19 Novembre 2022, 07.00
Pertica Alta Valsabbia
GAL GardaValsabbia2020

Botteghe di montagna, una rete con il territorio

di Cesare Fumana

Mantenere e rafforzare i legami tra popolazione e territorio nel progetto del Gal GardaValsabbia dedicato alle attività commerciali nei piccoli borghi montani


È una scommessa in parte già vinta quella del progetto del Gal GardaValsabbia dedicata alle botteghe di montagna. Un progetto nato nel 2012 e che giunge a termine con questo 2022, con uno sviluppo durato dieci anni, che ha permesso all’ente che fa capo alle due Comunità montane, quella valsabbina e quella dell’Alto Garda, di fornire idee e fondi perché anche nei piccoli borghi di montagna rimanessero delle attività commerciali a servizio della popolazione e del turismo.

Emblematico, a riguardo, è il caso di Pertica Alta, dove è sorta la prima bottega di vicinato, nata per la volontà dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanmaria Flocchini, per offrire un servizio ai propri cittadini, rimasti privi di un negozio di vicinato dopo che l’ultima negoziante aveva chiuso bottega.
Una misura pensata nell’ottica di evitare lo spopolamento, nell’idea che anche i piccoli comuni di montagna devono garantire i servizi minimi per poterci vivere, altrimenti, giocoforza, la popolazione è costretta ad andar via.

Così, nel 2016, è nato il progetto della bottega di Livemmo, che ha appunto coinvolto il Gal e la Cooperativa Sentieri e Verbena Solidali, che si è assunta l’onere della gestione.
L’amministrazione comunale mette a disposizione i locali a un prezzo d’affitto calmierato e contribuisce anche alle spese delle utenze; il Gal ha contribuito per le spese di allestimento del negozio e la cooperativa ha messo il personale per la gestione.
Il negozio è una bottega dove si trovano generi alimentari e la maggior parte dei beni che si possono trovare in un mini-market, per consentire ai cittadini di evitare di percorrere decine di km per fare la spesa.

Qui, in un incontro con la stampa, ieri è stato fatto un bilancio del progetto Botteghe di montagna.

«Oltre ad essere un servizio per i cittadini residenti – spiega Nicola Gallinaro, direttore del Gal GardaValsabbia –, è un punto indispensabile anche per i turisti di passaggio. In questi anni la media montagna ha avuto una grande attrattiva per i turisti.
Inoltre, il nostro obiettivo è quello di creare una rete fra le botteghe, ma anche fra la bottega e le realtà rurali del territorio, dove il negozio diventa il luogo per commercializzare i propri prodotti».

Così la bottega diventa il centro della comunità, dove ci lavorano persone del borgo e le attività del borgo vi fanno riferimento. La bottega resiste se la comunità crede nella sua importanza per il servizio che rappresenta. E a Livemmo le cose funzionano. «Affidare la gestione a una cooperativa sociale – afferma Giovanni Longhi, direttore della cooperativa Sentieri e Verbena Solidali – risulta la formula più adatta»

Il progetto del Gal GardaValsabbia ha coinvolto anche altri territori partner come quello del Gal Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi e il Gal Valle Brembana2020, con l’obiettivo di riconosce il ruolo strategico del piccolo commercio fino al punto di considerare le botteghe come l’anima dei borghi e delle aree montane. In altri termini si parte dal presupposto che anche la stessa valorizzazione dei prodotti tipici, agroalimentari e dell’identità comunitaria non può prescindere da una rivisitazione e rilancio del sistema distributivo e commerciale locale.

Questo è anche il presupposto perché si possa sviluppare anche il turismo, nelle forme più adatte a queste località di media montagna: b&b e alberghi diffusi.

L’esempio di Livemmo è già stato replicato a Belprato, altra frazione di Pertica Alta, dove dallo scorso luglio è stata aperta una nuova bottega di montagna.

«L’obiettivo dell’amministrazione comunale – anticipa il sindaco Flocchini – è quello di poterne aprire un’altra con la stessa formula anche nella frazione di Lavino. Stiamo lavorando per acquisire un edificio che un tempo ospitava il bar del paese: in questo caso potrebbe riaprire come bar e come negozio di vicinato».

Il progetto Botteghe di montagna avrà sicuramente nuovi sviluppi nei prossimi anni.


Aggiungi commento:

Vedi anche
25/09/2020 09:56

«Una montagna di botteghe», al via i lavori Un convegno pubblico presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 di Puegnago ha dato ufficialmente il via al progetto di cooperazione interterritoriale volto a valorizzare il ruolo delle botteghe nei contesti rurali svantaggiati

05/10/2022 07:00

Piccolo commercio di montagna, una sfida per lo sviluppo locale Nell’ambito del Festival delle Botteghe di montagna presso la sede del Gal GardaValsabbia2020 un focus sul commercio e l’economia nei piccoli borghi montani

28/04/2020 10:00

«Una Montagna di Botteghe» È stato finanziato il progetto di cui è capofila il Gal GardaValsabbia2020 in partenariato con altri Gal lombardi, con l'obiettivo di sostenere le piccole attività commerciali dei paesi montani

22/09/2020 11:15

Al via il progetto «Una Montagna di Botteghe» Questo giovedì a Puegnago del Garda un convegno pubblico per l’avvio ufficiale del progetto di cooperazione interterritoriale promosso dal Gal GardaValsabbia2020 in partenariato con altri Gal

04/08/2008 00:00

300mila euro per i più piccoli L’idea quella di sostenere la creazione di nuove attivit commerciali, di ammodernare e mantenere sul territorio attivit gi presenti, di promuovere le tipicit agro-alimentari, e di qualificare la rete commerciale.




Altre da Pertica Alta
25/11/2022

A Livemmo tornano i Mercatini natalizi

In occasione della festa patronale di S. Andrea, le piazze della frazione di Pertica Alta si animano con le luci e i colori delle feste

17/11/2022

Pnrr, i timori dei Comuni, l'appello ai parlamentari bresciani

I parlamentari bresciani si faranno portavoce delle problematiche dovute alla burocrazia dei progetti del Pnrr che stanno mettendo in difficoltà i Comuni, come richiesto dall'Acb

08/11/2022

Progetti Pnrr, difficoltà a reperire il personale

È il grido d'allarme che giunge da Livemmo ma che riguarda anche altri progetti legati ai programmi del Piano nazionale di ripresa e resilienza

08/11/2022

Piccoli borghi: come sta andando a Livemmo?

Una scommessa che vale per Livemmo come per tutta la montagna: 18,5 milioni di euro in infrastrutture, occasioni di lavoro, sostegno alla resilienza. Come sta andando? L’abbiamo chiesto al sindaco Flocchini. VIDEO

21/10/2022

14 milioni contro lo spopolamento

Il presidente Attilio Fontana ha visitato la Valsabbia e il Garda, presentando il piano "Aree interne" che intende fornire servizi adeguati e più vicini per contrastare lo spopolamento della montagna

10/10/2022

L'anelito di libertà dell'umanità

Nell’intervento della studentessa dell’Istituto Perlasca di Idro il filo diretto fra la lotta che un tempo animava i Ribelli per amore e che oggi spinge alla ribellione le donne in Iran

10/10/2022

Sui monti ventosi per raccogliere il testimone dei Ribelli per amore

Partecipata cerimonia in ricordo dei partigiani caduti della Brigata Perlasca questa domenica a Barbaine di Livemmo

08/10/2022

Rasta, recuperato a 15 metri di profondità

Il salvataggio da parte del personale Saf dei Vigili del fuoco, in un buco fra Livemmo e Belprato

07/10/2022

A Barbaine per rinnovare gli ideali della Resistenza

Domenica a Livemmo di Pertica Alta l’annuale appuntamento per ricordare i Caduti della Brigata “Perlasca” delle Fiamme Verdi

05/09/2022

Festa della Transumanza e porte aperte

Malga Casine, con il patrocinio del Comune di Pertica Alta, organizza un week end all’insegna della riscoperta delle tradizioni e della vita in malga