08 Gennaio 2022, 09.08
Valsabbia Garda Provincia
Depuratore del Garda

Lavori avviati, ma a Brescia ancora non c'è soluzione

di Redazione

Parla di “pressione politica” il Presidio ambientalista “Salviamo il fiume Chiese” riguardo alla decisione di iniziare i lavori di rifacimento del collettore veronese prima della risoluzione del dibattito politico sulla sponda bresciana


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Con l’avanzamento dei lavori sulla sponda veronese diverrebbe ora “impraticabile” l’opzione di mantenere la depurazione unica all’impianto di Peschiera, e si dovrebbe pertanto procedere necessariamente alla separazione delle due sponde.

Questa recente dichiarazione del presidente di Acque Bresciane Gianluca Delbarba, come riporta il Giornale di Brescia, ha scatenato l'ira degli attivisti del Presidio 9 Agosto “Salviamo il fiume Chiese”, che in una lettera aperta hanno spiegato: “I cantieri aperti prevedono una biforcazione delle tubature, con un ramo a terra, su cui si va a intervenire, e uno sublacuale; in nessun modo questo tipo di intervento va a impedire la possibilità delle acque nere di raggiungere il depuratore di Peschiera.

D’altronde non potrebbe essere altrimenti, perché in nessun caso la parte occidentale del lago può rimanere sprovvista della depurazione, l’alternativa sarebbe lo scenario assurdo di scaricare nel bacino l’intera fogna della parte alta bresciana”.

Per gli ambientalisti - si legge - resta comunque “una grave responsabilità aver iniziato i lavori di rifacimento del collettore veronese senza aspettare che la parte bresciana ricomponesse il dibattito politico in corso e arrivasse a un progetto condiviso.

La scelta più oculata e lungimirante rimane la separazione delle acque bianche e nere, premessa necessaria per realizzare un qualsiasi efficace sistema di trattamento dei reflui privo di impatto ambientale sulle acque del lago; la volontà è quella di mettere in campo una pressione politica per favorire l’ipotesi Gavardo e Montichiari, a danno del Chiese e di tutti i cittadini bresciani, che dovranno sostenere i costi milionari di questa nefasta operazione”.



Vedi anche
25/02/2022 10:21

Le duecento giornate del Presidio Questo sabato pomeriggio, 26 febbraio, in città una manifestazione per celebrare i 200 giorni di attività del Presidio “9 agosto”, che protesta da oltre sei mesi contro la realizzazione del depuratore del Garda sul Chiese

30/06/2022 09:30

Il Presidio critica il prefetto-commissario e Acque Bresciane

In seguito alla sentenza del Tar che obbliga l’Università di Brescia all’accesso agli atti sul caso del depuratore del Garda sul fiume Chiese, dice la sua anche il comitato di coordinamento del Presidio 9 agosto
 

01/09/2021 10:19

Diario dal presidio, la protesta continua Dopo l'assemblea dello scorso sabato e in vista dell'imminente manifestazione a Brescia il presidio permanente contro il depuratore del Garda prosegue con tante testimonianze di sostegno e solidarietà

08/02/2022 10:15

I comitati contro il ministro Gelmini e l'Università Il Presidio 9 Agosto denuncia, in protesta, le responsabilità politiche del ministro nel commissariamento della Provincia e quelle dell'ateneo bresciano nella redazione dello studio tecnico del professor Bertanza

27/01/2022 09:38

Al nuovo Prefetto l'appello dei comitati Il Presidio “9 Agosto”, prossimo al compimento dei sei mesi di protesta contro il depuratore del Garda sul Chiese, spera che Maria Rosaria Laganà – neo insediata come Prefetto e Commissario – accolga le istanze del territorio




Altre da Valsabbia
21/02/2024

Water Grabbing, un nuovo rischio per i paesi più poveri

Cos’è il water grabbing? Possiamo considerarlo una minaccia concreta?

21/02/2024

Prenditi cura di te

In occasione del mese della donna prenderà il via a Sabbio Chiese un ciclo di incontri per educare al benessere, alla salute e al rispetto

 

21/02/2024

«Ape e Storie», incontro con Sonia Freddi

Prosegue l'iniziativa "Perdersi per Orientarsi" presso la ex Centrale di Barghe con ospite la ricercatrice bresciana: esperienze e considerazioni dal mondo della scienza

21/02/2024

La Lombardia a sostegno dello sport, stanziati nuovi fondi

Provvedimenti in favore delle società sportive locali, per Magoni "misura fondamentale per attività di base e inclusione"

21/02/2024

Rally degli Eroi, applausi per i Lupi Neri

Il team valsabbino non prende sottogamba l'inizio del campionato e i risultati si vedono!

20/02/2024

L'esodo giuliano-dalmata, un avvenimento da ricordare

Per iniziativa del Comitato per la Pace di Vobarno una serata per approfondire uno degli avvenimenti storici post Seconda guerra mondiale e le ripercussioni nel Bresciano

20/02/2024

MecSpe, anche la Valle all'evento bolognese

Fra le 93 aziende bresciane presenti alla fiera ci saranno anche 5 imprese valsabbine del comparto manifatturiero

20/02/2024

Carnevale di Bagolino: che significato ha per i giovani?

Non molto lontano da Brescia, in un piccolo borgo di 4000 abitanti, il Carnevale diventa un momento di condivisione e gioia, atteso con ansia da grandi e piccini

19/02/2024

Barocco siciliano

Le associazioni sabbiensi, Gruppo Volontari Ambulanza, Avis e Centro Diurno di Sabbio Chiese in collaborazione con Istante Viaggi, propongono un interessante viaggio nella Sicilia Barocca. Dal 28 aprile al 5 maggio

19/02/2024

L'arte degli sportivi

Cos'hanno in comune il mondo agonistico e il panorama poetico e letterario? Lo spiega Mauro Berruto, ex Ct dell’Italvolley in un show tratto da un suo saggio