22 Maggio 2020, 10.00
Valsabbia Garda Valtenesi Provincia
Depuratore del Garda

Collettore, slitta l'approvazione del progetto definitivo

di Federica Ciampone

In conseguenza dell'emergenza Covid-19 i termini sono stati prorogati di un mese. Se per associazioni, comitati e sindaci del Chiese è un'opportunità per ridiscutere il progetto, per Verona l'obiettivo resta quello di procedere celermente all'approvazione


Continua lo scontro tra Brescia e Verona sul progetto del nuovo depuratore del Garda, progetto che vede ora un ulteriore slittamento dettato dall'emergenza coronavirus.

I termini amministrativi per l'approvazione del progetto definitivo del nuovo collettore sono stati infatti rinviati di un altro mese in conseguenza del decreto legge n°23 dello scorso 8 aprile.

Una circostanza che viene in aiuto alla causa delle associazioni, dei comitati e dei sindaci dei Comuni bresciani dell'asta del Chiese, che da mesi lottano senza sosta contro la realizzazione del doppio depuratore a Gavardo e Montichiari, rilanciando invece la proposta di ampliare quello di Peschiera del Garda e di mantenere l'attuale schema di collettamento.

Il termine della conferenza di servizi per quanto riguarda l'iter veronese è stato dunque fissato per il prossimo 11 giugno.

Unici nel bresciano a chiedere agli enti veronesi e al Ministro lo stop dell'iter di Verona erano stati i comitati e le associazioni ambientaliste, tramite lettera indirizzata al Ministero dell'Ambiente.

Se la speranza dei bresciani è quella
di ottenere una modifica del progetto – complice anche il maggior tempo ora a disposizione – sulla sponda veronese l'obiettivo rimane quello di approvare il progetto così com'è entro giugno, per poi procedere entro il prossimo inverno con i primi lavori a Lazise.

 




Vedi anche
08/05/2020 10:00

Gli ambientalisti: «La conferenza dei servizi va sospesa» Lo chiedono in una lettera alle istituzioni i circoli di Legambiente Brescia e Montichiari e il Comitato Referendario Acqua Pubblica, invocando un lavoro unitario per i percorsi bresciano e veronese che tenga conto anche di una scadenza ormai prossima

28/05/2020 11:19

Verona accelera, «entro dicembre il via ai lavori» Dopo l'ultima ispezione della sublacuale Toscolano – Torri l'Ato di Verona sollecita Brescia a rispettare gli impegni presi. Comaglio: “Pressione inaccettabile, si valutino opzioni alternative”

28/09/2019 08:00

Depuratore del Garda, Aib e Coldiretti sostengono il progetto Le due associazioni in prima linea per sbloccare la situazione del sistema di collettamento gardesano ed evitare l’annullamento del finanziamento straordinario a fondo perduto previsto da Ministero dell’Ambiente, Regione Lombardia, ATO Brescia e ATO Verona

03/11/2020 10:12

Depuratore, scontro aperto alla Conferenza dei Comuni Alla videoconferenza dell'Ato hanno partecipato una sessantina di sindaci tra i comuni del Chiese e quelli del Garda, tutti aperti al dialogo ma fermi sulle proprie posizioni. Né discussa né votata la mozione sul progetto

24/10/2020 09:37

Conferenza dei Comuni, mozione esclusa dall'ordine del giorno La mozione sul maxi depuratore del Garda, firmata da ben 59 primi cittadini della provincia, non sarà discussa nella Conferenza dell'Ufficio d'Ambito. Lo sconcerto dei sindaci



Altre da Valsabbia
29/11/2020

Positivi ancora in aumento

I paesi più colpiti sono sempre i più popolosi, che in questa seconda ondata hanno avuto in due casi un incremento notevole. In calo i decessi di questa settimana: 9

29/11/2020

Tavolo delle Associazioni: «La politica deve risolvere i problemi, non complicarli»

Anche la federazione delle associazioni ambientaliste del Chiese appoggia la mozione Sarnico “basata sulla logica della circoscrizione territoriale”. Pronti a un’opposizione anche per le vie legali

28/11/2020

«Ti ho dato la mancetta ma ora la rivoglio indietro»

Malumore tra Regione Lombardia e i medici di Guardia Medica che si sono visti recapitare una lettera in cui la Regione chiede loro risarcimento di migliaia di euro

(3)
27/11/2020

Una stella virtuale per SpazioA

Cogess lancia una campagna di crowdfunding a sostegno dell’ambulatorio per minori affetti da disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettive di Barghe

27/11/2020

Depuratore, i sindaci chiedono trasparenza

In una lettera inviata all'Ufficio d'Ambito, alla Provincia e al Prefetto i sindaci di Gavardo, Muscoline, Prevalle e Montichiari chiedono l'accesso alla documentazione completa relativa al piano d'ambito

27/11/2020

Mozione Sarnico in bilico

La riunione della commissione Ciclo idrico che doveva sancire un'intesa tra le parti ha invece creato una frattura importante. Ma c'è chi prova a ricucire

26/11/2020

«Storia di straordinaria follia alla ricerca del vaccino influenzale»

Così la lettrice ha intitolato questa lettera. Purtroppo di straordinario c'è ben poco, pare piuttosto quasi consuetudine. Pubblichiamo volentieri

26/11/2020

«Come un sasso gettato nello stagno»

Al comunicato dell'assessore regionale Mattinzoli riguardo al depuratore del Garda rispondono con una lettera aperta le Mamme del Chiese e del Garda. Pubblichiamo volentieri

26/11/2020

«Avanti con il progetto»

L'assessore regionale Alessandro Mattinzoli ribadisce, in un comunicato, la sua posizione riguardo alla realizzazione del depuratore del Garda: “Attendere ulteriormente, senza decidere cosa fare, espone il Garda e i territori vicini a rischi molto gravi”

26/11/2020

Fondi ai Comuni, arriva il Ristori ter

Reintrodotti, in questa seconda ondata di emergenza sanitaria ed economica, i buoni spesa a favore delle famiglie in difficoltà. A distribuirli, anche questa volta, i Servizi Sociali di ciascun Comune