12 Maggio 2022, 06.33
Qui Rotary

In visita ai corazzieri

di red.

Nei giorni scorsi, in folta delegazione, i soci del Rotary Valle Sabbia hanno fatto visita al Reggimento dei Corazzieri, un reparto scelto dell'Arma dei carabinieri che veglia sulla sicurezza del presidente della Repubblica


E’ certamente una delle Istituzioni più amate il Reggimento dei Corazzieri, un reparto scelto dell’Arma dei Carabinieri,  che veglia sulla sicurezza del Presidente della Repubblica sia in occasione dello scenografico protocollo del Palazzo del Quirinale sia quando il Presidente viaggia in Italia e all’estero.

Nei giorni scorsi il Rotary Valle Sabbia, Presidente Michele Maltese, è stato ospite della Caserma Negri di Sanfront in Via XX Settembre a Roma nei pressi del Quirinale per conoscere l’attività degli uomini impegnati in questo servizio che si svolge ancora utilizzando - oltre ai più moderni sistemi di difesa e comunicazione - anche inforcando le poderose Moto Guzzi modello California o i giganteschi cavalli bardi di colore scuro che innalzano il pennacchio dell’elmo degli altrettanto giganteschi corazzieri che li cavalcano ben oltre i 3 metri.

Gli onori di casa al gruppo valsabbino li ha riservati il Comandante del Reggimento Corazzieri Generale Luciano Magrini che ha spiegato l’importanza e la delicatezza della missione loro affidata offrendo anche l’occasione di conoscere sul campo uomini e mezzi.

Il maneggio e le scuderie, la selleria e il garage,
il museo e gli ambienti utilizzati dagli uomini in servizio.
Per inciso gli ultimi lavori di ristrutturazione degli interrati della Caserma, già monastero di Santa Susanna, dove è stata realizzata una suggestiva sala mensa, hanno consentito di riportare alla luce un mosaico romano parietale unico anche a Roma come ritrovamento, poiché appunto non funge da pavimento ma da rivestimento di una lunga parete alta oltre 4 metri.

Con i Corazzieri sono davvero pochi i passi per entrare nel Palazzo del Quirinale, l’unico edificio che ha visto nelle stesse sale esercitare il potere: il Papa, il Re e il Presidente della Repubblica.
Grande dunque l’interesse storico e culturale del palazzo che ha consentito anche di ripassare la nostra forma costituzionale, un interesse artistico se possibile ampliato negli ultimi anni per volere del Presidente Mattarella che ha chiesto a Fondazioni e aziende importanti del Made in Italy di mettere a disposizione opere d’arte contemporanea e oggetti di design per rappresentare il meglio dell’Italia ai visitatori stranieri ma anche la continuità di valore artistico che la nostra cultura in ogni epoca è in grado di esprimere.




Vedi anche
01/07/2021 14:00

Michele Maltese nuovo presidente del Rotary Valle Sabbia Cambio della guardia al Rotary Valle Sabbia, come tradizione ogni primo di luglio entra in carica il nuovo Presidente che avrà 12 mesi per conseguire gli obiettivi associativi

06/10/2021 10:35

Dalle Alpi alle Piramidi Il Rotary Club Valle Sabbia Centenario, presieduto da Michele Maltese, è stato ospite dei tre Rotary Club della Provincia di Trapani che hanno organizzato il soggiorno siciliano dei rotariani locali

12/02/2020 10:30

115 anni di Rotary Il Rotary Club della Valle Sabbia ha celebrato i 115 anni dalla fondazione del Rotary International riconoscendo i meriti di due persone che si sono molto impegnate negli ultimi anni al servizio del territorio valsabbino

05/06/2019 09:55

Il grande basket si presenta al Rotary Valle Sabbia Il grande basket è stato protagonista dell’incontro durante il quale due ospiti d’eccezione hanno presentato la situazione bresciana al Rotary Valle Sabbia guidato da Stefano Braga.

12/03/2018 10:28

Sulle tracce dell'antimateria Spedizione valsabbina "targata" Rotary, quella avvenuta nei giorni scorsi al Cern di Ginevra. Nel ruolo di imprenditori, economisti o anche semplici curiosi, i cinquanta i soci del Rotary Valle Sabbia sono stati accompagnati in tour dal sabbiense Germano Bonomi




Altre da Cronache
26/05/2022

Frontale contro un tir

Un malore, la probabile causa dell’incidente che lungo la 45Bis, in territorio di Villanuova, ha coinvolto un’autovettura ed un mezzo pesante, Paura per una donna di 58 anni

26/05/2022

Più controlli, meno incidenti

Allo scopo di limitare l’incidentalità sulle strade della Valle Sabbia, i controlli straordinari della Locale, anche in orario notturno, avvenuti lo scorso fine settimana

26/05/2022

Rinviato a giudizio

A settembre dello scorso anno Paolo Vecchia ha ucciso con una decina di coltellate la moglie, Giuseppina Di Luca. Non accettava che lei lo avesse lasciato e che avesse chiesto il divorzio

25/05/2022

In quella chiesa avrebbero dovuto sposarsi

La parrocchiale vestonese non è riuscita a contenere il cordoglio di quanti si sono presentati per accompagnare Barbara De Donatis per l'ultimo viaggio

24/05/2022

Mercoledì l'ultimo viaggio di Ivonne

Capovalle, Idro e Vestone in lutto per la prematura scomparsa di Ivonne Viola, morta in una scarpata mentre scendeva da Rio Secco. Mercoledì a Capovalle i funerali

24/05/2022

Oggi l'addio a Barbara

Verranno celebrati a Vestone oggi, martedì 24 maggio, i funerali di Barbara De Donati. Nella parrocchiale di Vestone, dove fra poco più di un mese avrebbe dovuto sposarsi

24/05/2022

Dramma della solitudine

Si è lasciato scivolare nell'acqua della seriola ed è stato ripescato, ormai senza vita, contro la griglia della centrale elettrica di Pompegnino. Aveva 72 anni e viveva da solo

23/05/2022

Si ribalta sulle Coste

Ha affrontato con baldanza la curva che salendo al chilometro 22 della 237 del Caffaro gira a sinistra e si è sdraiato contro la scarpata a monte della strada

23/05/2022

Arriva il Giro, ecco dove e quando vengono chiuse le strade nella giornata di martedì

Dal Gaver a Crocedomini la strada verrà chiusa già da questo lunedì sera

23/05/2022

A Vestone non volevano crederci

La tragica notizia della morte di Barbara de Donatis a causa di un incidente stradale avvenuto in Trentino è arrivata un po’ alla volta a Vestone