31 Gennaio 2021, 09.29
Pertica Bassa
Lettere

Ciao caro Valentino

di Rosalba Francinelli e Angelo

Non posso lasciarti andar via senza esprimerti il mio pensiero. Nel mio cuore ho un bel ricordo di te, del tuo sorriso e della tua ironia


Ricordo, quando un giorno d’estate ci siamo incontrati presso il cimitero di Avenone, accanto alle tombe dei nostri cari e insieme seduti vicino a loro abbiamo rispolverato i ricordi e un dialogo saggio ne abbiamo raccolto.
Valentino, i tuoi nonni ti mancavano tanto nei loro passaggi terreni, nei loro affetti che conservavi e nel profumo di vita vissuta con i loro ritmi e stagioni quotidiane della semplicità e del dono dei loro visi autentici li raccontavi cosi.

Quante cose che mi hai raccontato Valentino quel giorno, un ragazzo forte, pieno di entusiasmo, con lo sport che ti collocava sempre per fare del meglio anche nella tua passione più incontenibile.
Avenone, il tuo paese, i tuoi amici, la tua famiglia, i tuoi nonni e l’Ave Maria che suonava di buon mattino; l’aria fresca e dal fondovalle la nebbia che si alzava prestissimo ma, tralasciava una piccola porzione di immagine verso lo scorgere della Corna Blacca, e la sua magica maestosità.

Carissimo Valentino è stato veramente importante ascoltare il tuo passato, il tuo giovane racconto della vita, l’entusiasmo con cui hai condiviso quella mattinata in compagnia mosso da quel coraggio di vivere una vita nuova con la tua nuova famiglia e i tuoi bambini.
Quella giornata non la dimenticherò mai, è  stato conoscerti ancora più da vicino perché a chi incontravi riempivi sempre di gioia i cuori a chi volevi bene.

Valentino, la vita è stata imprevedibile un vento che in un attimo si è placato, in un giorno triste dove siamo raccolti a salutarti per l’ultimo viaggio. Ricordati sempre che chi ti ha voluto bene e ti ha dimostrato su questa terra non si divideranno mai da te; aiutaci sempre a sorreggerci, a sostenere chi ora vive del tuo ricordo e donagli forza come anche tu su questa vita hai lasciato.

Il tempo
ti consegna il suo valore di essere stato un paziente testimone, di aver regalato a tutti noi il tuo dono più bello ed emozionante. Un carismatico ragazzo, e, una famiglia cui hai lasciato un raggio di bellezza unica. I tuoi bambini le tue due stelle preziose, sono il cuore ora che deve battere per ogni cosa e per loro questo cuore sarà tutto per papà Valentino.
Tutti sognano il paradiso e tu caro Valentino lo raggiungerai con Dio, che ti ha scelto e  ti ha riservato un posto vicino a sé e nel suo prato fiorito.

Io Valentino ho un paradiso che tu conosci molto bene e l’ho trasmesso a te durante alcune foto postate sul telefono. Nella cornice del Po dove anche tu hai un bellissimo fienile e che tu stesso mi avevi detto che appena si sarebbe sciolta la neve avresti portato la tua compagna e i tuoi bambini quassù. Qui dove con i tuoi nonni ascoltavi consigli e con laboriosità attraversavi la pienezza dei giorni, durante l’infinito eco della tradizione contadina.

Ti mancherà questa fusione di cose, di incontenibile passione con la terra, i pensieri che qui spaziavano dal Monte Tegaldine e alla Cima Osero, fino ad arrivare al Fabric e costruivano quel filo conduttore e la magia indiscussa con la famiglia un'altra famiglia vera, “ La montagna”.

Valentino il Signore protegga sempre la tua famiglia e tu donale da lassù forza ai tuoi cari e mandale tanto bene. Con la tua semplicità e bontà ritorneremo sempre ad abbracciare il tuo modo che ci riservavi anche a noi.
Cara Sandra, caro cugino Bortolo, Francesca, Dajan e cari bambini. La sera guardate in cielo una stella brillerà più di tutte sarà il vostro Valentino che vi invia ancora la sua luce e il suo esempio.

Grazie Valentino per tutto quello che mi hai trasmesso, un ragazzo colmo di entusiasmo e impossibile dimenticarlo. Il tuo volto ora seguirà le impresse lezioni che ci hai insegnato e nella natura io ora contemplerò chi ha vissuto con me il dono immenso e più generoso e lo riceverò ogni giorno con quello sguardo che illuminava sempre i miei giorni.

Rosalba Francinelli e Angelo



Vedi anche
21/11/2008 00:00

Ciao Angelo Ciao Angelo.
Potevamo forse lasciarti andare via cos senza dirti un’ ultima cosa? No.....Non avremmo mai potuto mancare di salutare il nostro “grande” amico Artico.

19/05/2009 00:00

Il sorriso e la mamma Un sorriso ad una mamma un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

26/04/2009 00:00

Un saluto a don Roberto che se ne va Caro Don Roberto, fra pochissimi giorni lei lascer la nostra parrocchia, e Prevalle, per andar altrove. E anche se non ancora partito gi mi manca. Eppure, quando arriv sostituendo Don Saverio non che fossi cos entusiasta di lei...

31/03/2020 11:20

Avevo ancora un pezzo di legno, un cuore per tutti voi Caro amico e maestro del legno, oggi non è la penna che scrive, ma le lacrime. Lacrime che ricordano un autentico passaggio di vita percorso insieme…

14/08/2007 00:00

Senza vedere, ma con ironia Una serata diversa, che porti a riflettere con la dovuta ironia sul senso della vita. quello che vuol essere l’incontro dal titolo “Toh, guarda chi c’!”, in programma venerd 17 agosto alle 20.45 a Livemmo.




Altre da Pertica Bassa
04/04/2021

Costante manutenzione dei beni pubblici

Parchi, strade, edifici pubblici: sono molti gli interventi portati avanti dall'amministrazione comunale per riqualificare le strutture del paese

26/01/2021

Protezione civile e volontari attenti al territorio

Oltre agli uomini del gruppo di Protezione civile e dell’antincendio boschivo, sono numerosi i cittadini che a titolo gratuito si prendono cura di una porzione del territorio comunale

17/01/2021

Una biblioteca e sala civica nella Casa Torre

È il progetto realizzato dall’amministrazione comunale attraverso un bando del Gal GardaValsabbia per iniziative culturali e sociali. Sarà operativo dalla prossima primavera

11/01/2021

Gli 84 della nonna bis

Tanti auguri a Francesca Dusi, di Pertica Bassa, che proprio oggi, lunedì 11 gennaio, compie 84 splendidi anni

11/01/2021

Cantieri completati e opere da eseguire

Nel tumultuoso anno che ci siamo lasciati alle spalle a Pertica Bassa sono stati terminati diversi cantieri. Per il 2021 previste opere in tutte le frazioni, tra appalti e finanziamenti regionali

07/01/2021

Tempo di bilanci

Per il sindaco di Pertica Bassa Manuel Nicola Bacchetti l'uscita del giornalino annuale è l'occasione per condividere con i suoi concittadini alcune riflessioni e informazioni sulle attività svolte

31/12/2020

Un nuovo anno, con la bellezza del nostro territorio

L'associazione “Riflessi di luce” propone anche per il 2021 il suo lunario che valorizza scorci e peculiarità del territorio delle Pertiche valsabbine

31/12/2020

Rebranding per il logo della Polisportiva

Grazie al talento di Michele Bacchetti la Polisportiva Pertica Bassa ha ora un nuovo logo che incarna i valori di sempre, ma in una veste più moderna ed energica

 

30/12/2020

Soccorsi in cordata per Soraya

Febbre altissima, ma l’ambulanza non ce la faceva ad arrivare. L’hanno fatto i Vigili del fuoco