29 Gennaio 2022, 09.00
Valsabbia
Cronache

Strage sulla 45bis, aperta inchiesta per omicidio stradale

di Federica Ciampone

Dopo il tragico incidente di sabato scorso, in cui hanno perso la vita cinque giovani, gli inquirenti si trovano ora a valutare eventuali responsabilità a carico di chi ha prestato la sua auto ad una persona priva di patente, pur senza saperlo


Vuoi leggere l'articolo completo?

A) Accedi con il tuo account


B) Registrati nella Community di ValleSabbia News

Registrandoti e acquistando un abbonamento potrai accedere a tuttle le notizie, commentare e usufruire dei servizi di ValleSabbia News (secondo il piano di abbonamento scelto)


REGISTRATI

Leggi qui per avere maggiori informazioni...



Aveva prestato la sua macchina all'amico Salah Natiq, inconsapevole che quest'ultimo non avesse mai conseguito la patente, e ora è sotto choc a seguito del tragico incidente dello scorso sabato sera, nel quale hanno trovato la morte in un violento scontro con un pullman sulla 45bis, in territorio di Rezzato, cinque giovanissimi: Irene Sala, Imad e Salah Natiq, Imad El Harram e Dennis Guerra.

Il giovane in questione ha 18 anni e vive a Barghe, e la vettura distrutta nell'incidente è intestata a suo padre. Dopo aver affidato la macchina a Salah, dato che aveva mal di testa e non se la sentiva di mettersi al volante, era salito a bordo dell'auto del suo vicino di casa: tutti quanti avrebbero dovuto ritrovarsi poco dopo in un locale alle porte della città. Purtroppo senza mai arrivarci.

Saranno ora indispensabili alcuni approfondimenti giuridici per poter inquadrare l'inchiesta aperta per omicidio stradale e lesioni dal sostituto procuratore Antonio Bassolino, un'inchiesta priva di indagati. L'unica cosa certa, finora, è che vi è piena responsabilità civile del proprietario che ha prestato l'auto ad una persona priva di patente, seppur in buona fede, sia per i danni causati all'altro veicolo, sia per il decesso degli occupanti dell'auto.

Avendo il proprietario della vettura prestato il veicolo ad un soggetto senza patente, infatti, l’assicurazione potrebbe rifiutarsi di coprire per i decessi e per i danni alle cose, dato che generalmente le assicurazioni rispondono solo quando gli eventi accadono secondo un decorso regolare, cosa che in questo caso non si è verificata.

Secondo le prime ricostruzioni non ci sarebbero responsabilità da parte del conducente del pullman, essendo l'auto dei ragazzi giunta sulla sua corsia ad una velocità tale che fosse fisicamente impossibile evitarla.

Rimane invece da valutare appunto, da parte degli inquirenti, la sussistenza o meno di un rapporto causale tra la condotta di chi ha prestato l'auto all'amico senza patente e l'incidente, secondo la norma giuridica che recita: “Non impedire un evento che si ha l’obbligo giuridico di impedire equivale a cagionarlo”.

Tutte considerazioni importanti che rimangono, comunque, da accertare.



Vedi anche
14/04/2022 09:42

Incidente di Rezzato, inchiesta archiviata Nessuna responsabilità penale per il tremendo incidente costato la vita a cinque giovani sulla 45bis è attribuibile al 18enne di Barghe che aveva prestato all’amico privo di patente l'auto intestata a suo padre

30/03/2016 08:38

Omicidio stradale Di omicidio stradale si è parlato in occasione della serata organizzata nell'aula didattica della postazione dei volontari Anc di Roè Volciano martedì sera. VIDEO

30/11/2019 07:23

Carambola all’ingresso della «Villanuova» Quattro i veicoli tra cui un mezzo pesante, quelli coinvolti in un brutto incidente stradale che ha avuto luogo lungo la 45Bis. E’ andata più che bene: un solo ferito, non grave

30/07/2018 05:43

Inversione di marcia Grave incidente sulla strada del rientro domenicale. Lungo la 45Bis in territorio di Prevalle, una moto con sopra una coppia di bergamaschi si è schiantata contro un'autovettura

19/03/2008 00:00

Scontro auto-camion sulla 45Bis Brutto incidente questo pomeriggio alle 16 sulla 45bis in territorio di Gavardo. Per cause in corso di accertamento da parte della Stradale di Sal, in una carambola sono rimaste coinvolte due auto ed un mezzo pesante. Un ferito grave.




Altre da Valsabbia
26/05/2022

Il CircoBus ferma in Valle Sabbia

Tornano le iniziative di Strabilio Festival e con esse arriva il CIRCOBUS, un laboratorio itinerante di tessuti aerei, equilibrismo e giocoleria
 

26/05/2022

Più controlli, meno incidenti

Allo scopo di limitare l’incidentalità sulle strade della Valle Sabbia, i controlli straordinari della Locale, anche in orario notturno, avvenuti lo scorso fine settimana

25/05/2022

«Cosa c'entra la caccia?»

Spiedo bresciano. Girelli: «Dubbi su adeguatezza dello strumento legislativo. Il tema non andava messo in contrapposizione con la caccia»

(2)
25/05/2022

Spiedo con uccellini anche in trattoria

È stato approvato dal Consiglio di Regione Lombardia il progetto di legge per la valorizzazione dei piatti tipici lombardi a base di selvaggina. Massardi: «Un grande giorno per la valorizzazione della cultura gastronomica lombarda»

(3)
25/05/2022

Crolla la fiducia delle aziende bresciane

Nel 1° trimestre del 2022, il clima di fiducia delle imprese bresciane attive nel settore dei servizi si è attestato a 108, confermando la tendenza in ribasso riscontrata nelle ultime rilevazioni. La causa? La preoccupazione per i risvolti del conflitto russo-ucraino.  A evidenziarlo sono risultati dell’Indagine congiunturale del Centro Studi di Confindustria
 

25/05/2022

Come con Pantani

Grande festa in Valle Sabbia per il passaggio del Giro d’Italia, dall’accoglienza calorosa dei bimbi alle persone assiepate lungo la salita al Crocedomini

25/05/2022

Ictus o infarto celebrale

Cos'è l'ictus, i sintomi, perchè arriva? Quali comportamenti adottare? Abbiamo cercato di capirlo chiedendo agli specialisti del Centro Medico Fisioterapico Equilibrio di Salò

24/05/2022

Dormiremo anche domani?

Durante il convegno 2022 della Commissione scuola ANPI “Dolores Abbiati”, intitolato “Obiettivo ambiente: la Terra in primo piano”, gli studenti della classe seconda A Finanza e Marketing hanno presentato il loro progetto

24/05/2022

50 anni di «Il Padrino» per la chiusura

Mercoledì 25 maggio il cinema di Vestone darà l’arrivederci al suo pubblico con una proiezione gratuita di “Il padrino”, capolavoro del 1972 che quest’anno compie mezzo secolo di vita

23/05/2022

Crollo dei contagi

Finalmente una significativa diminuzione del numero settimanale dei nuovi positivi da Covid-19. Meno accessi ai Pronto soccorso