19 Gennaio 2010, 14.00
Valsabbia
Il Gatto

Il comportamento alimentare

Sono sufficienti pochi accorgimenti per assecondare la natura del vostro gatto. Prassi in grado di migliorare, e di molto, il vostro rapporto con lui.


Sono le 7.00, suona la sveglia e Tom, acciambellato ai nostri piedi sopra la coperta del letto, si stiracchia accendendo il motorino delle fusa.
Indugiamo qualche istante allungando un piede per sentire il tepore dell'impronta lasciata dal suo corpo mentre lui è già davanti alla ciotola del cibo.
Ci raggiunge in bagno iniziando la sua danza di persuasione con miagolii e struscii vari.
 
Finalmente lo nutriamo anche se, a dir il vero, qualche crocchetta è rimasta sul fondo dalla sera prima.
Lui si butta con avidità sull'enorme piramide che gli abbiamo edificato ma, dopo qualche istante, ritorna alla carica con fusa, miagolii e danze fra le caviglie.
E noi non capiamo il perché!

Il gatto è un predatore
Il gatto è un predatore e il suo comportamento alimentare differisce nettamente da quello del cane. Non gli piacciono le cose facili infatti, in natura, preferisce procurarsi il cibo cacciando piccole prede come ad esempio topi e uccellini.
Tutto questo si riflette sull'assunzione del cibo che noi gli offriamo.

Non riempire la ciotola
Quando il nostro micio vuole mangiare non è corretto riempire all'inverosimle la sua ciotola di crocchette o bocconcini perché dopo alcuni minuti tornerà comunque a mendicare anche se il pasto non è stato del tutto consumato.
Le crocchette ma soprattutto i bocconcini umidi rimanendo a lungo all'aperto si deteriorano: è soprattutto la componente grassa che irrancidisce rendendo l'alimento poco appetibile e comunque non salubre.

Il gatto è uno "sbocconcellatore"
Il gatto può essere definito uno "sbocconcellatore" perché tende ad assumere numerosi piccoli pasti nell'arco dell'intera giornata: in media da quindici a venti pasti giornalieri.
Per sfogare l'istinto predatorio del nostro felino la razione totale deve essere quindi suddivisa: è sufficiente offrirgli una manciata di crocchette che puntualmente lui ci richiederà dopo poco tempo.
Ovviamente frazionare l'alimentazione durante tutto l'arco della gionata non è cosa facile.
Così possiamo somministrare due o tre piccoli pasti mentre facciamo colazione e poi durante il pranzo e così la sera quando siamo in casa. Attenzione a calcolare la razione totale e a suddividerla per non correre il rischio di sovralimentare il gatto.

Il gatto beve dove più gli piace
Il gatto esprime il suo tipico comportamento alimentare anche durante l'abbeverata: la ciotola dell'acqua non deve quindi essere posizionata accanto a quella del cibo ma in un'altra stanza, oppure su un piano diverso (per esempio un tavolino da salotto).
Molti gatti che si abbeverano nella vasca del pesce rosso o delle tartarughe oppure in bagno quando si apre l'acqua del bidet pur avendo a disposizione l'acqua accanto al cibo.
 

 


Aggiungi commento:
Vedi anche
19/06/2014 08:45

Una sana alimentazione per bambini e adulti Questo venerdì sera a Vallio Terme un incontro formativo sulla corretta alimentazione per bambini e adulti organizzato dalla Scuola materna

19/09/2017 09:05

In cammino verso Santiago Ecco il racconto del viaggio su uno dei più affascinanti cammini devozionali attraverso il nord della Spagna fino a Santiago de Compostela, compiuto da Franco, Flavio e Umberto, rispettivamente di Vallio Terme, Gavardo e Villanuova sul Clisi

13/04/2015 13:28

Cure inalatorie alle Terme di Vallio, agevolato anche il trasporto C’è tempo fino al prossimo 4 maggio per iscriversi al servizio di trasporto che collegherà la Valle Sabbia alle Terme di Vallio, centro termale accreditato al 1° Livello Super per cure inalatorie ed idropiniche

30/03/2010 06:18

«Ma quale vergogna? Io sono orgogliosa» "Gentile direttore, vorrei, se me lo concede, inviare tramite il suo giornale una replica ai consiglieri comunali delle minoranze di Vallio Terme..."

22/06/2015 14:38

Dalla Valle Sabbia alle Terme di Vallio Dopo il successo del servizio di trasporto attivato nel mese di maggio per l’Alta Valle Sabbia, sarà attivo dalla prossima settimana un nuovo servizio per accedere alle cure termali a Vallio Terme



Altre da Valsabbia
24/01/2021

Rigenerazione urbana e borghi antichi, pubblicati i bandi

È di ben 130 milioni di euro lo stanziamento di Regione Lombardia a favore della riqualificazione territoriale e della ripresa economica post emergenza, anche in prospettiva turistico - culturale

23/01/2021

La Lombardia torna in zona arancione

La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione a partire da domani, domenica 24 gennaio, dopo la correzione dei dati relativi all'Rt. Ecco cosa si può fare e cosa no

23/01/2021

Due milioni di euro per recuperare le miniere

Approvati dalla Regione i criteri di accesso al finanziamento. Il consigliere regionale Massardi: “Le miniere sono parte della nostra storia e della nostra cultura, vogliamo valorizzarle”

22/01/2021

L'impatto dell'epidemia sulla mortalità

Sono dati ancora parziali, riferiti ai primi dieci mesi del 2020 quelli forniti dal rapporto Istat e Istituto Superiore di Sanità, ma forniscono un’analisi su dove il Covid ha colpito maggiormente

22/01/2021

I lunedì della salute

Anche Paitone, Prevalle e Serle hanno fornito il patrocinio ad una serie di incontri online dedicati al benessere psicofisico, tenuti da esperti nel campo della salute

22/01/2021

Punti Acqua presto a pagamento?

Un servizio finora gratuito e presente in diversi Comuni valsabbini che potrebbe a breve diventare un'erogazione a pagamento. Le modifiche proposte ai sindaci dall'Ufficio d'Ambito

21/01/2021

Traversa del lago d'Idro, arriva il commissario

L'opera, già a lungo progettata, è stata commissariata per accelerarne la realizzazione. Obiettivo la creazione di una galleria che permetta l'evacuazione delle portate anche in caso di frana

20/01/2021

Perchè così tanti morti?

«Perché anche nella seconda ondata in Lombardia letalità così alta? Invito Moratti ad approfondire il perché di questa anomalia». Così il valsabbino Gianantonio Girelli, consigliere regionale e presidente della Commissione d'inchiesta Covid-19

20/01/2021

Gaia: «Depuratore, scelta tecnica o politica?»

I due aspetti si scontrano e si sovrappongono nella decisione da prendere che deve giungere dai gardesani, ma sul fronte Chiese le sentinelle sono sempre all’erta

19/01/2021

Una nuova sede per i «professionisti» dell'emergenza

I 120 volontari dell'ambulanza di Storo, operativi 24 ore al giorno per soccorrere chi ne ha bisogno, inaugureranno la loro nuova base in estate