23 Febbraio 2021, 14.45
Valsabbia Provincia
Emergenza Coronavirus

Brescia zona arancione «rafforzata»

di Redazione

Dalla Regione «I dati mostrano che a Brescia è evidente una terza ondata: è il punto che va aggredito e su cui bisogna intervenire immediatamente»


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...




Vedi anche
18/11/2020 09:37

Nuovi posti Covid anche a Gavardo Come richiesto dalla Regione anche il nosocomio valsabbino allestirà nuovi reparti per pazienti Covid. Obiettivo: diventare zona arancione

28/11/2020 09:10

Lombardia da domenica in zona arancione Il presidente della Regione Fontana: "Notizia positiva ma non è un liberi tutti". Ecco cosa cambia

23/01/2021 09:50

La Lombardia torna in zona arancione La Lombardia passa da zona rossa a zona arancione a partire da domani, domenica 24 gennaio, dopo la correzione dei dati relativi all'Rt. Ecco cosa si può fare e cosa no

19/12/2020 10:13

Decreto Natale: tutta Italia tra zona rossa e zona arancione Il Governo ha varato le regole per spostamenti, aperture, visite a parenti e amici durante il periodo natalizio. Deroga per i piccoli Comuni solo in zona arancione

06/12/2020 10:15

Netto calo dei contagi, non dei decessi Anche la Valle Sabbia segue l’andamento provinciale e in questa prima settimana arancione si registra una diminuzione del 20% dei contagi. Undici, purtroppo, i decessi



Altre da Provincia
02/03/2021

La lunga e sofferta strada verso la parità

“Donne per le donne” ritorna sul palcoscenico in modo virtuale in attesa, Covid permettendo, che la manifestazione torni fisicamente in presenza

02/03/2021

Ecco il programma

Dodici appuntamenti, che in tempo di Covid diventano online, dedicati alla valorizzazione della donna e a quella parità di genere che, nonostante i tempi moderni, non è stata ancora realmente raggiunta

01/03/2021

Tavolo delle Associazioni, lo studio legale e la raccolta fondi

La Federazione del Tavolo delle Associazioni che amano il Fiume Chiese e il suo Lago d'Idro si organizza concretamente per difenderne le acque, anche a fronte dei progetti in corso di valutazione per la depurazione dei reflui gardesani

28/02/2021

La foglia di fico

Secondo il Comitato Referendario Acqua Pubblica, la "mozione Sarnico" è servita solo a coprire le vergogne di un'Amministrazione provinciale che ha già deciso che le acque reflue del Garda verranno depurate a Gavardo

26/02/2021

Al via il Master Isup, 22 i candidati ammessi

Alla settima edizione sono stati ammessi ben 22 candidati a fronte dei 15 previsti. L'iniziativa è dei Giovani Imprenditori di Confindustria Brescia e di Isfor con il sostegno di Intesa San Paolo

26/02/2021

Montagna bresciana, la strategia di rilancio post Covid

Turismo di prossimità ed esperienze a contatto con la natura, per ritrovare serenità e voglia di reinventarsi. L’analisi degli esperti di marketing per le montagne di Valle Sabbia, Valtrompia e Val Camonica

24/02/2021

Webinar sulla Crescita strategica

I 4 appuntamenti online, promossi dal delegato a Credito, Finanza e Fisco di Confindustria Brescia, Paolo Streparava, inizieranno domani e proseguiranno sino al 18 marzo. Relatore degli incontri sarà l’avvocato Giorgio Mariani

23/02/2021

Terziario, nel quarto trimestre si assesta la fiducia

Il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si attesta a 102, confermando il livello registrato nel periodo precedente. Rilevante il “fattore smart working”

20/02/2021

Una nuova strategia per la montagna bresciana

Operatori turistici delle Valli bresciane a rapporto, mercoledì prossimo, per un incontro online sul nuovo progetto di rilancio del turismo montano

19/02/2021

Mattarella socio onorario delle Fiamme Verdi

Il Presidente della Repubblica ha accettato con gioia la nomina del Consiglio direttivo e ha ringraziato l'associazione con una lettera tramite la Segreteria del Quirinale