02 Agosto 2020, 08.00
Idro Valsabbia Val del Chiese
Ambiente

Fiume Chiese e Lago d'Idro, per un uso sostenibile dell'acqua

di Redazione

E' stata approvata qualche giorno fa, a firma del consigliere trentino del Movimento 5 Stelle Alex Marini, la proposta per un progetto di ricerca applicata per assicurare un uso sostenibile delle risorse idriche dei territori trentini e bresciani


Il Consiglio della provincia autonoma di Trento ha approvato un ordine del giorno a firma del consigliere trentino per il Movimento 5 Stelle Alex Marini per il monitoraggio del fiume Chiese e del lago d’Idro ai fini dell’elaborazione di un modello di sfruttamento idroelettrico e di usi plurimi sostenibile e replicabile in altri bacini fluviali del Trentino e del Paese.

Il Consiglio provinciale – come si legge sul sito istituzionale - impegna la Giunta provinciale di Trento a:

- Valutare e promuovere, tenuto conto dei dati e degli indirizzi di programmazione già adottati dall’amministrazione provinciale, le iniziative di competenza per avviare una fase sperimentale di rilevazione, elaborazione e pubblicazione dei dati riguardo il monitoraggio dei parametri anche di funzionalità ecologica del fiume Chiese e del lago d’Idro, con l’obiettivo di validare un modello replicabile anche sugli altri corsi d’acqua e bacini idrografici del Trentino;

- Valutare e promuovere, attraverso le strutture competenti della Provincia autonoma di Trento e la Regione Lombardia, uno schema di accordo di collaborazione tra Università degli studi di Trento e Università degli studi di Brescia per la validazione di un modello sperimentale orientato a migliorare la sostenibilità dello sfruttamento idroelettrico in presenza di utilizzi plurimi delle acque del fiume Chiese e del lago d’Idro.

La proposta è stata sviluppata raccogliendo le osservazioni e i suggerimenti di esperti e associazioni che operano nell’ambito della salvaguardia del paesaggio e si basa sul presupposto fondamentale che per affrontare il fenomeno delle carenze idriche, gli episodi di inquinamento e le piene pericolose sia necessario avere strumenti sempre più sofisticati che facciano uso delle nuove tecnologie di rilevamento e che al contempo consentono il rilevamento e l’uso dei dati anche in tempo reale, combinando in una logica transdisciplinare la conoscenza sviluppata nei campi dell’ingegneria idraulica, dell’economia e dell’ecologia fluviale.

Oltre a garantire gli interessi tra categorie, il sistema di gestione integrato è in grado di mediare gli interessi tra diversi territori, in primis i territori trentini e bresciani, e quindi è interessante partire coinvolgendo due regioni confinanti.

La vision contenuta nella proposta, che è stata approvata con il parere favorevole delle Giunta provinciale espresso dall’assessore all’energia e all’ambiente Mario Tonina, è quella di portare avanti un sistema innovativo che potrebbe dare lustro alle istituzioni trentine e portare un grande contributo alla sostenibilità ambientale ed economica.


Vedi anche
08/10/2020 12:00

Inquinamento da Pfas nel bacino del fiume Chiese, interrogazione in Trentino Il consigliere provinciale trentino M5s Alex Marini chiede un aggiornamento sulle verifiche della presenza dell’inquinante nel fiume e nelle acque della falda che si estende fino al lago d’Idro

16/08/2019 05:43

«L'intesa è solo per poter sfruttare la risorsa idrica» Così il Consigliere provinciale trentino Alex Marini (5Stelle), nel fare il punto ferragostiano sullo sfruttamento idrico del Chiese e del lago d'Idro, per come è visto in sede Pat e al Pirellone

26/08/2020 07:16

Sostegno trentino all'economia lacustre La giunta della Pat, su proposta del consigliere pentastellato Alex Marini, si è impegnata a trovare il modo di concertare con la Regione Lombardia la valorizzazione dell'Eridio

22/11/2017 16:05

«Il fiume Chiese e il suo lago d'Idro» Un convegno di alto profilo quello organizzato per questo sabato, 25 novembre, a Villanuova dall’associazione “Amici della Terra” e da Legambiente Lombardia. Al centro del dibattito il fiume Chiese e il lago d’Idro

24/09/2018 10:53

In difesa del lago e del fiume Chiese Si terrà questo martedì sera a Idro un incontro pubblico dell'Associazione Amici della Terra Lago d'Idro Valle Sabbia per aggiornare sulle novità a tutela del lago e del fiume Chiese



Altre da Valsabbia
29/11/2020

Positivi ancora in aumento

I paesi più colpiti sono sempre i più popolosi, che in questa seconda ondata hanno avuto in due casi un incremento notevole. In calo i decessi di questa settimana: 9

29/11/2020

Tavolo delle Associazioni: «La politica deve risolvere i problemi, non complicarli»

Anche la federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese appoggia la mozione Sarnico “basata sulla logica della circoscrizione territoriale”. Pronti a un’opposizione anche per le vie legali

28/11/2020

«Ti ho dato la mancetta ma ora la rivoglio indietro»

Malumore tra Regione Lombardia e i medici di Guardia Medica che si sono visti recapitare una lettera in cui la Regione chiede loro risarcimento di migliaia di euro

(3)
27/11/2020

Una stella virtuale per SpazioA

Cogess lancia una campagna di crowdfunding a sostegno dell’ambulatorio per minori affetti da disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettive di Barghe

27/11/2020

Depuratore, i sindaci chiedono trasparenza

In una lettera inviata all'Ufficio d'Ambito, alla Provincia e al Prefetto i sindaci di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari chiedono l'accesso alla documentazione completa relativa al piano d'ambito

27/11/2020

Mozione Sarnico in bilico

La riunione della commissione Ciclo idrico che doveva sancire un'intesa tra le parti ha invece creato una frattura importante. Ma c'è chi prova a ricucire

26/11/2020

«Storia di straordinaria follia alla ricerca del vaccino influenzale»

Così la lettrice ha intitolato questa lettera. Purtroppo di straordinario c'è ben poco, pare piuttosto quasi consuetudine. Pubblichiamo volentieri

26/11/2020

«Come un sasso gettato nello stagno»

Al comunicato dell'assessore regionale Mattinzoli riguardo al depuratore del Garda rispondono con una lettera aperta le Mamme del Chiese e del Garda. Pubblichiamo volentieri

26/11/2020

«Avanti con il progetto»

L'assessore regionale Alessandro Mattinzoli ribadisce, in un comunicato, la sua posizione riguardo alla realizzazione del depuratore del Garda: “Attendere ulteriormente, senza decidere cosa fare, espone il Garda e i territori vicini a rischi molto gravi”

26/11/2020

Fondi ai Comuni, arriva il Ristori ter

Reintrodotti, in questa seconda ondata di emergenza sanitaria ed economica, i buoni spesa a favore delle famiglie in difficoltà. A distribuirli, anche questa volta, i Servizi Sociali di ciascun Comune