26 Agosto 2020, 07.16
Idro Bagolino Anfo Valsabbia Val del Chiese
Eridio

Sostegno trentino all'economia lacustre

di val.

La giunta della Pat, su proposta del consigliere pentastellato Alex Marini, si è impegnata a trovare il modo di concertare con la Regione Lombardia la valorizzazione dell'Eridio


Sviluppo turistico del lago d’Idro? Il Trentino c’è ed è disposto ad attivare di concerto con la Lombardia una promozione di livello internazionale.
E’ quanto emerge dopo l’approvazione di un disegno di legge, proposta del consigliere trentino di minoranza Alex Marini (5S), concordata con l’assessore al Turismo Roberto Failoni.

Nei giorni scorsi, infatti, approvando tale proposta, il Consiglio provinciale di Trento ha impegnato la Giunta provinciale “a verificare modalità per sostenere e promuovere un progetto interregionale per la valorizzazione e la promozione turistica del lago d’Idro, attraverso forme di collaborazione tra le APT e i soggetti giuridici pubblici e privati operanti nei territori confinanti lombardi, incaricati istituzionalmente della promozione di tali territori”.

Fra le prospettive
c’è un più veloce completamento delle ciclabili valsabbine, che permetterebbe di collegare le Dolomiti del Brenta alla direttrice VenTo (Venezia-Torino), su cui il Governo nazionale ha investito notevoli risorse.

«Con la nostra proposta abbiamo ripercorso le vicende politiche ed amministrative dell’ultimo decennio per riassumere quanto era stato fatto principalmente in termini di pianificazione territoriale e di salvaguardia della risorsa idrica, per poi sottolineare le opportunità collegate alla mobilità sostenibile e al completamento della ciclabile del lago d’Idro» afferma Marini.

Che aggiunge: «Il boom del clicloturismo che si sta vivendo in questi ultimi anni dimostra che i territori che si dotano di strutture e servizi adeguati a soddisfare questo genere di segmento di mercato possono ottenere significativi benefici in termini di crescita economica, per di più proponendo un modello turistico meno invasivo e più “dolce” di quello basato sul modello di vacanza classico».

Si stima che ogni giorno di vacanza ciascun cicloturista
possa spendere una media di circa 75 euro sui territori che visita.
Tutto ciò con impatto ambientale minimo e non di rado approfondendo la conoscenza di territori lontani dalle rotte più tradizionali e commerciali del turismo nazionale.

Per ottimizzare la ricezione di questa tipologia di ospite servono però collegamenti interregionali di lungo raggio e senza interruzioni.
Sono queste infatti le peculiarità che permettono di attirare numeri importanti di cicloturisti e cogliere in misura piena i benefici della loro presenza.

«Siamo convinti che il progetto di valorizzazione e promozione turistica che la Giunta provinciale di Trento dovrà sostenere, oltre che dal completamento della rete ciclabile, passi anche dalla valorizzazione della risorsa idrica, quale componente fondamentale del paesaggio – aggiunge Marini -. Noi lavoreremo per fare in modo che gli impegni vengano realizzati, già a partire dai prossimi accordi di programma con la regione Lombardia per l’impiego dei prossimi stanziamenti per i comuni confinanti».





Vedi anche
28/07/2016 07:42

Una ciclabile per il lago Un Ordine del giorno proposto dai 5 Stelle impegna la Provincia autonoma di Trento a valutare, ai fini del finanziamento con fondi Odi, i progetti valsabbini per una ciclabile in riva occidentale dell'Eridio

30/07/2016 07:10

Più vicina la ciclabile del lago Coglie subito la palla al balzo della dispobilità trentina il presidente della Comunità montana Flocchini per promuovere un incontro col nuovo sindaco di Anfo e il responsabile di A2A Ciclo Idrico per riprendere in mano il progetto della pista ciclabile dell’Eridio sopra il collettore fognario

06/03/2017 07:31

«I lavori non cominceranno tanto presto» Così il sindaco Nabaffa a Idro, in occasione del convegno organizzato dagli Amici della Terra per fare il punto sulla battaglia per il lago 

02/11/2020 10:45

Tre interventi sull'Eridio Sono quelli approvati dall’Autorità di bacino che ha stanziato i fondi per il prossimo triennio per opere sulle sponde del lago di Garda e del lago d’Idro

04/08/2020 09:33

Una ciclopedonale per l'Eridio Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo




Altre da Valsabbia
16/04/2021

Laghi di Garda, Idro, Ledro, recupero strade di montagna per cicloturismo

M5S: "Positivo che la Lombardia si stia muovendo nella direzione del recupero, purtroppo Provincia autonoma di Trento ad oggi non interessata"

16/04/2021

Fondi per la non autosufficienza

Assistenti famigliari, minori con disabilità grave e disabilità fisico motoria grave: sono i tre ambiti per il quali l’Ambito 12 di Valle Sabbia ha istituito dei bandi con risorse del Fondo Non Autosufficienza di Regione Lombardia

14/04/2021

Cabina di regia, dell'ipotesi Lonato preoccupano i tempi

Il nuovo progetto, redatto sulla scia della mozione Sarnico, sarebbe meno costoso dell’opzione Gavardo-Montichiari ma allungherebbe la dismissione delle condotte sublacuali

14/04/2021

Nuove risorse per la sicurezza stradale

Il consigliere regionale valsabbino del Pd, Girelli: "Grazie al nostro intervento la Regione si impegna a rifinanziare il bando per gli interventi diretti a ridurre gli incidenti stradali"

14/04/2021

Una lunga battaglia vinta

«I numeri sono da capogiro, visto che il valore complessivo del servizio vale 56 milioni di euro. Oggi non so se lo rifarei»così Giovanmaria Flocchini

14/04/2021

Il futuro è già qui

Ci sono voluti dieci anni e finalmente la gestione dell'illuminazione pubblica a trazione Comunità montana, non solo in Valle Sabbia, ha cambiato passo. In vista novità di assoluto rilievo

13/04/2021

Meno ricoveri per Covid

Situazione in netto miglioramento anche negli ospedali dell’Asst del Garda dove come conseguenza di meno malati Covid alcuni reparti stanno tornando alla loro funzione originale. Intanto prosegue la campagna vaccinale

13/04/2021

Per l'ipotesi Lonato al via il confronto con il territorio

Studio pronto e pubblicato sul sito di Acque Bresciane in un’ottica di condivisione totale con cittadini e associazioni. In programma anche tre tavoli di confronto

13/04/2021

Calo significativo dei contagi

Nell’ultima settimana di zona rossa il numero dei positivi ha registrato una sostanziosa diminuzione

12/04/2021

Hub ampliato ma avvio a scartamento ridotto

Completato in tempo record l’ampliamento del centro vaccinale valsabbino, ma al momento sono in funzione solo tre linee sulle dieci ora a disposizione