04 Ottobre 2022, 10.08
Valsabbia Vestone
Emergenze

Vincenzo e Cesare, il grazie del capo

di red.

Loro sono Vincenzo Crescini e Cesare Ligasacchi, Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vestone, da qualche settimana abilitati all’Autoprotezione in ambiente acquatico”


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



«Devo proprio ringraziarli e lo faccio con tanto affetto: hanno partecipato con tanto impegno e forza di volontà ad un corso di formazione che risulterà utile per tutti noi del distaccamento e soprattutto per i cittadini della valle Sabbia».

Così il capodistaccamento Ivan Bardelloni,
nel dirci di come i “suoi” ragazzi si sono distinti al corso che è diventato pratico nelle acque di Montisola per la verifica finale, alla fine del giugno scorso.

Si tratta di un corso in "Autoprotezione in ambiente acquatico".
Bene così, coi Vigili del fuoco valsabbini sempre più specializzati nelle diverse modalità di intervento.  




Vedi anche
24/11/2019 18:57

Benvenuti Luca e Marco Dei 29 nuovi Vigili del fuoco volontari recentemente formati a Brescia, due sono entrati in forza al distaccamento di Vestone

27/03/2019 18:40

Sempre più efficienti Sono i vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vestone, che grazie alla partecipazione a bandi e all’impegno di molti hanno ottenuto dotazioni tecniche di rilievo

07/12/2018 08:53

Santa Barbara in salsa Valsabbina Situato in posizione strategica, il distaccamento vestonese dei Vigili del fuoco è una risorsa preziosa per la Valle. Domenica scorsa i festeggiamenti per la Patrona

14/10/2022 10:19

Caserma aperta a Vestone É quella dei Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Vestone che questo fine settimana invitano tutti, grandi e piccini, a visitare i locali e conoscere le attrezzature per le emergenze

22/09/2018 08:18

Il grande Aldo Aldo Zambelli se n’è andato qualche giorno fa. L’hanno salutato carichi d’emozione i Vigili del fuoco del distaccamento di Vestone. Negli anni Sessanta del secolo scorso era stato il primo capo distaccamento




Altre da Valsabbia
27/11/2022

Consumi, dal Bagoss al salame di Montisola

Sono 43 i tesori agroalimentari tradizionali censiti in provincia di Brescia che sono oggi minacciati dall'esplosione dei costi di produzione legata alla crisi energetica per la guerra in Ucraina

27/11/2022

Controlli notturni della Locale

Continuano i controlli serali della polizia locale della Valle Sabbia

27/11/2022

Le cose perdute

Seguendo il filo della memoria, cerco cose e tradizioni di quando ero bambino e che sono cambiate nel tempo. Infine alcuni eventi, un compleanno e vari onomastici “speciali”

27/11/2022

Insieme ce la si fa

Ma a cosa serve la Comunità montana? E a che punto siamo con la “partita” dell’illuminazione pubblica? Ne abbiamo parlato col presidente Giovanmaria Flocchini

26/11/2022

Il Caffè: materia di studio

Il Rotary Valle Sabbia e Trismoka per la formazione dei giovani

26/11/2022

Vaccinazione antinfluenzale gratis per tutti

Fino ad ora la gratuità era concessa solamente alle categorie "target": bambini o over 60 o a rischio per patologia

26/11/2022

Destinazione turismo

Un incontro per capire come sfruttare le risorse naturalistiche e storico culturali del nostro territorio, la Valle Sabbia

26/11/2022

Coldiretti Brescia raccoglie oltre 5 mila firme

Oltre 200 mila le adesioni a livello nazionale per la campagna di promozione di una legge che vieti la produzione e la commercializzazione di cibo sintetico in Italia

25/11/2022

A proposito del 25 novembre

Con piacere vedo diverse iniziative proposte per la Giornata contro la violenza sulle donne, ma con tristezza prendo atto che spesso l'unico tipo di violenza cui si fa riferimento è quella fisica, raramente quella psicologica

24/11/2022

Progetto definitivo per ponte provvisorio

Il 2023 potrebbe essere l'anno buono per la sistemazione del vecchio ponte in ferro che a Ponte Caffaro è costretto a sopportare carichi di traffico non più sostenibili