19 Agosto 2013, 08.00
Val del Chiese Storo
Gastronomia

Polenta di Storo in libertà

di Fili

Detto così parrebbe che anche Lei sia intrappolata, come noi umani, in convenzioni, costumi, usi, tradizioni. Invece no!


Nonostante sia  definita la vera  Polenta Tradizionale, simbolo della cultura del territorio della zona di Storo, qualche serata fa, in quel di Malga Vacil, un piccolo gruppo di persone ha potuto apprezzarla in alcuni modi  non consueti.
 
Premessa: è diversi anni che il CAI-Sat di Storo organizza una serata in Malga Vacil in cui i partecipanti dopo aver cenato, ascoltato racconti o musica, fatto una passeggiata al chiaro delle torce, oppure visto le stelle con l’aiuto di astrofili, provano l’esperienza di dormire in tenda nei pressi di una vera malga. Per i bambini questa esperienza è divertimento puro, per i genitori …chiedere a loro. 
Vi è pure la possibilità che la mattina una vacca cacci la testa in tenda e con un sonoro muggito dia la sveglia.
 
Quest’anno  la serata ha avuto un filo conduttore: il cibo del territori, la polenta di Storo.
Tra le tante opportunità di  offrirla, lo staff in cucina, Franco in testa, hanno deciso di proporla anche come accompagnamento all’aperitivo di inizio serata, ed  in un modo inconsueto.
 
Antefatto, qualche ora prima: Polenta di Storo “trisata” con dei  funghi porcini, fatta raffreddare, affettata e “cubettata”. 
Al momento dell’aperitivo viene portata in tavola tiepida come accompagnamento dell’aperitivo
 
La seconda versione accoglie dello speck  al posto dei funghi porcini, viene sempre cubettata, e servita leggermente riscaldata.
La fantasia, poi, accompagna le migliori “scoperte”.
Pensata per i bambini presenti, ma mooolto apprezzata anche dagli adulti: piccole fettine di polenta spalmate di nutella.
Si!!, avete letto bene: nutella.  Avete presente l’assalto alla diligenza? Bene: assalto ai vassoi.  L’idea di Paolo ha convinto!
 
Poi, nella cena, dopo i primi, non poteva mancare la polenta “cucia”, impiattata assieme al gulash.
La polenta “cucia” è la polenta di Storo condita con un cucchiaio di burro possibilmente di malga in cui vengono dorati dei piccoli cubettini di cipolla. Da leccarsi i baffi!
 
Ci siamo fermati qua. 
D’altro canto la polenta di Storo è combinabile con tante altri prodotti: per esempio condita con i formaggi di malga, oppure fatta cuocere con la salamina o il ripieno del salame, oppure  con i ciccioli, solitaria ad accompagnare gli spiedi.
 
I raffinati dopo aver “trisato” la polenta, la modellano in palline grandi come quelle da tennis, che vengono poi aperte leggermente e riempite di formaggio o speck od altro.
Terminato di farcirle le palline vengono  rinchiuse, messe nel forno qualche minuto e poi servite calde
 
Qualche fornaio ne fa dei biscotti buonissimi, probabilmente altre ricette sono custodite gelosamente nelle famiglie. 
 
È un fatto culturale, del territorio.
Sarebbe interessante scoprirne alcune di nuove.
 
Che ne dite di inviare  le vostre a Vallesabbianews? 
Potrebbe nascere una nuova sezione nella rubrica di cucina: PolentaStoroInTavola.
Vogliamo “trisare” assieme?
 


Commenti:
ID35045 - 19/08/2013 13:15:34 - (Giacomino) - Con la polenta di Storo

ci stò sempre.

ID35049 - 19/08/2013 17:14:57 - (cocchivit) - Polenta

Con la polenta di Storo mi riStoro

Aggiungi commento:

Vedi anche
27/02/2020 10:20

Anche il Friuli al Festival della polenta di Storo All’edizione 2020 della manifestazione gastronomica parteciperà per la prima volta anche una delegazione friulana, che proporrà alcuni prodotti tipici della sua terra

01/10/2018 09:45

Il trionfo dei polentèr di Storo I maestri della polenta storese hanno vinto questo 4° Festival della Polenta facendo onore alla loro consolidata tradizione. Brave anche le compaesane “Amiche delle Pellegrine”, vincitrici del concorso per i migliori Spaventapasseri 

11/12/2018 10:40

Storesi e «polentèr» a Pisa Nel fine settimana dell'Immacolata le degustazioni di polenta carbonera di Storo, servite con stoviglie ecologiche e biodegradabili, hanno conquistato Pisa e i pisani 

08/12/2019 07:00

Trasferta natalizia a Pisa per i Polenter di Storo Nel giorno dell’Immacolata la polenta di Storo è protagonista anche a Pisa, ove i Polenter la offriranno in degustazione gratuita agli amici toscani

08/10/2019 09:26

Chiusura in grande per il Festival della Polenta Tra gastronomia, sapori nostrani e concorso dedicato al migliore Spaventapasseri la tradizionale manifestazione ha avuto anche quest’anno grande successo. La Ramina d’Oro ai Polentèr di Storo




Altre da Val del Chiese
06/12/2022

Ciao Mario Antolini «Musòn»

A oltre 102 anni ieri se n’è andato Mario Antolini “Musòn” decano dei giornalisti trentini

(1)
06/12/2022

Giù la casa

A Storo demolita la casa dell’Ardito, la prima realizzata in Via Garibaldi nel 1921 da Pietro Albieri di Rivoltella

05/12/2022

Valle del Chiese, i risultati di Settaurense e Condinese

Ad una giornata dalla conclusione del girone di andata Condinese e Settaurense risultano entrambe sconfitte mentre le compagini di 1 categoria sono già ferme da domenica scorsa

05/12/2022

Valle del Chiese, i pompieri per S.Barbara

Celebrata questo sabato dai pompieri di valle la ricorrenza di Santa Barbara

02/12/2022

Renzo Mazzola artista fotografo

Renzo Mazzola continua a mietere premi e riconoscimenti: ecco una carrellata dei suoi scatti più belli
VIDEO

01/12/2022

Ciao amico Sergio

La notizia della scomparsa di Sergio Rassega, classe 1936, ha destato sorpresa e cordoglio nei tanti amici che aveva nella Valle del Chiese, in Rendena e nel Bresciano

30/11/2022

I murales di Bondone ritornano protagonisti

Lunedì 28 novembre, almeno per un giorno, i “Murales” di Bondone, alcuni datati intorno al 1800 e altri si presume precedentemente, sono assunti agli onori delle cronache, già protagonisti primari nella votazione di Bondone quale borgo più bello di Italia: determinante la loro presenza nel Borgo.

29/11/2022

Prove geometriche sul campo

Non sembrerebbero sufficientemente tonde le uscite dal ponte nuovo che fa parte della rotonda quadrata di Ponte Caffaro. La geometria sembra dar ragione al Comune

(1)
28/11/2022

Giudicarie sport 90' Minuto

Nella domenica di 27 novembre Condinese, Castelcimego , Pinzolo Valrendena e Pieve di Bono vincono i rispettivi confronti mentre la Settaurense è costretta al pareggio in casa dall’Aquila Trento

26/11/2022

Tre panchine rosse per Storo e Lodrone

Giornata importante a livello mondiale ieri venerdì 25 novembre per sensibilizzare tutti contro la violenza sulle donne di qualsiasi tipo: fisico e morale.