11 Settembre 2021, 08.00
Vobarno
Non solo nonni

Un mandorlo per le vittime del Covid

di Redazione

Domenica 5 settembre si è tenuta presso il parco della Fondazione I.R. Falck di Vobarno una cerimonia per ricordare le vittime della pandemia

 
Riportiamo il discorso del presidente della Fondazione I.R. Falck di Vobarno, Andrea Magri, pronunciato alla cerimonia per ricordare le vittime del Covid attraverso la messa a dimora di un mandorlo.

 

"Oggi in questo gesto, in questo albero sono racchiuse tre parole: dolore, grazie, speranza.

Dolore perché ogni amico che ci ha lasciati è stata una grande perdita, un vuoto difficile da riempire. Altre comunità sono state colpite ancora più duramente e in questo ci sentiamo fortunati, perché, nonostante la pandemia, ancora oggi possiamo vedere il sorriso di tanti dei nostri nonni. Ma insieme al dolore c'è tanta gratitudine per tutte le persone che ogni giorno hanno dedicato le loro energie, il loro tempo e anche qualche lacrima fra le mura della Fondazione. Come non ricordare chi è rimasto notte e giorno con i nostri cari pazienti sacrificando casa, riposo, affetti.

Dopo il dolore insieme possiamo però ripartire con il cuore colmo di speranza.  Vogliamo ripartire per chi è rimasto e anche per quelle persone che ci hanno lasciato e che oggi ricordiamo.

Speranza e rinascita sono parole che il mandorlo simboleggia e che vediamo concretamente prendere forma grazie ai piccoli grandi passi verso la ripresa che si stanno realizzando in questi mesi. Penso al Centro Diurno, una porta aperta, che ci unisce ancora di più alla comunità e che da luglio è tornata ad accogliere i nostri anziani. Negli occhi di tutti vi sono anche le splendide immagini di questi giorni con i parenti che rivedono i loro cari, li portano a passeggio per il parco e scambiano quattro parole occhi negli occhi. Finalmente un po' della tanto desiderata normalità.

Questo mandorlo con le sue radici ci ricorda chi abbiamo perso, che i nostri cari sono fortemente legati a noi, a questa terra, a questa comunità. Ma ci ricorda anche, coi suoi rami, il desiderio di crescere, fiorire, vedere nuovi giorni, nuovi sorrisi."

Un grazie di cuore al Sindaco Paolo Pavoni e al Corpo Bandistico di Vobarno per  l'organizzazione della cerimonia.




Vedi anche
08/09/2021 07:00

Un albero per le vittime del Covid Nel parco della Fondazione Falck una partecipata cerimonia in ricordo di chi è morto a causa della pandemia e per dire grazie a tutti i volontari

02/06/2020 07:23

…Finalmente è bello vederci! «L’emergenza Covid-19, è senza ombra di dubbio un’esperienza drammatica che ha messo in ginocchio la nostra regione e della quale si parlerà negli anni a venire...». Così dalla Irene Rubini Falck di Vobarno, che sta uscendo dall'isolamento

31/12/2014 10:30

Un Natale di Festa alla I.R.Falck di Vobarno Dallo spiedo con gli Alpini alla pizza guadagnata con “L’angolo delle nonne”. Con lo spirito natalizio in Fondazione sono arrivati in dono soprattutto gioia e amore

12/08/2014 07:21

Rubini Falck: nuovo Cda con polemica Accuse di incompetenza, di mancato rispetto delle regole democratiche e di inaffidabilità. Il rinnovo del Cda della Fondazione Irene Rubini Falck di Vobarno, voluto dalla nuova amministrazione comunale, sta creando non pochi malumori

04/10/2021 15:01

«Grazie per i sorrisi che ogni giorno ci regalate» Riportiamo qui di seguito il bellissimo discorso del Presidente della Fondazione Falck di Vobarno in occasione della Festa dei Nonni, che ricorreva lo scorso 2 ottobre




Altre da Vobarno
29/09/2022

Chiara, dottoressa in Lingue straniere

Complimenti a Chiara, di Vobarno, che questo mercoledì 28 settembre si è laureata alla Cattolica di Brescia in Lingue straniere meritando un bel 110 e lode

24/09/2022

Non si ferma all'alt perché l'auto è rubata

Durante un posto di controllo una pattuglia della polizia locale della Val Sabbia ferma un’auto, ma la persona alla guida si dà alla fuga. Gli agenti sulle sue tracce

23/09/2022

I servizi sociali tra presente e futuro

In occasione del trentacinquesimo di fondazione de La Cordata questo venerdì sera al teatro di Vobarno un convegno sulla cooperazione sociale

21/09/2022

Con Piramis a Borgo Machetto, ecco l'arte di Empiria

Piramis Group, guidata dal vobarnese Davide Possi, festeggia vent’anni di assistenza e consulenza alle imprese con un evento culturale imperdibile. Un traguardo raggiunto registrando numeri da record

20/09/2022

Mabellini, primo assoluto al Rally Valle Imagna

Nella seconda edizione del Rally Valle Imagna, il duo Mabellini-Lenzi, su Skoda Fabia  R5 si impone su tutti i rivali sia nella classifica U25 che nella classifica assoluta

19/09/2022

Stefano Bianchi si conferma leader del «Cricuito Trentino Mtb»

Il rider valsabbino, in forze al team Manuel bike, conquista per il secondo anno consecutivo il primato nella categoria junior

15/09/2022

Ritrovamento eccezionale in Valle Sabbia

Non si tratta di un reperto bellico, relitto o altro, bensì di un fungo di dimensioni storiche ed eccezionali che è stato ritrovato nei giorni scorsi dal fungaiolo valsabbino Roberto Corsetti proprio in Valle Sabbia.

14/09/2022

Polenta taragna e salamine

In occasione della festa della Madonna della Rocca, anche l’associazione amici della fondazione Falck si è data da fare per permettere ai “nonni” di festeggiare al meglio

13/09/2022

Ecco il Palabalena di Vobarno

Con l’arrivo di settembre e la ripresa delle attività, lo sport vobarnese trova una nuova casa, la neonata tensostruttura o «Pala Balena» che permetterà a tutte le associazioni di avere più spazio per le proprie attività

08/09/2022

Insieme per la fondazione Falck

Un progetto nato quasi per caso ma che ogni anno si mostra sempre più forte, sostenuto e condiviso: avrò cura di te, insime si può