27 Settembre 2020, 07.29
Vobarno
Lettere

«Spazzamento... che dolore»

di Ernesto Cadenelli

Assessore Zanoni la mia mamma mi diceva “non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere”...
(in risposta a questa lettera)


... Lei continua a vedere lo sporco che non c’è, e non vede le erbacce che imperversano sui marciapiedi del paese e delle frazioni.
Qualche esempio? Via degli Orti, via Goisis, Via Lama, P.zza Europa, via Abbio, via Famigli.
Il marciapiede che dalla rotonda di Carpeneda arriva sino verso il ponte di Clibbio (bella passeggiata!) e viceversa fino all’ingresso di Vobarno, potrei continuare ma penso basti.

VOBARNO è green nel senso delle erbacce.
Lei continua a guardare indietro a cose superate. Le abbiamo dato pubblicamente atto già da qualche anno che il superamento dei cassonetti è stata una scelta felice. Adesso occorrerà vedere se ci sarà lievitazione di costi del servizio a carico dei cittadini, ma questo è un altro discorso.

Vorrei tornare alle sue argomentazioni sui disguidi del servizio spazzamento per precisare meglio alcuni dati.
Mi fa piacere che nella sua ardua difesa del servizio convenga con me su alcune carenze e criticità non proprio di dettaglio.
Infatti come fa a dire che lo spazzamento è settimanale e allo stesso tempo affermare che l’unico operaio del comune deve fare sovente altri lavori, o le ferie o altro ancora?

La macchina non gira da sola, almeno per il momento!
Allora le rammento che da metà luglio a tutto settembre è stata utilizzata al massimo per due settimane, di cui una, quella di ferragosto, con tanto di multe a cittadini che essendo in ferie non sono tornati per spostare l’auto parcheggiata.

Qualche settimana è saltata anche in precedenza per cause non precisate (forse guasti o manutenzione).
Ora afferma che da ottobre a dicembre (che in realtà sarà solo ottobre per ragioni climatiche!) si farà lo spazzamento a settimane alterne, quindi al massimo due. Questo è un altro guazzabuglio per non ammettere che così il servizio non funziona e rompe i c….i ai cittadini.

Mi auguro che con la primavera si giunga alla normalità, che non sono caro Zanoni i cassonetti, ma semplicemente spazzare dove serve e quando serve! Con preavviso alla cittadinanza almeno 24 ore prima.
E non dia colpe ai cittadini che non se le meritano!

A proposito invece vorrei porle una domanda in qualità di assessore all’ambiente, come mai il comune di Vobarno non dice nulla e non partecipa con gli altri Sindaci alle iniziative per far recedere chi di dovere dal progetto mega-depuratore e in difesa del fiume Chiese.
Siamo stati esclusi o ci siamo autoesclusi? Per quali ragioni se è lecito?

Ernesto Cadenelli



Vedi anche
27/04/2018 09:05

Vivi Vobarno Verde Questa domenica, 29 aprile, sarà il Comune di Vobarno a dedicare una giornata alla pulizia delle aree verdi del paese. Appuntamento alle ore 8.30 in piazza Corradini 

14/09/2020 17:00

Non giochiamo con la spazzatrice La giunta di Vobarno ha deciso di svolgere in proprio il servizio di spazzamento strade acquistando, per una cospicua cifra, una spazzatrice usata che un altro Comune aveva dismesso: evidentemente avrà avuto qualche ragione per farlo...

27/08/2018 09:26

Multe per i pendolari del sacchettino Grazie al posizionamento di foto-trappole, sono stati smascherati e multati i “furbi” che riempivano i cassonetti bagossi di Ponte Caffaro

26/04/2019 10:10

A Roè la Giornata del Verde Pulito Questo sabato, 27 aprile, tutti i cittadini sono invitati a partecipare all’iniziativa ecologica di pulizia di alcune zone del paese dai rifiuti abbandonati 

11/03/2014 07:04

Il cassonetto dove lo metto «Li hanno messi vicino al parco dove giocano i bambini, ma vi sembra il caso?».
Lamentele a Vobarno per la sistemazione di una fila di cassonetti in via Poiat



Altre da Vobarno
18/10/2020

Ustionato nel garage

Eliambulanza in azione per soccorrere un 34enne che stava armeggiando con la sua vecchia moto quando gli si è incendiata sotto le mani

14/10/2020

Rispetto per le cose altrui

«Egregio Signor Direttore, con la presente desidero esternare un fastidio che da un pò di tempo mi rode dentro...». Pubblichiamo volentieri

09/10/2020

In ricordo di Ezio Paris

Un pensiero affettuoso da parte degli amici sportivi per l’uomo di sport vobarnese che ha segnato la storia del tennis e dello sci in Valle Sabbia

07/10/2020

Piccola ricettività diffusa, finanziati 9 progetti

Reso noto l’esito del bando per lo sviluppo di infrastrutture e di servizi turistici locali del Gal GardaValsabbia. Quattro su nove i progetti valsabbini

06/10/2020

«Tangenziale assassina»

Ero un ragazzino quando una domenica mattina a Vobarno venne un’esponente di rilievo del PC, l’onorevole Nicoletto, che tenne una conferenza al Cinema Giardino...

05/10/2020

Grande successo per la gara di canoa slalom

Il Canoa Club Brescia è riuscito anche quest'anno, nonostante la necessità di applicare tutte le prescrizioni anti-covid, ad organizzare con successo a Vobarno la consueta gara nazionale

26/09/2020

Gara nazionale del Canoa Club Brescia

La competizione è in programma per domani – domenica 27 settembre – e si disputerà nelle acque del fiume Chiese al Campo Slalom di Vobarno

25/09/2020

«Ben oltre lo spazzamento»

«Vorrei iniziare questo mio scritto con un modo di dire che calza a pennello in questa situazione: “non c’è peggiore sordo di chi non vuole sentire”, utilizzato spesso da mia nonna, saggia donna, insegnante e dalla quale sono stato educato»...

22/09/2020

In merito alla vicenda «Le Farfalle»

«Da un mese circa si parla in paese di quello che sta avvenendo in Casa di Riposo a Vobarno e, come generalmente accade in questi casi, con opinioni tra loro discordanti». Riceviamo e pubblichiamo volentieri

16/09/2020

Ricominciano i corsi di Atletica leggera giovanile

Da martedì 22 settembre riprendono presso la pista di atletica di Vobarno le iniziative della Libertas Vallesabbia per i bambini della scuola primaria, delle medie e delle superiori