11 Settembre 2021, 08.00
Vobarno
Non solo nonni

Un mandorlo per le vittime del Covid

di Redazione

Domenica 5 settembre si è tenuta presso il parco della Fondazione I.R. Falck di Vobarno una cerimonia per ricordare le vittime della pandemia

 
Riportiamo il discorso del presidente della Fondazione I.R. Falck di Vobarno, Andrea Magri, pronunciato alla cerimonia per ricordare le vittime del Covid attraverso la messa a dimora di un mandorlo.

 

"Oggi in questo gesto, in questo albero sono racchiuse tre parole: dolore, grazie, speranza.

Dolore perché ogni amico che ci ha lasciati è stata una grande perdita, un vuoto difficile da riempire. Altre comunità sono state colpite ancora più duramente e in questo ci sentiamo fortunati, perché, nonostante la pandemia, ancora oggi possiamo vedere il sorriso di tanti dei nostri nonni. Ma insieme al dolore c'è tanta gratitudine per tutte le persone che ogni giorno hanno dedicato le loro energie, il loro tempo e anche qualche lacrima fra le mura della Fondazione. Come non ricordare chi è rimasto notte e giorno con i nostri cari pazienti sacrificando casa, riposo, affetti.

Dopo il dolore insieme possiamo però ripartire con il cuore colmo di speranza.  Vogliamo ripartire per chi è rimasto e anche per quelle persone che ci hanno lasciato e che oggi ricordiamo.

Speranza e rinascita sono parole che il mandorlo simboleggia e che vediamo concretamente prendere forma grazie ai piccoli grandi passi verso la ripresa che si stanno realizzando in questi mesi. Penso al Centro Diurno, una porta aperta, che ci unisce ancora di più alla comunità e che da luglio è tornata ad accogliere i nostri anziani. Negli occhi di tutti vi sono anche le splendide immagini di questi giorni con i parenti che rivedono i loro cari, li portano a passeggio per il parco e scambiano quattro parole occhi negli occhi. Finalmente un po' della tanto desiderata normalità.

Questo mandorlo con le sue radici ci ricorda chi abbiamo perso, che i nostri cari sono fortemente legati a noi, a questa terra, a questa comunità. Ma ci ricorda anche, coi suoi rami, il desiderio di crescere, fiorire, vedere nuovi giorni, nuovi sorrisi."

Un grazie di cuore al Sindaco Paolo Pavoni e al Corpo Bandistico di Vobarno per  l'organizzazione della cerimonia.




Vedi anche
08/09/2021 07:00

Un albero per le vittime del Covid Nel parco della Fondazione Falck una partecipata cerimonia in ricordo di chi è morto a causa della pandemia e per dire grazie a tutti i volontari

02/06/2020 07:23

…Finalmente è bello vederci! «L’emergenza Covid-19, è senza ombra di dubbio un’esperienza drammatica che ha messo in ginocchio la nostra regione e della quale si parlerà negli anni a venire...». Così dalla Irene Rubini Falck di Vobarno, che sta uscendo dall'isolamento

31/12/2014 10:30

Un Natale di Festa alla I.R.Falck di Vobarno Dallo spiedo con gli Alpini alla pizza guadagnata con “L’angolo delle nonne”. Con lo spirito natalizio in Fondazione sono arrivati in dono soprattutto gioia e amore

12/08/2014 07:21

Rubini Falck: nuovo Cda con polemica Accuse di incompetenza, di mancato rispetto delle regole democratiche e di inaffidabilità. Il rinnovo del Cda della Fondazione Irene Rubini Falck di Vobarno, voluto dalla nuova amministrazione comunale, sta creando non pochi malumori

04/10/2021 15:01

«Grazie per i sorrisi che ogni giorno ci regalate» Riportiamo qui di seguito il bellissimo discorso del Presidente della Fondazione Falck di Vobarno in occasione della Festa dei Nonni, che ricorreva lo scorso 2 ottobre




Altre da Vobarno
24/06/2022

Le destinazioni dei sacerdoti novelli

Nei giorni scorsi sono state rese note le parrocchie che accoglieranno i sacerdoti ordinati l’11 giugno scorso in cattedrale: un valsabbino resterà in Valsabbia

23/06/2022

Nuovi appuntamenti con Strabilio Festival

Week end di nuovi appuntamenti con lo Strabilio Festival: sabato 25 a Vobarno e domenica 26 a Villanuova tornano in scena gli eventi artistici di Strabilio, per un fine settimana artistico

23/06/2022

In 270 sotto esami al Perlasca

Al termine della prima prova, quella scritta "ministeriale", i ragazzi del Perlasca (ne abbiamo incontrati alcuni a Vobarno) sono tutto sommato tranquilli

21/06/2022

Matteo Pavoni, leader indiscusso nella gara di casa

Lo scorso week end, si è tenuta in Valle Sabbia, la quarta prova del campionato regionale di Enduro, memorial Valco Consoli: ad avere la meglio il pilota di Roè Volciano.

 

19/06/2022

L'idrogeno come energia rinnovabile

Macchine, centrali, termo riscaldamenti, e chi più ne ha più ne metta. Oggi si parla tanto di Idrogeno come nuova fonte di energia, ma ne vale la pena? Quattro articoli che riuniremo in un unico dossier

18/06/2022

Frontale in galleria

L’hanno vista sbandare vistosamente alla guida della sua Nissan Yuke, poi invadere l’opposta corsia di marcia e centrare quell’auto. Ad avere la peggio una ventenne di Odolo alla guida di una Ypsilon

17/06/2022

Energie rinnovabili, l'efficienza dell'Idrogeno

Per valutare il rendimento complessivo dell'idrogeno ed il suo impatto ambientale, occorre prendere in considerazione anche il modo con cui si produce l’energia elettrica. Quattro articoli che riuniremo in un unico dossier

15/06/2022

Energie rinnovabili, l'Idrogeno; come si produce

Si parla spesso di Idrogeno come energia rinnovabile, pulita e che potrebbe risolvere numerosi problemi, ma quasi nessuno ha realmente idea di come si possa estrarre e produrre per poterlo poi utilizzare. Quattro articoli che riuniremo in un unico dossier

(1)
14/06/2022

Don Bruno Codenotti ci ha lasciati

È morto ieri all’età di 84 anni il sacerdote che per lunghi anni ha svolto la sua missione pastorale in diverse parrocchie della Valle Sabbia

10/06/2022

Cosa conviene per il pianeta?

Di particolare interesse per la transizione energetica una ricerca effettuata dagli studenti della classe Quarta Energia del Perlasca, coadiuvata dal prof. Massimo Persico, docente di "Meccanica, macchine ed energia". Quattro articoli che riuniremo in un unico dossier