Monografia Istituzionale d'Impresa, realizzata in occasione del 40° anniversario

25/02/2021

Una Stefania da 110 e lode

Congratulazioni a Stefania Caggioli, di Casto, che lunedì scorso ha conseguito la laurea magistrale in Fisica Teorica alla Cattolica "Sacro Cuore" di Brescia, meritando il massimo dei voti

23/02/2021

Primo «mesiversario» per Thomas

Tanti auguri a Thomas Vampini, di Casto, che proprio oggi, 23 febbraio, compie il primo mese di vita