28 Novembre 2006, 00.00
Vestone
Imprenditoria culinaria

Spiedo e bagoss, la cucina è un business

Le tradizioni culinarie della Valle Sabbia possono diventare un affare. E’ il caso di un macellaio di Vestone che cucina spiedi da record e di un cuoco che a livello artigianale produce mareconde, malfatti e casoncelli a base di bagňss.

Le tradizioni culinarie della Valle sabbia possono diventare un affare se i piatti vengono esportati anche oltre confine. E’ il caso di un macellaio di Vestone che cucina spiedi da record e di un cuoco che a livello artigianale produce mareconde, malfatti e casoncelli rigorosamente a base di bagňss e li propone sul mercato.

Mauro Tosi č titolare della macelleria «Giovanna Butturini» di Mocenigo di Vestone, che su richiesta cucina lo spiedo. Sabato scorso Tosi si č impegnato per la festa della Cassa Rurale Valsabbia Paganella di Darzo (Tn), dove ha cucinato uno spiedo per 1200 persone.
Un’impresa non indifferente.
Lo spiedo per la Valle Sabbia č un’antica tradizione; in origine veniva cucinato a base di soli uccelli e patate, con il tempo si sono aggiunti altri tipi di carne: maiale, pollo e coniglio.
Mauro Tosi e il suo staff si spostano in tutta la provincia di Brescia, e non solo, per cucinare il loro spiedo.

Che il bagňss sia diventato una risorsa non č notizia nuova, ormai da anni Bagolino si fregia della produzione di questo formaggio di nicchia, che puň arrivare a costare anche 60 euro al chilo. Intorno a questo prodotto si sta ora sviluppando un mercato che va oltre il prodotto caseario. Enrico Taffi ha inaugurato il suo laboratorio artigianale «La bagossina» un anno fa, producendo mareconde, malfatti e casoncelli rigorosamente a base di formaggio bagňss, che poi vengono distribuiti in molte zone del nord Italia.
Taffi č un giovane chef che ha deciso di intraprendere strade nuove, investendo sui piatti tradizionali. Taffi compra il formaggio alla cooperativa Valle di Bagolino, e le sue ricette sono il frutto di un’ attenta ricerca nelle ricette delle nonne di Bagolino.

«La bagossina», che lo stesso produttore preferisce definire «cucineria artigianale», produce piatti ispirati alla tradizione, in un laboratorio attrezzato e rispettoso di tutte le norme igienico sanitarie.
I prodotti del laboratorio Taffi nei prossimi giorni saranno all’universitŕ di Padova per una degustazione alla Facoltŕ di scienze alimentari, dove il Comune di Bagolino con la Cooperativa produttrice di bagňss, le cantine Redaelli De Zinis e Gabriella Carlucci, conduttrice di «Mela verde», sono invitati per un seminario.
Da Vestone a Bagolino, sono solo due esempi di come la cucina tradizionale possa diventare non solo un veicolo di promozione turistica ma una vera e propria risorsa economica.

m.rov.
da Bresciaoggi


Aggiungi commento:
Vedi anche
02/03/2008 00:00

Il Bagòss si sposa bene con il mirto Fonduta di formaggio Bagňss con mirto sardo e scaglie di tartufo bresciano, casoncelli di Barbariga, manzo all’olio di Rovato accompagnato da polenta di Castegnato, tortino di cioccolato su salsa di vaniglia e arancio.

21/10/2017 09:52

Alla corte di sua maestà il bagòss Accademia Italiana della Cucina in "azione" a Bagolino, alla riscoperta delle virtù casearie della produzione nostrana

01/06/2019 06:30

Non solo spiedo all’Aquila solitaria Innovazione e tradizione: concetti solo apparentemente antitetici sulle tavole dell’Aquila Solitaria, a Cariadeghe di Serle, dove Fausto Bodei coltiva la filosofia della qualità

12/03/2007 00:00

Ricette per il «pezzo forte» della nostra cucina Le ricette dello spiedo sono varie; hanno ingredienti diversi e quantitŕ diverse. Dipendono dalle localitŕ, dalle tradizioni famigliari e dai gusti del cuoco. Tutti vantano la propria e la definiscono classica.

18/10/2017 17:46

La cucina dell'esodo L’ultimo appuntamento gastronomico dell’anno nella Valle di Ledro vedrà protagonista la commistione culinaria e culturale tra quest’angolo del Trentino e la tradizione boema



Altre da Vestone
26/01/2021

Montanari in Russia

La testimonianza dello scrittore Mario Rigoni Stern, alpino del Vestone in Russia, in un intervento radiofonico trascritto per l’amico farmacista vestonese Felice Mazzi

18/01/2021

Alberto Pelizzari nuovo vice presidente

Prende il posto di Santo Ivano Beccalossi che per oltre 25 anni ha accompagnato lo sviluppo dell'istituto di credito valsabbino. Un nuovo ingresso nel consiglio d'ammistrazione

16/01/2021

A fuoco la canna fumaria

Chi metteva legna nella stufa nemmeno se n’era accorto. Veloce l’intervento dei Vigili del fuoco, nessun ferito, pochi danni

13/01/2021

Al via il corso per nuovi soccorritori

L'Associazione Volontari Ambulanza Valle Sabbia cerca nuovi volontari per il suo organico. Martedì 26 gennaio la presentazione del corso di formazione gratuito

12/01/2021

I primo otto di Niccolò

Tanti auguri a Niccolò, di Vestone, che proprio oggi, martedì 12 gennaio, spegne otto candeline

08/01/2021

Bonus sociale, cosa cambia dal 2021

Dal 1 gennaio non è più necessario fare domanda in Comune per ottenere i bonus sociali per disagio economico. Ecco la nuova procedura

06/01/2021

«Pronti a metterlo in sicurezza»

Si tratta dello stabile dell’ex Albergo Roma, che insiste sulla centralissima via Glisenti a Vestone, la cui precarietà ha imposto nei giorni scorsi vistose transenne. Parlano i proprietari

03/01/2021

Vecchi e cadenti

I paesi si svuotano e le case disabitate non solo invecchiano, ma quando il maltempo imperversa crollano pure. A Vestone come a Treviso Bresciano i due blocchi stradali sono stati risolti con interventi tampone, ma...

02/01/2021

Cede il cornicione, chiusa via Glisenti

Sul posto sono intervenuti anche con l’autoscala i Vigili del fuoco da Vestone e Salò

31/12/2020

Come valorizzare i prodotti tipici locali

L'iniziativa di Mattia Apostoli è quella di unire tradizione e tecnologia, andando a scovare le eccellenze gastronomiche nei piccoli paesi per poi raccontarne genesi e peculiarità, mettendole a disposizione del vasto pubblico del web